logotype
05 -August -2020 - 13:17

Notizie

Un WR al secondo round Jarvis Landry da LSU e un OT da North Dakota State Billy Turner al terzo giro.

I Miami Dolphins dopo aver fatto una trade down con la seconda scelta del draft numero 50 con la 57 di San Diego e poi hanno scambiato ancora la posizione 57 con San Francisco per le loro 63 e la 171 esima che avevano scambiato con Denver. Alla fine al secondo giro con la 63 i abbiamo scelto il WR da LSU Jarvis Landry e poi al terzo giro abbiamo preso da North Dakota St. l' OT Billy Turner.

Quindi nella seconda serata del draft i Miami Dolphins hanno pescato un WR come pensavo e poi ancora un giocatore di linea di attacco giusto per rimpiazzare i vari giocatori che nella recente diaspora avevano abbandonato la squadra o erano stati mandati via per la vicenda del bullismo.
Jarvis Landry WR non male veloce capace un'arma in più per l'attacco che potrà certamente contribuire fin da subito nel gioco orchestrato da Bill Lazor.

Landry lo scorso anno ha ricevuto 77 palle per un guadagno totale di 1,193 yards e varcando la endzone ben 10 volte per dei touchdowns. Prima del draft era listato alla posizine # 11 come best wide receiver e in posizione #55 come best prospect e averlo preso alla 63esima non è così male, anzi. Landry utile anche come slot receiver, giocatore molto fisico e a suo agio anche negli special teams.

"Quando ho visto dei sui filmati con LSU mi sono detto 'Questo è un giocatore di football' " ha detto l GM Dennis Hickey dopo che il giocatore è stato scelto dai Dolphins ai cronisti.


Come terza scelta al terzo round abbiamo anche preso l'OT Billy Turner da North Dakota State, di buona stazza ed esperienza e alcuni danno addirittur alui avvantaggiato su Ja'Wuan James scelto al primo round in posizione 19. Vedremo.


L'OT Billy Turner probabile che venga provato per ricoprire il ruolo di G guardia a destra ma è ancora presto per dirlo. Il giocatore comunque ha confermato ai giornalisti che la cosa è già stata discussa con lo staff dei Dolphins e che non è impensierito da questo. I Dolphins hanno fatto un trade up per assicurarselo e quindi il tutto lascia pensare che anche qui il GM Dennis Hickey abbia avuto già delle idee chiare sul suo conto. Grande grosso e atletico, ok proviene da una piccola università, fuori dai soliti grandi nomi ma il giocatore, forse è stato una scommessa che solo al training camp sapremo se Hickey l'ha vinta.


Da oggi,nella giornata conclusiva del Draft in sostanza andremo a pescare in queste posizioni al Round 4, Pick 25 (125) (From Chargers) poi 2 scelte nel Round 5, Pick 15 (155) e 31 (171) (From Broncos through 49ers),    poi al Round 6, Pick 14 (190) per finire nel Round 7, Pick 19 (234). 5 Giocatori ancora e facile pensare che probabilmente ariverà un LB, un S e credo forse anche un RB e TE ma c'è tempo. L'importante poi chi arriverà sia in grado di confermarsi un giocatore abile a ritagliarsi quanto prima un posto in squadra.

 

Miami Dolphins website

NFL Draft tracker