logotype
25 -June -2022 - 07:40
Per l'Head Coach dei Miami Dolphins questa sarà una stagione particolare, una stagione decisiva e lo sa bene anche lui. Joe Philbin sa benissimo che se le cose non si metteranno bene per la squadra potrebbe rischiare di perdere il posto e Bill Lazor, il nostro neo Offensive Coordinator, se continua a crescere come allenatore potrebbe anche soffiarglielo. Lazor è l'artefice della trasformazione di un giovane quarterback, Nick Foles, con poca esperienza, back up di Michael Vick nel 2012, a rivelazione del campionato 2013 quando nella week 5 giocò la sua prima partita stagionale da titolare e nelle restanti partite riesce a mettere a segno 27 TDs con solo 2 Int che lo proietta al ProBowler. A Miami Bill Lazor come materiale su cui "lavorare" ha Ryan Tannehill, un buon QB, con un minimo di esperienza al terzo anno di NFL. Sulla carta il compito sembra più agevole, la situazione ancora più favorevole che a Philadelphia nel 2013. 
 
Ora nel 2014 nei primi allenamenti i Miami Dolphins in attacco hanno provato tante nuove cose e ha tentato di impostare un attacco veloce, con tante motions e formazioni non tradizionali. Bill Lazor ci sta mettendo tanto del suo e vuole rendere l'attacco dei Dolphins molto più produttivo che nelle stagioni precedenti. Tante facce nuove, tanti giocatori ad riuscire ad amalgamare bene e non così troppo tempo per poterlo fare. Nuovi giocatori che si sono fidati da quello che la dirigenza dei Dolphins ha offerto loro sia come soldi, contratti, che come progetto, come aspirazioni. Gli arrivi di Brandon Albert in linea di attacco a proteggere Tannehill, e di Moreno dietro nel backfield bravo a bloccare e ottimo a ricevere sul corto e screen, la profondità che possono garantire il veterano Wallace e il rookie Landry,il tutto unite alle mani sempre affidabili di Hartline e la versatilità del TE/HB Clay, il secondo miglior giocatore dei Dolphins nella Top 100 della NFL al 89esimo posto (il primo è Cameron Wake in posizione 66) possono davvero iniziare a farci sognare... o no?
 
 
In tanti a Miami sperano che si possa tornare ad un gioco spumeggiante in attacco come a metà degli anni 80, un attacco dominante sul gioco aereo con tanti lanci lunghi e touchdowns. 
 
Queste sono alcune considerazioni notate prima del recente Mini Camp e si deve vedere se queste situazioni si consolidano, confermano e/o migliorano :
-fatica per Jason Fox in linea di attacco dove è stato visto in varie posizioni, LG & LT RT 
-Finnegan e Delmay positivi come spirito e leadership che in campo si muovono benissimo e sono un bell'esempio per tutti i giovani
-Dallas Thomas schierato spesso come titolare in linea di attacco come LG
-Jared Odrik ha saltato qualche allenamento per un probabile problema fisico ma non si è ancora capito bene quale potrebbe essere, e si spera che non sia nulla di serio
-Earl Mitchell ha fatto vedere buone cose ma a differenza con Paul Soliai ci sono diversi chili di carne, un 15/20 e speriamo che nel mezzo all'occorrenza l'atleticità del giocatore lo aiuti.
 
 
Tutto sommato la Depth Chart a termine dei vari O.T.A. era questa
 
OFFENSE
QB : Ryan Tannehill, Matt More, Pat Devlin , Broke Jensen(R)
WR/SE : Brian Hartline(J), Damian Williams, Stephen Williams 
Flanker : Mike Wallace, Armon Binns, Ryan Spadola, Kevin Cone, Matt Hazel(R)
Slot Receiver : Brandon Gibson(J), Rishard Matthews, Jervis Landry(R), Rantavious Wooten(R)
Gerald Ford(R)    
LT : Brandon Albert, Jason Fox, Evan Finkenberg(R)
LG : Dallas Thomas, Billy Turner(R), Michael Phillipp(R)
C : Mike Pouncey, Sam brenner, Tyler Larsen
RG : Shelby Smith, Nate Garner, Davonte Wallace(R)
RT : JaWuan James(R), David Arkin, Samuel Longo(R)
TE : Charles Clay, Dion Sims, Michael Egnew, Kyle Miller, Arthur Lynch(R)
RB : Lamar miller, Knowshon Moreno, Daniel Thomas, Marcus Thigpen, Mike Gillislee, Damien Williams(R), Orleans Darkwa
FB : Harold Hosnins(R)
 
DEFENSE
RDE : Olivier Vernon, Dion Jordan, Tevin Mims(R)
DT : Earl Mithcell, Jared Odrik(J), Isaako Aaitui, Kamal Johnson(R), Micajah Reynolds(R)
LDE : Cameron Wake, Derrick Shelby, Terrence Fede(R)
SLB : Dannell Ellerbe, Jonathan Freeny, Darrell Johnson(R), Tariq Edwards(R)
MLB : Koa Misi, Jason Trusnik, Jordan Tripp(R), Andrew Wilson(R)
WLB : Philip Wheeler, Jelani Jenkins, Marcus Thompson(R), Chris McCain(R)
RCB : Cortland Finnegan, Jamar Taylor, Walt Aikens(R), Steven Clarke(R)
LCB : Brent Grimes, Will Davis, Jalil Brown
Nickel CB : Jimmy Wilson, Anthony Gaitor, Michael Thomas
FS : Luoi Delmas, Jordan Kovacs
SS : Reshad Jones, Don Jones, Demetrious Wright(R)
 
SCPECIAL TEAMS
P : Brandon Fields
K : Caleb Sturgis
LS : John Denny
 
Le foto si riferiscono al Miami Dolphins training camp del 1980 o del 1981 e devo ringraziare la mia amica Karyl Zitis per averle potute pubblicate qui.