logotype
25 -June -2022 - 00:13

Al secondo giorno del Mini Camp dei Miami Dolphins si e' presentato Dan Marino a curiosare qua e là per la struttura e con lui a passeggiare il CEO Mike Dee.

Per quel che riguarda il primo Mini Camp a detta dei vari giornalisti presenti i milgiori sono stati il wide receiver Brian Hartline e il safety Chris Clemons.

Inizio della sessione di allenamenti all'interno al coperto nel bubble, fuori molto caldo e per il warm up meglio stare un pochino al fresco. La giornata e' davvero bella e soleggiata e la seconda parte della seduta all'esterno.

Il TE Dustin Keller lo si e' visto a martellare una gomma da autoarticolato, un nuovo esercizio per potenziare i vari muscoli delle braccia e della schiena tanto in voga negli ultimi anni. Altri che sono fuori dai gruppi di lavoro sono il CB Jamar Taylor e OL Lance Louis. Al posto di Keller come TE con il primo attacco Michael Egnew.
Bene anche l'altro TE Kyle Miller che ha ricevuto 2 belle palle consecutive durante la partitella.

Dopo che ieri il K titolare Dan Carpenter aveva calciato così così oggi il rookie K Sturgis ha infilato dei calci di 43, 47 e 50 yards ma ha anche sbagliato 2 FG da 43 e 46 yards.

Nonostante la presenza del FB Vonta Leach, 3 volte al Pro Bowl, Charles Clay lo si e' visto lavorare come H back titolare con la prima squadra e il ragazzo si e' mostrato un poco sottopressione commettendo vari drop sia nei drills che nella partitella.

Vonta Leach e' alla ricerca di una nuova squadra dopo che e' stato scaricato dai Ravens e pare molto probabile che possa fermarsi a Miami e firmare un contratto in brevissimo tempo. Se cosi' non fosse potrebbe andare ai Texans che certamente non si lascerebbero scappare questo ottimo giocatore. A noi anche per proteggere Tannehill servirebbe da matti!!! Speriamo in bene.

Evan Rodriguez ha scelto di indossare il  # 48

In generale oggi l'attacco ha fatto vedere poche cose. Il QB Ryan Tannehill ha lanciato 2 intercetti, uno preso dal LB Koa Misi l'altro dal CB De'Andre Presley.

Tra tutti quello che si e' visto meglio e' stato finalmente il WR Brandon Gibson che fino ad oggi non si era distinto quasi per niente. Belle prese decise e anche una buona velocita' per lui, sperando che continui così.

Tante belle cose anche da parte del WR Armon Binns come tra l'altro aveva già fatto vedere nei 3 precedenti OTAs. L'anno scorso Armon Binns ha finito il cmapionato come titolare nello slot al posto dell'infortunato Bess. Quest'anno invece se la dovrà vedere con il recente acquisto Brandon Gibson, che sulla carta è al momento quello che dovrebbe essere il titolare.


In difesa all'inizio Starks e' stato schierato con la seconda difesa, 4-3 in compagnia di Kheeston Randall, e dopo con la prima squadra. Starks ieri per lo piu' ha girovagato salutando tutti i suoi compagni piu' che impegnarsi realmente in allenamento, stile visitatore, ma nel secondo giorno del Mini Camp, obbligatorio, gli e' andata "male".

Nei drills per ritornare i kick off sono stati impiegati il RB Marcus Thigpen, RB Lamar Miller, WR Jasper Collins e CB DeAndre Presley.

Il CB Brent Grimes si allena, fa streching e altri drills e ha sempre in mano un pallone.
L'altro CB Dimitri Patterson prende posizione nel pacchetto nickel defense in compagnia di Grimes e Richard Marshall.

Il Defense Coordinator Kevin Coyle ha detto che quest'anno spera che la sua difesa sia meglio di quella dello scorso anno e che sta mettendo piu' enfasi sul fatto di creare piu' opportunità di forzare dei turnovers, di rubare palle agli attacchi avversari.


DC Kevin Coyle said he expects the defense to be better this year. A big emphasis is on forcing turnovers.

Da segnalare la presenza al campo dell'intero coaching staff dell'università Florida International.


Un modo diverso di seguire quello che succede sul campo di allenamento dei Miami Dolphins in diretta, come essere davvero li' e' quello di seguire il giornalista della ESPN James Walker qui https://twitter.com/JamesWalkerESPN