logotype
27 -June -2022 - 06:53

Dopo tanti movimenti a roster stanno prendendo forma i Dolphins del Head Coach Joe Philbin.

Prima dell'inizio del campionato tutte le squadre NFL devono avere solo 53 giocatori attivi e cosi' per essere pronti con solo i giocatori reptati validi a partecipare al torneo I Miami Dolphins hanno scelto di modificare il roster aggiugendo e rilasciando giocatori.

 

I nuovi arrivati il WR Anthony Armstrong ex Washington Redskins,  il safety Troy Nolan ex Carolina Panthers, il cornerback RJ Stanford, e l'outside linebacker Sammy Brown undrafted rookie rilasciato dai St. Louis Rams. Armstrong, e' una nostra vecchia conoscenza visto che nel 2009 era nella nostra practice squad, arrivo' dall' Arena Football League. Nolan arriva dagli Houston Texans qon i quali ha giocato 6 partite. Prodotto di Arizona State e' stato una settima scelta nel 2009 dei texani. Stanford, da Utah stessa universita' di Sean Smith, rookie defensive end Derrick Shelby, linebacker Koa Misi e del defensive tackle Paul Soliai. E' stata una settima scelta nel 2010 per i Carolina Panthers. Nel 2010, Brown collezziono' 76 placcaggi e 7.5 sacks risultanod il migliore Conference USA  per placcaggi con perdita di yards (20). Con l' University of Houston fece ancora meglio con 93 stop e 13 1/2 sacks con ben 30 placcaggi con perdita di yards. Bel giocatore ma scarsa attitudine, svogliato e se non mette la testa a posto...

 

Questo invece e' la lista degli ultimi giocatori rilasciati :

 

S Tyrone Culver

 

DT Isaako Aaitui

 

CB Vince Agnew

 

DT Ryan Baker

 

T Will Barker

 

G Chandler Burden

 

LB Cameron Collins

 

WR BJ Cunningham

 

G Ray Feinga

 

WR Jeff Fuller

 

WR Clyde Gates

 

WR Chris Hogan

 

CB Quinten Lawrence

 

LB Shelly Lyons

 

T Andrew McDonald

 

T Lydon Murtha

 

S Anderson Russell

 

WR Roberto Wallace

 

LB Jamaal Westerman

 

LB Gary Guyton

 

Rookie DE Jarrell Root e il  CB Kevyn Scott rilasciati perche’ infortunati.

 

 

[Jeff Fuller]

 

Ma i movimenti non finiscono qui perche' i Miami Dolphins hanno messo sotto contratto altri 8 giocatori per la practice squad e sono :

 

Offensive lineman Andrew McDonald e Chandler Burden, i ricevitori Jeff Fuller e Chris Hogan, i linebackers Josh Kaddu e Jonathan Freeny, e il safety Anderson Russell.

 

McDonald e Burden erano undrafted rookies. Fuller, anche lui proveniente da  Texas A&M che era il ricevitore di Ryan Tannehill, anche lui undrafted rookie. Hogan soprannominato da Reggie Bush 7-11 perche' risulta sempre libero da copertura e Russell erano gia' l'anno scorso con i Miami Dolphins nella practice squad. Kaddu, quinta scelta al draft di quest'anno, e Freeny che inizialemente erano stati inclusi sul roster dei 53 partenti per il campionato sono stati rilasciati domenica per far posto ai giocatori arrivati tramite le waiver. Oltre a loro anche il cornerback DeAndre Pressley, che e' risultato il migliore di tutti quelli presenti domenica. Pressley, rookie da Appalachian State, ha trascorso tutta l'estate al training camp dei the San Diego Chargers, nativo dello stato della Florida,precisamente a Tampa native in gioventu' al college ha giocato da quarterback collezzionando il record NCAA Football Championship Subdivision per aver lanciato per  2,000 yards e corso per altre 1,000.

 

Ricordiamo che la practice squad e' da intendersi come unita' di svilpuppo per giocatori che hanno meno di 3 anni di esperienza o che hanno giocato meno di 8 partite nella NFL.

 

 

 

 

Dopo tutte queste variazione di organico la nuova Depth Chart dei Miami Dolphins risulta essere questa :

 

Offense

Quarterback - Ryan Tannehill (R), Matt Moore, David Garrard, Pat Devlin

4 Qb a roster e' un lusso e difficilmente rimarra' cosi' la situazione per questo ruolo chiave, almeno fino a che Garrard non si rimette a posto, quindi potrebbe essere messo ulla injured list e poi riattivato, a meta' campionato, Moore potrebbe venire spedito altrove.

 

Tailback - Reggie Bush, Daniel Thomas, Lamar Miller (R), Marcus Thigpen (R)

 

Qui la situazione con il taglio di Slaton sembra essere ben definita.

 

Fullback - Jorvorskie Lane (R)

 

Lane e' stata la rivelazione del training camp. Possiamo davvero dire di avere pescato un bel jolly.

 

Receivers - Davone Bess, Brian Hartline, Legedu Naanee, Anthony Armstrong, Marlon Moore, Rishard Matthews (R)

 

Nell'attesa che Hartline torni in forma ce' la possibilita' che i miami Dolphins firmino per Gaffney spostando Hartline sulla injured list. In ogni caso tutti i ricevitori a roster devono essere abili e pronti a giocare e l'arrivo per ora solo di Armstrong ci lascia almeno sicuri che ci sono alternative.

 

Tight end - Anthony Fasano, Charles Clay, Michael Egnew (R), Jeron Mastrud

 

Fasano e Clay gli unici affidabili e gli altri 2 devono darsi una bella svegliata se no saranno presto rimpiazzati da altri.

 

Offensive tackles - Jake Long, Jonathan Martin (R), Will Yeatman

 

Il duttile Yeatman con esperienza come tight end non e' male pero' ora bisogna vedere giorno per giorno come evolve la situazione del ginocchio di Long, speriamo in bene (MCL).

 

Offensive guard - Richie Incognito, Artis Hicks, John Jerry, Nate Garner

 

Hicks si sta riprendendo da un infortunio al collo subito in preseason. Garner puo' giocare in tutte le posizioni di offensive line, ma non sembra troppo mobile per il zone blocking. Jerry e' migliorato tantissimo e si sta impegnando, speriamo continui cosi'.

 

Centers - Mike Pouncey, Josh Samuda (R)

 

Pouncey e Samuda formano un ottima coppia, con Pouncey che si sta rivelando davvero un grandissimo centro e il giovane Samuda da Hollywood Hills seconda bella sopresa dopo Lane di questo training camp, puo' giocare sia guardia che centro.

 

 

 

 

 

Defense

Defensive end - Cameron Wake, Jared Odrick, Olivier Vernon (R), Derrick Shelby (R)

 

Wake e Odrick saranno dei bravissimi maestri per i 2 rookies Vernon e Shelby.

 

Defensive tackles - Paul Soliai, Randy Starks, Tony McDaniel, Kheeston Randall (R)

 

Soliai e Starks saranno i colossi della 4-3. McDaniel si sta rimprendendo da un infortuni ad un ginocchio subito nella prima partita di preseason e ha gia' dimostrato di valere. Randall, settima scelta al draft, ha fatto vedere anche lui di avere talento e ora deve continuare a dimostrarlo.

 

Outside linebackers - Kevin Burnett, Koa Misi, Jason Trusnik, Sammy Brown (R)

 

Burnett ha dei problemi alla schiena, da oltre un mese e sembra non essere ancora al 100%. Misi, seconda scelta nel 2010 dovrebbe trovarsi a suo agio dietro nella 4-3.  Brown e' una scommessa, se l'anno preferito a molti altri dovrebbe avere qualcosa, speriamo in bene.

 

Inside linebackers - Karlos Dansby, Austin Spitler

 

Dansby ancora alle prese per tornare in forma e rimettersi a posto il ginocchio destro che lo ha tenuto fuori3  partite di preseason e se non potra' giocare contro i Texans Burnett se in ordine scendera' al suo posto in mezzo e non Spitler, che invece verra' impiegato negli  special teams.

 

Cornerbacks - Sean Smith, Richard Marshall, Nolan Carroll, RJ Stanford

 

Via Vontae Davis a Indianapolis questa unita' ha subito un bel lifting. Smith ha giocato bene ad Agosto e Marshall e' il nickel back di esperienza, e con Carroll che ha giocato bene a tratti in preseason ma che a volte e' stato battuto troppo facilmente. L'ultimo arrivato e' Stanford che per prima cosa dovra' imparare gli schemi e poi potra' dare il suo contributo in caso di necessita'.

 

Safeties - Reshad Jones, Chris Clemons, Jimmy Wilson, Troy Nolan

 

Jones e Clemons sono i 2 piu' esperti dietro con Clemons che dettai  tempi e suggerisce gli aggiustamenti ai suoi compagni di reparto. Wilson in pratica e' stato preferito a Bell e a Culver quindi ha gia' dimostrato al nuovo coordinatore difensivo di meritarsi un posto a roster.  Nolan, in arrivo guarda caso da Houston potra' sicuramente essere una bella fonte di informazioni per tutto il coaching staff per preparare al meglio la prima partita di campionato proprio contro la sua ex squadra, i Texans.

 

Special teams

 

Kicker - Dan Carpenter

Punter - Brandon Fields

 

Long snapper - John Denney

 

Returners - Lamar Miller, Rishard Matthews, Marcus Thigpen, Reggie Bush

 

[Jeff Fuller]

 

Al momento i Miami Dolphins hanno a roster 10 rookies sul roster dei 53 giocatori attivi di cui 7 erano stati scelti al draft e gli altri 3 sono UndraftedFreeAgents. Altri 4 rookies figurano al momento nella practice squad.