logotype
23 -May -2022 - 07:08

Eccoci arrivati al calendario completo per la prossima stagione NFL 2022 dei Miami Dolphins. Dei nostri avversari sapevamo già da tempo ma del dove e quando no. L'importanza del dove e quando è relativa ovviamente al momento del campionato(inizio metà o fine) e anche dalle condizioni climatiche di dove e quando si svolgerà l'evento, Notiriamente per i Miami Dolphins al caldo sole della Florida tutto l'anno a volte diventa difficile andare a giocare al gelo per esempio a Buffalo o a Foxboro e Chicago per intenderci. Lasciando da parte le prime 3 gare di preseason, che notoriamente non sono così importanti, o almeno solo 1 o forse 2 in parte, dove affronteremo Buccaneers, Raiders e Eagles, andiamo a vedere come ci muoveremo in lungo e largo da settembre a gennaio.

Esordio casalingo con il botto nella week 1 quando daremo il kick off della stagione tra le mura amiche dell'Hard Rock Stadium contro i nostri acerrimi nemici dei New England Patriots. Week 2 saremo ospiti dei Ravens, trasferta insidiosa, squadra insidiosa ma saranno anche loro in rodaggio. Week 3 ospiteremo in campioni di division in carica, i Bills di Josh Allen e soci, bel test. Nella week 4 saremo protagonisti dell'anticipo al Thursday Night Football ospiti dei vice campioni Bengals, partita dura anche questa.

Dopo 4 gare di spessore il nuovo calendario ne mette altre 4 forse un pelo meno intense. Alla week 5, con 2 giorni in più di preparazione andiamo in trasferta nel New Jersy per l'annuale NY Take Over contro i Jets. Poi due partite casalinghe pe rla week 6 e 7 contro i Vikings e poi gli Steelers questa in Prime Time al Sunday Night. A chiudere Ottobre andremo a fare visita ai Lions del nostro ex Coach Campbell. Per il mese di Novembre 3 partite e la sosta. Nella week 9 nel Mid West ospiti dei Bears con un clima non ancora proibitivo, poi per la week 10 ospiteremo i Browns guidati dal QB D.Watson che non vedeva l'ora di venire a Miami, e poi la sosta per la week 11, quasi a metà campionato, non male per ricaricare le pile per poi affrontare la parte decisiva della stagione, riprendiamo il percorso in casa contro i Texans nella week 12.

Per Dicembre sarà durissima. Tre trasferte di fila, e che trasferte! West Coast arriviamo al sole della California per la week 13 contro i 49ers e per la week 14 contro i Chargers, dopo di che per la week 15 al gelo del nord a casa dei Bills! Tre settimane in trasferta contro questi avversari saranno certamente uno spartiacque. Per chiudere il mese alla week 16 faremo ritorno a casa giocando nel giorno di Natale contro i Packers di Mr Aaron Rodgers. Le ultime due partite della stagione le giocheremo nel nuovo anno a Gennaio 2023, week 17 al gelo del Foxboro contro i Patriots e poi chiuderemo in casa nella week 18 contro i Jets.

Ci sarà da divertirsi, speriamo anche noi, e non solo i nostri avversari. Calendario duro. Si dovrà subito partire forte, sicuri e decisi, mettere come si dice subito del fieno in cascina nella prima parte del campionato, e poi gestire al meglio la decisiva seconda parte. La NFL ha deciso di far fare solo 3 partite in prime time ai Miami Dolphins : W04 TNG Bengals, W07 SNF Steelers, W16 CFN Packers. Noi ci saremo per vedere come andrà a finire. Go Dolphins #FinsUpFromItaly

Venerdì 13 Maggio 2022 alle 2 di mattina in Italia verrà reso pubblico il calendario NFL 2022. Con uno speciale su NFL Network tutti gli appassionati del football americano scopriranno quali saranno le partite della prossima stagione. Negli ultimi giorni la NFL ha fatto trapelare qualche informazione rendendo noto alcune date già fissate le le partite internazionali e alcune partite in Prime Time, tra tutte nessuna dei Miami Dolphins. Per chi ha intenzione di andare a vedere qualche partita si consiglia di iniziare subito a sondare i vari motori di ricera per prenotare i voli e alberghi.

Per noi sarà una bella stagione e affronteremo tante squadre toste. In visita da noi, oltre i soliti nostri avversari di divisione, passeranno i Browns, Packers, Texans, Vikings e Steelers. (contro il nostro ex HC Flores). In trasferta invece saremo impegnati a Baltimore, Los Angeles contro i Chargers, Detroit, Chicago, Cincinnati e San Francisco. Di queste trasferta c'è l'insidia del freddo, se siamo sfigati e fine stagione a dicembre e gennaio ci capota di andare a Chicago Buffalo Foxboro Baltimore e Cincinnati siamo a posto! Questa notte alle ore 2:00 in Italia sapremo tutto. 

I Miami Dolphins hanno messo sotto contratto un nuovo running back, Sony Mitchel ex New England Patriots e ex Los Angeles Rams fresco fresco vincitore del Superbowl LVI. Durante il mercato dei free agents la squadra aveva già preso Raheem Mostert dai San Framcisco 49ers  dopo che avevano lasciato liberi sul mercato Phillip Lindsay, Patrick Laird, Chase Edmonds, Malcolm Brown e Duke Johnson.  Sony Michel era stato scambiato dai New England con i Los Angeles Rams poco prima dell'inizio della scorsa stagione 2021. In 17 partite con i Rams ha accumulato 845 yards e 4 touchdowns, con una media per portata di 4.1 yards. Prodotto dei Georgia Bulldog sarà in compagnia di Raheem Mostert, Chase Edmonds, Myles Gaskin, Salvon Ahmed e Gerrid Doaks. 

Il Draft 2022 dei Miami Dolphins è stato questo :  Round 3 • Pick 38 (102) • LB Channing Tindall - Georgia, Round 4 • Pick 20 (125) • WR Erik Ezukanma - Texas Tech, Round 7 • Pick 3 (224) • OLB Cameron Goode - California,  Round 7 • Pick 26 (247) • QB Skylar Thompson-  Kansas Sate. Che dire? Speriamo in bene. Ogni volta è una lotteria. Tolti i primi 30, 40 esagerando 60 giocatori scelti gli altri sono tutti delle scommesse. Poi capita che ottimi prospetti finiscano in squadre con situazioni pessime e il rendimento poi è quello che è. La nostra prima scelta quest'anno è arrivata solo al terzo giro e abbiamo preso il centoduesimo giocatore. Sarà un bidone? Ninete affatto. Il suo è un piu' che un buon profilo e ci poteva andare davvero molto peggio.

Il LB Channing Tindall in 3 stagioni al college con i Georgia Bulldogs non ha fatto male (2018: 17 tackles, 3 for loss con 2 sacks in 14 partite; 2019: nine tackles, 1.5 sacks; 2020: 15 tackles, 4 for loss con 3 sacks in 10 partite. Tindall nel 2021 non era titolare ma ha concluso la sua carriera al college con questi numeri :  67 tackles, 7.5 for loss con 5.5 sacks in 15 partite.

La nostra seconda scelta è stato il WR Erik Ezukanma (pronouncia ez-zoo-comma) Nel 2017 era stato nominato MaxPreps Junior All-American con 20 receiving touchdowns a Timber Creek High School in Fort Worth. Nel 2018 è esploso con i Red Raiders con 664 receiving yards (42 receptions, 15.8 per catch). Nel 2019 nominato first-team All-Big 12 (46 ricezioni, 748ys, 16.3YPC, 6 TDs). Ezukanma nella scorsa stagione si è rotto un braccio ma la sua produzione è rimasta di alto livello (48ricezioni -706ys - 14.7YPC, 4 TDs; più 10 corse -138ys e 2 TDs rushing).

 

La terza scelta invece è stata quella del OLB Cameron Goode, buon giocatore ma come si dice injury prone, spesso infortunato e quindi non molto integro. Nel 2017 (46 tackles, 5.5 for loss, 1 interception ret in TD, 3 pass breakups) saltando 3 partite per infortunio. Goode nel 2018 giocò solo 1 partita (3 tackles 1 intercetto ret in TD) per poi infortunarsi e rimanere fuori.  Nel 2019 Goode titolare in 12 su 13 partite (14 tackles for loss e 9.5 sacks + 57 total tackles). Nel 2020, 2 tackles for loss per partita game (8 in totale), 3 sacks, 1 intercetto e 2 broke up in 4 partite. Goode ha ripreso a giocare con continuità nel 2021 con i suoi Cal Bears (9 tackles for loss e 7.5 sacks + 46 total tackles in 11 partite). Figlio d'arte, suo padre Cameron da Oklahoma fu una quinta scelta degli Atlanta Falcons nel 1991.

 

La quarta e ultima scelta per noi a questo recente draft è stato il QB Skylar Thompson. In gioventù nel 2015  con i Wildcats fu insignito del Missouri Gatorade Player of the Year e del Simone Award winner come top player nell'area di Kansas City aiutando anche la squadra a vincere il campionato. Nel 2017 inizia come backup ma poi è titolare nelle ultime 4 partite (51-su-83, 61.4%, 689 yards, 5 TDs, 3 INTs; 69-267-3.9, 3 TDs rushing). Nel 2018 titolare 10 su 11 (122-su-208, 58.7%, 1,391 yards, 9 TDs, 4 INTs; 105-373-3.6, 5 TDs rushing). L'anno successivo, 2019, Thompson ho giocato 13 partite venendo segnalato tra i migliori della All-Big 12  (177-su-297, 59.6%, 2,315 yards, 12 TDs, 5 INTs; 114-405-3.6, 11 TDs rushing) e fu nominato come miglior Offensive MVP al the Liberty Bowl contro Navy (10-su-14, 124 yards passing; rush TD). Purtroppo nel 2020 Thompson per un brutto infortunio subito alla parte superiore del corpo ha giocato solo in 3 partite (40-su-64, 62.5%, 626 yards, 4 TDs; 19-38-2.0, 3 TDs rushing). Nel 2021 altro infortunio, al ginocchio che lo ha limitato nuovamente riuscendo a giocare in 10 incontri (162-su-233, 69.5%, 2,113 yards, 12 TDs, 4 INTs) finendo poi la carriera al college vincendo il titolo mi MVP al Texas Bowl contro LSU (21-su-28, 259 yards, 3 TDs).

 

Subito dopo il draft i Miami Dolphins non hanno perso tempo e hanno offerto dei contratti a molti giocatori undrafted, tra cui i seguenti :

EDGE Owen Carney, Illinois

DL Ben Stille, Nebraska

WR Tanner Conner, Idaho State

DE Deandre Johnson, Miami

DT Jordan Williams, Virginia Tech

DB Elijah Hamilton, Louisiana Tech

WR Braylon Sanders, Ole Miss

C Ty Clary, Arkansas

CB Kader Kohou, Texas A&M Commerce

P Tommy Heatherly, FIU

RB Zaquandre White, South Carolina

OL Blaise Andries, Minnesota

OL Kellen Diesch, Arizona State

DB Verone McKinley III, Oregon

Settimana scorsa i Miami Dolphins hanno raggiunto un accordo con 3 giocatori, due già con noi e un nuovo arrivato. Il cornerback Xavien Howard ha ottenuto un prolungamento di contratto fino alla stagione NFL 2026. Con noi dal 2016 al momento ha collezionato ben 27 intercetti e attualmente è sesto nella classifica di maggiorni team history, solo 8 meno di Jake Scott che è davanti alui in classifica con 35. In carriera Howard ha preso parte a 72 partite di cui 71 da titolare e al suo attivo ha 241 tackles (187 solo), 2.0 sacks, 27 intercetti, 71 passes defensed, 4 forced fumbles e 3 fumble recoveries + 3 defensive touchdowns (two interceptions, 1 fumble return).

E' stato rimesso sotto contratto anche il defensive tackle John Jenkins unrestricted free agent arrivato da Chicago lo scorso anno ma aveva giocato con noi nel 2019. In carriera ha esperienza per 100 partite ma solo 30 da titolare totalizzando 192 tackles (104 solo), 2.5 sacks, 4 passes defensed, 1 forced fumble e 1 fumble recovery. In precedenza era statocon New Orleans (2013-16), Seattle (2016), Chicago (2017, 2020) e i N.Y. Giants (2018). Jenkins entrò nella NFL come third-round pick (82nd overall) scelto da New Orleans prodotto di Georgia nel Draft del 2013.

Il nuovo arrivato invece è il punter Thomas Morstead unrestricted free agent da Atlanta. Morstead in 13 NFL stagioni è andato al Pro Bowl nel 2012. Dopo 12 anni con i Saints (2009-20) lo scorso anno è passato con i N.Y. Jets e Atlanta. Esperienza in 204 partite di campionato e 15 di playoff e con New Orleans vince il superbowl alla sua prima stagione da rookie, Super Bowl XLIV. Morstead ha calciato 737 punts per 34,313 yards e la sua media è 41.6. Entrò nella NFL come fifth-round pick (164th) scelto da New Orleans prodotto di SMU nel Draft del 2009.

I Miami Dolphins non hanno perso tempo in questa Offseason NFL 2022 e hanno messo a segno dei colpi sul mercato dei free agents. Al momento sono arrivati ben 10 nuovi giocatori e altri 12 che erano a roster la stagione scorsa sono stati rimessi sotto contratto. Con delle manovre davvero aggressive il front office, forse sentendosi sotto esame dopo la brutta vicenda che ha coinvolto il licenziamento del Head Coach Brian Flores (ora ai Pittsburgh Steelers come senior defensive assistant e linebackers coach), è stato tra i più attivi della NFL. Qui di seguito un elenco di tutti i movimenti dei nuovi arrivati e dei rimessi sotto contratto.

 

Nuovi giocatori

FB Alec Ingold (RAIDERS)

Un giovane FB per il nuovo attacco di McDaniels. Ingold ha all'attivo 15 portate per 22 yards (1.5 avg.) e 28 ricezioni per 239 yards (8.5 avg.) con 3 touchdowns + 7 special teams tackles (3 solo).

 

OL Connor Williams (COWBOYS)

Unrestricted free agent da Dallas, giocatore esperto porterà stabilità alla nostra linea offensiva. Williams ha giocato tutte le 34 partite dei Cowboys games (playoffs inclusi) nelle ultime 2 stagioni partecipando a ben 2,175 offensive snaps. In carriera ha all'attivo 3,722 snaps in 4 anni nella NFL, con una media di 930.5 snap a stagione.

 

RB Chase Edmonds(CARDINALS)

Unrestricted free agent da Arizona Edmonds in NFL da 4 anni (2018-21) con Arizona, ha giocato in 57 partite ma con solo 15 partenze. In totale 333 portate per 1,551 yards (4.7 avg.) 9 touchdowns sulla terra e 128 ricezioni per 921 yards (7.2 avg.) e 5 receiving touchdowns.

 

QB Teddy Bridgewater(BRONCOS)

Unrestricted free agent from Denver Bridgewater ha un bel resumè in carriera con 14,437 yards e 71 touchdowns con un quarterback rating di 90.7 in + ha corso per 819 yards con 11 touchdowns.

 

WR Cedrick Wilson Jr.(COWBOYS)

Unrestricted free agent from Dallas Wilson sul tabellino ha 67 prese per 837 yards (12.5 avg.) e 8 touchdowns. Per lui la stagione NFL 2021 è stata la migliore in carriera con 45 ricezioni, 602 receiving yards e 6 touchdowns.

 

DB Keion Crossen(GIANTS)

Unrestricted free agent dai New York Giants Crossen ha totalizzato 51 career tackles (39 solo), 1 sack, 6 passes defensed, 1 forced fumble e 1 fumble recovery + 35 special teams tackles (26 solo).

 

RB Raheem Mostert(49ERS)

Unrestricted free agent da San Francisco Mostert che lo scorso anno ad inizio stagione si era infortunato e in pratica non ha mai giocato. Se ha recuperato potrebbe essere davvero una minaccia. In 59 partite e 9 partenze ha totalizzato 284 portate per 1,610 yards (5.7 avg.) e 11 touchdowns + 36 passaggi ricevuti per 361 yards (10.0 avg.) e 3 touchdowns, 26 kickoffs per 648 yards (24.9 avg.).

 

WR Trent Sherfield(49ERS)

Unrestricted free agent anche lui da San Francisco Sherfield ha ricevuto 37 palle per 427 yards (11.5 avg.) e 2touchdowns + 22 special teams tackles (17 solo).

 

WR Tyreek Hill(CHIEFS)

Scambiato con varie scelte del draft. I Miami Dolphins per aggiudicarsi questo funembolico ricevitore hanno dovuto cedere la 1a, la 2a e la 4a scelta del Draft 2022 + la 4a e la 6a scelta del Draft 2023 ai Kansas City  Chiefs. Hill da 6 anni in NFL e ben 3 volte nominato first-team All-Pro (2016, 2018 e 2020) 6 volte al Pro Bowl (2016-21). Con i Kansas City Chiefs ha giocato 91 partite con ben 73 da titolare.

 

T Terron Armstead(SAINTS)

Unrestricted free agent da New Orleans Armstead anche lui 3 volte Pro Bowl (2018-20) e nominato second-team All-Pro nel 2018. Da sempre con i Saints (2013-21) ha giocato 97 partite con 93 da titolare sempre com left tackle.

 

Giocatori rimessi sotto contratto

TE Mike Gesicki

Placed franchise tag Gesicki ha giocato con noi 64 games con noi dopo che era arrivato come second-round pick (42nd overall) nel 2018 NFL Draft. Al momento ha all'attivo 199 career receptions per 2,255 yards (11.3 avg.) e 13 touchdowns.

 

DB Elijah Campbell

Campbell con noi ha giocato solo 7 partite contribuendo nello special teams. In precedenza ha giocato anche con i N.Y. Jets.

 

RB Salvon Ahmed

Ahmed con noi ha giocato 18 poartite nelle scorse due stagioni (2020-21). Al momento ha realizzato 129 portate per 468 yards (3.6 avg.) e 3 touchdowns+ 23 receptions per 178 yards (7.7 avg.).

 

CB Nik Needham

Needham inizia aessere un solido defensive back con i suoi 171 tackles (125 solo), 3 sacks, 6 interceptions, 23 passes defensed, 1 forced fumble e 1 fumble recovery. Nel 2021 Needham ha giocato tutte le 17 partite di cui ben 5 da titolare. 1 touchdown on an interception return at New Orleans in Week 16.

 

WR Preston Williams

Rimesso sotto contratto anche il WR Williams che sembra essere però un pò troppo facile, a lungo fuori dai giochi per infortunio. Speriamo si sia rimesso in sesto. Al momento ha giocato in 24 incontri delle quali 17 da titolare, totalizzando 56 prese per 787 yards (14.1 avg.) e 7 touchdowns. Da rookie nel 2019, Williams prese 32 palloni per 428 yards (13.4 avg.) e 3 touchdowns.

 

DE Emmanuel Ogbah

Conferma anche ler l'enorme, in senso anche di grandezza e bravura in campo, per Ogbah che per noi ha giocato in 33 partite di cui 23 da starter nelle due ultime stagioni (2020-21) mettendo a segno 83 tackles (51 solo), 18.0 sacks, 17 passes defensed, 4 forced fumbles e 1 fumble recovery. Lo scorso anno Ogbah ha realizzato 12 passaggi deflettati, il migliore nella NFL tra i defensive lineman dal 2016.

 

LB Duke Riley

Riley in 16 partite è stato impiegato da titolare solo in 3 lo scorso anno, con 21 tackles (13 solo) e 5 special teams stops (3solo) + ha bloccato un punt che poi è stato ritornato per un touchdown nella Week 12 contro i  Carolina Panthers.

 

LB Sam Eguavoen

Riconferma anche per il buon Eguavoen che ha già passato con noi 3 stagioni (2019-21) dove ha disputato tutte le 49 partite giocate. 57 career tackles (29 solo), 4 sacks, 2 passes defensed e 2 fumble recoveries.

 

LB Elandon Roberts

Altro pezzo da 90 per il nostro pacchetto difensivo dei linebackers Roberts in 2 stagioni con noi ha messo a referto dei buonissimi numeri :  in 30 partite ha 144 tackles (75 solo), 2.5 sacks, 1 interception, 4 passes defensed, 3 forced fumbles e 1 fumble recovery.

 

S Sheldrick Redwine

Redwine poco impiegato arrivando dalla nostra practice squad ha messo i piedi in campo solo 4 volte nel 2021. In precedenza ha avuto esperienze con Cleveland (2019-20) e i N.Y. Jets (2021), e i n totale ha giocato in 33 partite totalizzando 61 tackles (42 solo), 0.5 sack, 1 interception e 3 passes defensed.

 

TE Durham Smythe

Anche Smythe è stato confermato. Il suo contributo dal 2018 ad oggi è una presenza in 63 partite di cui 41 da titolare per lui arrivato da noi come quarta scelta (123rd overall) da Notre Dame. Per ora ha 73 ricezioni per 680 yards (9.3 avg.) e 2 touchdowns.

 

LB Brennan Scarlett

Scarlett da poco con noi è stato chiamato in causaper 13 incontri, 4 come starter lo scorso anno : 16 tackles (6 solo), 1 pass defensed e 3 special teams tackles. In precedenza ha passato 5 anni nella NFL (2016-20) tutti con gli Houston Texans dove ha preso parte a 69 partite con 26 da titolare.

Buone notizie per la nostra difesa  perchè Emanuel Ogbah ha firmato un prolungamento di contratto per altri 4 anni con noi, per 65 milioni di dollari di cui 32 garantiti. Per l'attacco invece un volto nuovo : è arrivato il RB Chase Edmonds ex Arizona Cardinals, per lui firma per 2 anni per 12,6 milioni di dollari 6 garantiti.  Sempre in attacco la conferma con la firma per la franchise tag delTE Mike Gesicki, piu' di 10 milioni di dollari. Arrivati anche il QB Teddy Bridgewater, ex Denver Broncos, un anno con noi, il ricevitore dai Dallas Cowboys Cedric Wilson, un contratto per lui di 3 anni per $22.8 million, con $12.75 million guarantiti, Offensive Lineman Connor Williams, anche lui dai Cowboys, per lui 2 anni di contratto per 14 milioni di dollari di cui 7,5 garantiti e il DB Keion Crossen, dai New York Giants, contratto per lui di 3 anni per $10.5 milioni di dollari. Rinnovo per un anno anche per il WR Preston Williams e per il LB Duke Riley. Tra poco ahimè arriveranno anche i primi tagli...

I Miami Dolphins dopo il cambio del capo allenatore, da Brian Flores a Mike McDaniel, hanno annunciato il completo coaching staff per la stagione NFL 2022 che sarà il seguente : Frank Smith (offensive coordinator), Matt Applebaum (offensive line), Darrell Bevell (quarterbacks/passing game coordinator), Jon Embree (assistant head coach/tight ends), Josh Grizzard (quality control), Chandler Henley (assistant quarterbacks), Lemuel Jeanpierre (assistant offensive line), Mike Person (offensive assistant), Aldrick Robinson (offensive assistant), Kolby Smith (offensive assistant), Eric Studesville (associate head coach/running backs), Wes Welker (wide receivers), Josh Boyer (defensive coordinator), Mathieu Araujo (assistant defensive backs), Anthony Campanile (linebackers), Austin Clark (defensive line), Steve Ferentz (assistant linebackers), Steve Gregory (safeties), Derrick LeBlanc (assistant defensive line), Sam Madison (cornerbacks/pass game specialist), Ty McKenzie (outside linebackers), Ryan Slowik (senior defensive assistant), Patrick Surtain (defensive assistant), Danny Crossman (special teams coordinator), Brendan Farrell (assistant special teams),  Dave Puloka (head strength and conditioning). Tre di questo nutrito numero di allenatori sono stati giocatori dei Miami Dolphins, due leggende e uno molto bravo : nella foto Patrick Surtain e Sam Madison, l'altro è Wes Welker.

 

Offense:

 

Frank Smith con 18 anni di esperienza come allenatore a vari livelli, 12 in NFL e 6 al college. Smith è stato run game coordinator/offensive line coach per i Los Angeles Chargers l'anno scorso. In precedenza tight ends coach con Oakland/Las Vegas Raiders 2018-20, e prima come offensive assistant coach con New Orleans Saints (2010-14) e Chicago Bears (2015-17).

 

Applebaum offensive line coach con 10 anni di esperienza. Nel 2020-21 a Boston College offensive line coach, e prima in NFL con Jacksonville (2014) e Washington (2008-10).

 

Bevell quarterbacks/passing game coordinator.  21 stagioni all'attivo di cui 15 in NFL come offensive coordinator con – Minnesota (2006-10), Seattle (2011-17), Detroit (2019-20) e Jacksonville (2021).

 

Embree assistant head coach/tight ends. 29 anni di esperienza, gli ultimi 5 (2017-21) con i San Francisco 49ers. Embree ha un passato da giocatore con i Los Angeles Rams (1987-88) e i Seattle Seahawks (1989).

 

Grizzard quality control coach on offense. Già con noi dal 2017 e in precedenza (2013-16) era stato a Duke.

 

Henley assistant quarterbacks coach, lo scorso anno ad  Atlanta come assistant offensive line coach. 3 stagioni (2018-20) come quality control coach on i Tennessee Titans, e prima al college era stato a Vanderbilt (2012-14) e a Yale (2015-17).

 

Jeanpierre già con noi da 3 stagioni ma prima era offensive assistant a Seattle (2017) poi 2 stagioni (2018-19) come assistant offensive line coach per Oakland. Jeanpierre ha giocato 7 setagioni nella NFL con Seattle (2010-15) e Detroit (2016), giocando il Super Bowl XLVIII contro Denver.

 

Person offensive assistant. Dopo 9 anni da giocatore in NFL giocando guard e center con San Francisco (2011; 2018-19), Indianapolis (2012; 2017), Seattle (2012-13), St. Louis (2013-14), Atlanta (2015-16) e Kansas City (2016).

 

Robinson offensive assistant. Anche lui 9 anni da giocatore come wide receiver in NFL con Washington (2011-14), Baltimore (2014-15), Atlanta (2016), San Francisco (2017), Minnesota (2018) e Carolina (2019).

 

Kolby Smith già 2 anni con noi ora in veste di offensive assistant. (2020-21) era stato quality control coach. Smith prima è stato running backs coach al college con Rutgers (2019), Louisville (2014-18) e Western Kentucky (2013). Ha anche esperienza come strength and conditioning assistant con Arkansas nel 2012. Per 4 stagioni ha giocato  in NFL (2007-10) con Kansas City.

 

Studesville è stato promosso a associate head coach/running backs. La scorsa stagione era co-offensive coordinator/running backs, e prima ancora running backs coach 2 anni 2019-20, e in precedenza run game coordinator/running backs nel 2018. Studesville ha ben 25 anni di esperienza come allenatore nella NFL con 8 stagioni (2010-17) con i Denver Broncos,  two conference championships (2013 e 2015) e Super Bowl 50.

 

Welker wide receivers coach. Nostra vecchia conoscenza. Le ultime 3 stagioni (2019-21) a San Francisco come wide receivers coach. Welker ha giocato nella NFL per 12 stagioni (2004-15) 4 volte All-Pro (2007-09, 2011) e 5 volte al Pro Bowl (2008-12). Welker con noi 3 anni (2004-06) e al momento è ancora il numero uno nella Miami Dolphins all-time leader in kickoff return yards (3,756).

 

 

Defense:

 

Boyer alla terza stagione confermato come defensive coordinator. Defensive pass game coordinator/cornerbacks coach nel 2019. 13 sstagioni (2006-18) nella posizione di defensive coach con i New England Patriots.

 

Araujo arriva da Maine dove ricopriva il ruolo di assistant head coach/defensive coordinator. 3 stagioni (2019-21) a Yale come defensive backs coach e poi co-defensive coordinator nel 2021. In precedenza a Boston College  2017-18 come intern and graduate assistant per i defensive backs.

 

Campanile riconfermato anche lui dopo 2 anni come linebackers coach, ha un passato per 8 anni al college con Rutgers (2012-15), Boston College (2016-18) e Michigan (2019).

 

Clark defensive line coach. Lo scorso anno era impiegato come outside linebackers coach dopo che era stato al college 4 anni a Southern California (2016-17) e Illinois (2018-19).

 

Ferentz assistant linebackers coach.

 

Gregory safeties coach. 3 stagioni (2018-20) come defensive assistant e defensive backs coach a Detroit. Gregory ex giocatore in NFL per 8 stagioni come defensive back a San Diego (2006-11) e New England (2012-13).

 

LeBlanc assistant defensive line coach. 21 anni di esperienza al college come defensive line position coach : con Arkansas (2020), Kentucky (2017-19), North Texas (2016), Southern Mississippi (2013-14), Wyoming (2012) e LSU (2000; 2008-11) ecc

 

Madison cornerbacks/pass game specialist. Ha passato le ultime 3 stagioni come defensive backs/cornerbacks coach con Kansas City Chiefs. Da giocatore Madison ha giocato con noi per ben 9 stagioni (1997-2005), 2 volte first-team All-Pro  (1999-2000) e 4 volte al Pro Bowl (1999-2002). Con 31 intercetti è terzo nella storia dei Dolphins. Madison quando andò via dai Dolphins finì la carriera con i Giants dove giocò 3 stagioni (2006-08) vincendo pure il Super Bowl XLII.

 

McKenzie outside linebackers coach. 5 anni di esperienza in NFL come linebacker position coach. Nel 2021 era con Indianapolis, e prima acnora con Detroit nel 2020. Ha trascorso anche 2 anni (2018-19) come inside linebackers coach con Tennessee. Ha iniziato ad allenare con i Los Angeles Rams nel 2017 in veste di assistant special teams/defensive consultant. 5 anni da giocatore in NFL con Patriots 2009-10, Buccaneers 2010-11 e Vikings 2011-13.

 

Slowik senior defensive assistant. In passato ha avuto esperienze come outside linebackers coach con Cleveland (2016), assistant defensive line coach con i New York Jets (2015) e defensive assistant coach con Arizona (2009-14) e Denver (2005-08).

 

Surtain defensive assistant. Torna ai Dolphins dopo che ha giocato con noi 7 stagioni (1998-2004). Nel periodo (2016-21) è stato head coach a American Heritage High School, Plantation, Florida. Surtain first-team All-Pro nel 2002 3 volte al Pro Bowl (2002-04) giocando gomito a gomito con Madison. Al momento è quarto nella classifica per gli intercetti nella staoria dei Dolphins con 29 palle rubate.

 

Special Teams:

 

Crossman per lui sarà la 20esima stagione in NFL come coach e la quarta come special teams coordinator per i Miami Dolphins. In passato è stato special teams coordinator con Carolina (2005-09), Detroit (2010-12) e Buffalo (2013-18). Crossman ha lavorato anche per 10 stagioni al college. Singolare il fatto che giocò in Europa con i London Monarchs nella defunta World League of American Football nel biennio 1991-92.

 

Farrell assistant special teams coach con 17 di esperienza al college.

 

Strength and Conditioning:

 

Puloka per lui sarà la 15esima annata con i Miami Dolphins ed è il coach più longevo, il nonno per quel che riguarda questo staff.  Arrivò da Atlanta come assistant strength and conditioning coach nel 2007.

I Miami Dolphins, dopo aver licenziato Brian Flores, alla fine "hanno scelto" il loro prossimo Head Coach che sarà Mike McDaniel (ex offensive coordinator coni San Francisco 49ers) e sarà lui il tredicesimo Head Coach nella storia della squadra. McDaniel, 38 anni sarà per la prima volta in carriera capo allenatore, Head Coach. Le ultime cinque stagioni le ha passate con i San Francisco 49ers come Off Coord (2021) e gli altri quattro anni come run game coordinator (2017-2020). Forse la priorità più urgente per McDaniel sarà quella di costruire un attacco dei Dolphins che è arrivato 25esimo in yard totali nel 2021. McDaniel si porterà a Miami il QB Jimmy Garoppolo scaricato dai 49ers a fine stagione? O proverà a lavorare con Tua Tagovailoa?

Con l'arrivo di McDaniel tutti si aspettano un notevole miglioramento per l'attacco sulle corse di Miami, che è arrivato 30° nel 2021.

McDaniel in passato faceva parte dello staff tecnico dei Washington Redskins del 2012 in compagnia di Kyle Shanahan (OC), Matt LaFleur (QBs) e Sean McVay (TEs) mentre McDaniel era un assistente offensivo. Washington fu prima nella NFL nelle corse in quella stagione e ha raggiunto i playoff.

Il primo arduo compito di McDaniel sarà quello di ricostruire il proprio staff, anche se sembra intenzionato a mantenere sotto contratto molti degli assistenti difensivi di Miami, in particolare il coordinatore difensivo Josh Boyer. Anche se dei rumors danno in arrivo da noi come Defense Coordinator Vic Fangio ex Denver Broncos

Per quel che riguarda il divorzio tra Flores e Ross settimana scorsa Flores ha intentato una causa presso il tribunale federale di Manhattan contro la NFL e tre delle sue squadre - Broncos, Dolphins e Giants - sostenendo un modello di pratiche di assunzione razziste da parte della lega e la discriminazione razziale. La causa affermava anche che il proprietario dei Dolphins Stephen Ross aveva detto a Flores che gli avrebbe pagato $ 100.000 per ogni sconfitta durante la stagione 2019, la prima di Flores con il club, in modo che Miami sarebbe finita ultima nella classifica generale, con il peggior record tra vinte e perse e avrebbe ricevuto la prima scelta nel Draft NFL 2020, che invece poi lo presero i Cincinnati Bengals per selezionare il quarterback Joe Burrow.

I Dolphins hanno negato le accuse di Flores, con Ross che ha rilasciato una dichiarazione in cui ha definito le affermazioni di Flores "false, dannose e diffamatorie". C'e una indagine in corso per accertare le accuse di Flores secondo cui Ross gli ha offerto soldi per le perdite. Flores ha portato i Dolphins a un record di 24-25 in tre stagioni a Miami.