logotype
20 -October -2021 - 16:33

Finalmente ci siamo con l'inizio del campionato NFL 2021. Debutto in trasferta in casa degli arci rivali di divisione e Patriots. Loro nella offseason hanno preso molti giocatori validi come free agents : Jonnu Smith, tight end (Titans), Matthew Judon, linebacker (Ravens), Davon Godchaux, defensive tackle (Dolphins), Jalen Mills, defensive back (Eagles), Hunter Henry, tight end (Chargers), Kendrick Bourne, wide receiver (49ers), Nelson Agholor, wide receiver (Raiders) rafforzandosi non poco. Mossa sensazionale poi è stata per loro quella di tagliare il veterano QB Cam Newton che li ha guidati lo scorso anno per lasciare il posto di QB titolare al rookie Mac Jones da Alabama. All'esordio poi si sono presentati anche senza Stephen Gilmore in difesa. Noi bene o male ci siamo presentati senza i WRs Preston Williams e Fuller e il TE Shaneen. In linea di attacco poi Austin Jackson è rimasto fuori anche se avrebbe potuto giocare dato che aveva scontato il periodo di quarantena per covid e al suo posto ha esordito il rookie Eichenberg con buoni risultati. Fuori anche il CB e P/K returner Igbinoghene.

Esordio subito in salita, problematico contro una squadra sempre ben allenata quadrata e molto fisica. Prova del 9 per il nostro QB Tua Tagovailoa che senza le spalle coperte da Fitzpatrick ha offerto una buona prestazione anche se ha commesso un intercetto abbastanza stupito. Non è stato semplice confrontarsi contro la squadra di Bill Belick e nemmeno giocare in uno stadio completamente pieno di tifosi dei padroni di casa. Abbiamo fatto delle buone cose a tratti ma non abbiamo brillato. Tutte e due le squadre sono in fase di rodaggio e hanno i loro problemi. Il loro rookie QB Mac Jones ha giocato benissimo e si è fatto vedere benissimo completando tanto e bene ma la nostra difesa alla fine è riuscita a preservare il misero vantaggio di un punto nel finale portando a casa la prima vittoria in stagione.

I Miami Dolphins tornano a casa dopo essere passati dal Gillete Stadium a Foxboro con un vittoria per 17-16, prima vittoria nella season opener dal 2018, e grazie a quest'ultima, ora il conto delle partite tra noi e i Patriots, siamo in vantaggio per 59–54.
Hanno iniziato in attacco i Patriots e la nostra difesa ha dormito sulla loro prima corsa ma poi si è svegliata e ha tenuto bene. C.Wilkins ha procurato un fumble ma è stato ricoperto da loro e poi purtroppo per noi R.Davis in difesa si è infortunato. Il nostro attacco parte alla grande e il primo drive finisce con un TD di Tua. Nel primo gioco in attacco Tua lancia per Waddle che riceve nel mezzo per un guadagno di 17ys. Ancora lancio per il rookie WR al terzo gioco e questa volta 5ys. Poi è Gaskin a correre e bene guadagnando terreno. Altri 2 bei completi per Ahmed e Smythe aumentano il bottino di yards conquistate. 10 giochi per 80ys, e poi una corsa di 3ys, touchdown run di Tua Tagovailoa. Il ns QB si è dimostrato calmo ma reattivo, a suo agio, ben protetto e presente nel pocket. MIA 7 NE 0 1QT

Come tornano in attacco il ns CB Rowe pressa bene su un lancio e procura un fumble ricoperto da Sieler a metà campo ma successivamente da qui ne ricaviamo solo un sack ai danni di Tua. Tra la fine del primo e l’inizio del secondo quarto New England si mette in marcia, corrono bene e il rookie Qb Mac Jones è sempre efficace e dopo 14 giochi arrivano ad accorciare con un FG di 27ys. MIA 7 NE 3 2QT

Per il restante tempo del secondo quarto siamo molli in attacco, il playcall è molto conservativo. Il sincronismo tra lanciatore e ricevitori latita. La linea è sempre sotto pressione. In un momento concitato quando siamo noi in difesa a pressare la loro linea di attacco il ns LB Edwards viene spintonato da dietro mentre è già in volo verso il QB, dalla spinta il volo termina un pò prima e piu' basso, riesce comunque a colpire Mac Jones in un bel sack ma per le regole questa azione viene vista come blocco sotto la cintura, violenza non necessaria, penalità di 15ys contro di noi! Grazie anche a questo loro si mettono in posizione poi di andare in meta con un lancio per il WR Agholor di 7ys. Vantaggio New England e fans in delirio. MIA 7 NE 10 2QT

Prima della fine del primo tempo però c'è un minimo di reazione dei nostri e riusciamo a pareggiare grazie ad un bel drive. Ottimo lancio di Tua che trova Waddle a sinistra sul profondo per una guadagno netto di 36ys. Su una situazione di chiusura del down il Coach Brian Flores fa uno switch nella posizione di QB, fuori Tua e dentro Brissett, QB sneak con il possente Qb di back up e primo down per noi! Arbitri "partigiani" stoppano un free play per noi con penalità loro che poteva regalarci forse anche una meta su lancio, ma niente di strano, siamo a Foxboro. Poi Tua nel tentativo di guadagnare terreno per il FG subisce un sack con perdita di 7ys e a quel punto Sanders la piazza da 48ys. Pareggio MIA 10 NE 10 H

Primo tempo così, sembriamo regolati da un telecomando, On/Off, On/Off. Bene gli special teams, precisi e veloci a coprire e fermare i ritorni. Al rientro in campo attacchiamo noi e subito scintille per noi. In 9 giochi segniamo ancora e questa volta con un TD pass di Tua per Waddle di 3ys a sinistra nell'angolo basso della endzone. Bene anche il WR Parker che torna protagonista con le sue elevazioni per ricevere i palloni che vagano nella sua area. C'è spazio anche per due wild cat con Brown che corre lui. Bene sia Gaskin che Ahmed. MIA 17 NE 10 3QT

Da questo punto il ns attacco sembra andare in riserva. Loro non ci stanno e provano a ribattere. Con un lunghissimo drive di ben 14 giochi per 8 minuti di cronometro però riescono alla fine ad accorciare con un calcio piazzato dalla distanza di 42ys. Loro con dei passaggi corti nel flat cercano di mettere in crisi i nostri LBs senza mai voler andare sulla ns retroguardia. Soluzione che paga perchè riescono a muovere la catena. Bene Sieler e Ogbah ma non riusciamo a coprire bene con i ns LBs chi esce nel flat a ricevere. Un pelo meglio la Run Defense. Pressiamo tantissimo in linea e con tanti uomini e appena Jones si trova la gente in faccia butta la palla al di là della trincea dove viene ricevuta spesso dai suoi compagni di squadra. Il ragazzo è molto smart. MIA 17 NE 13 3QT

All'inizio dell'ultimo quarto i Patriots tornano in avanti e mettono altri 3 punti sul tabellone. La ns difesa tiene a fatica e limita i danni. MIA 17 NE 16 4QT
Con oltre 10 minuti da giocare prima del termine i Miami Dolphins tornano in campo sotto scacco, in vantaggio di solo 1 punto con i padroni di casa ringalluzziti dalle prodezze del loro attacco e con la loro difesa pronta da immolarsi ma oltre a loro c'è chi prova a darle una mano : Tua Tagovalioa! Al primo lancio completo bene per Parker su una slant a sx per 15ys poi ne completa altri 2 corti per Gaskin, ma dopo, sotto minaccia di un sack, prova a scappare, gira di qui gira di là e alla fine scarica senza neanche guardare profondo e viene intercettato proprio da pivello alle prime armi. Un errore che se lo scorso anno lo si poteva accettare ORA NO!!! A dire la verità in concorso di colpa c'è pure il TE Gesicki che invece di stare a fare rimbalzare la palla poteva subito provare a buttarla a terra.

Piu' di 8 minuti da giocare e palla e partita in mano ai New England Patriots. Dalle ns 46ys si dirigono minacciosi verso la nostra endzone e dopo 9 giochi arrivano con un primo down sulle MIA11. Il loro RB Harris prova a correre a contro la ns linea di difesa a sx e qui i ns Baker e Howard con Sieler lo colpiscono forte sui fianchi e braccia e prima che tocchi a terra con le ginocchia perde la palla che la recupera proprio X Man Howard sulle ns 9ys.
Shock a Foxboro palla dei Miami Dolphins! Con poco piu' di 3 minuti tentiamo di gestirla al meglio e torniamo a Miami da vincitori MIA 17 NE 16 F
In attacco Waddle nel debutto ha collezionato 4 prese per 61 yards e 1 TD. Tagovailoa 16 su 27 per 202 yards 2 touchdowns (1 td pass e 1 td run) e 1 INT. Devante Parker 4 per 81 yards arriva ad un totale in carriera con i Dolphins a 4,243 yards, andando al settimo posto dei ricevitori nella storia dei Miami Dolphins sorpassando Brian Hartline. In questa partita ha messo a segno anche la sua 300esima presa nella NFL. In difesa all'attivo abbiamo 2 palle recuperate, e la striscia di partite con almeno una palla recuperata sale a 23 - la più lunga nella NFL. Jerome Baker ha finito la gara con 12 total tackles (8 in solitario).


Da segnalare anche il rookie offensive lineman Liam Eichenberg che ha esordito come left tackle nella posizione di Austin Jackson. Eichenberg (2nd round draft pick da Notre Dame) al college aveva giocato come left tackle ma quest'estate al training camp e preseason era stato impegnato sia left guard che right tackle. Eichenberg per essere stata la sua prima gara nella NFL e contro una difesa aggressiva come quella dei Patriots il ragazzo ha fatto bene.
Pazzesco, che partita. In virtu' di questo risultato e delle sconfitte dei Bills in casa contro gli Steelers, e dei Jets in trasferta contro i Panthers, i Dolphins sono primi nella division.

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL