logotype
20 -October -2021 - 15:10

Miami Dolphins contro i Cincinnati Bengals, partita valida per la week 13, partita all’interno della American Football Conference che potrà valere in caso di tie break per l’accesso o meno alla post season. Loro con un record negativo di privi del loro QB rookie Barrow che dopo un promettente inizio si è infortunato seriamente alla gamba e ha terminato la stagione anzitempo. I Miami Dolphins ospitano in casa i Cincinnati Bengals che partono in attacco e nelle prime battute c'è subito un bello stop di Cristian Wilkins. Fasi iniziali un pò confuse per noi con bene 12 giocatori schierati in difesa in campo e l'Head Coach Brian Flores è costretto a chiamare un time out. Poco dopo il CB Eric Rowe prende un colpo alla testa e per rispettare il protocollo di sicurezza deve abbandonare temporaneamente il campo per gli accertamenti del caso e il suo posto lo prende il rookie Brandon Jones. Ma la difesa si dimostra comunque ben compatta con prima una bella azione di  Needham che difende un passaggio e non fa completare il lancio, e poi Xavien Howard che intercetta la palla, l'ottava volta in campionato.

Grazie a questa ennesima prodezza i Miami Dolphins partono dalle loro 16ys senza poi concludere molto anzi da segnalare un lancio del nostro QB Tagovailoa che viene prima toccato in linea e quasi intercettato da un linebacker avversario. In difesa anche il LB Roberts si infortuna ed è costretto ad uscire pure lui. Nel gioco successivo poi subiamo una ricezione di 72 miliardi di yards da Boyd sul lato destro sulla side line, c'è un bel blocco filtro, con un WR che ne tiene due dei nostri impallati lì, e il ricevitore sguiscia sulla schiena del compagno di squadra e si invola in meta : pazzesco. Diciamo pure che è stato un bell'errore da principianti. Solitamente i difensori devono coprire la zona esterna del campo per spingere l'avversario in mezzo al campo dove altri compagni possono arrivare ad aiutare prima. Lasciare l'esterno libero è sempre un invito a nozze con tanto di brindisi! E così è stato. Calcio Ok. 7 a 0 Bengals

Ancora un pò sotto shock il nostro QB Tua lancia una schifezza facendosi anche intercettare ma fortunatamente c'è una flag contro i Bengals e quindi l'intercetto viene annullato, anche se rimane il ricordo di quel bruttissimo lancio. In queste cose Tua dovrà lavorare molto, non è la prima volta e purtroppo non sarà l'ultima. Poi però a pensarci era meglio forse subire l'intercetto e lasciare la palla a loro perchè nell’azione seguente, mentre Tua scappa dopo non aver trovato nessun ricevitore libero, si infortuna il linea di attacco Eric Flowers, caviglia fuori uso e anche lui in infermeria. E con lui sono già tre giocatori titolari (2 difesa 1 in attacco) costretti ad uscire. Con l'uscita di Flowers, veterano di 1000 battaglie,  adesso abbiamo tre rookie schierati come titolari in linea di attacco Jackson, Hunt e Kindley. Il primo quarto finisce con gli ospiti in vantaggio MIA 0 CIN 7 1qt

Nel drive iniziato a cavallo tra primo e secondo quarto ci portiamo avanti con la catena grazie anche alla produzione di Gaskin a terra per quasi 20ys in totale e lo stesso quantitativo per il giovane Bowden più una bella presa del TE Gesicki per 8ys. Il nostro RB Gaskin riesce ad azzeccare delle buone portate in avanti e arriviamo alla soglia della loro goal line : 4e2 dalle CIN2 trick-play con 3 giocatori per lato e il centro in linea e il nostro punter Matt Haack schierato dietro al centro in posizione di QB, snap diretto per lui e corsa dritto per dritto, ... TD? Purtroppo no, flag, formazione illegale, Hunt e Jackson fuori posto, peccato. Dobbiamo accontentarci dei un FG di 25ys con Sanders. MIA 3 CIN 7 2qt

La buona notizia poi è che il CB Eric Rowe riesce a tornare in campo. La nostra difesa tiene bene e c'è da registrare un sack di Van Noy che poi forza poi i Bengals al punt. In attacco guadagnamo circa metà campo con delle belle ricezioni di Gaskin per 16ys,  Grant per 20ys e Hollins per 7ys ma dopo Tua in confusione subisce un sack con perdita di 8ys e fumble che viene ritornata in touchdown ma gli arbitri, ci graziano, chiamano un lancio incompleto e torniamo in possesso dell'ovale per calciare il punt di allontanamento, pericolo scampato. Sembriamo non essere messi bene in campo con la testa, non siamo presenti, siamo abbastanza nervosi. Commesse già 7 penalità a metà del secondo quarto. E nonostante tutto la nostra difesa riesce a contenere la squadra di Cincinnati. Muovono la catena su corsa con il RB Bernard e con dei bei completi per Sample e Higgins e anche grazie alle flag contro di noi. L'ultima penalità viene chiamata contro al nostro CB Xavien Howard per una "rissa" contro il loro WR Boyd, e i Bengals guadagnano altre 5 yards ma entrambi i giocatori vengono squalificati. Con 1:03 da giocare al termine del primo tempo Cincinnati ad un 4e25 da MIA35 provano a calciare un FG di 53ys ma la palla non passa tra i pali.

Con 58 secondi torniamo in campo in attacco. Sulle MIA43 Tua lancia per Bowden e prendiamo 9ys, poi altre 2ys con Gesicki e 11ys con Laird e riusciamo a chiamare un timeout fermando il tempo con 23 secondi. 1e10 da CIN35 e da qui altre 5ys sempre su lancio per Laird. A questo punto uno spike per bloccare il tempo e far entrare Sanders che centra per la secondo volta i pali, accorciamo il divario ad un solo punto. MIA 6 CIN 7 1H

Inizio del secondo tempo con un bel nostro drive che ci porta in touchdown e in vantaggio per la prima volta in partita. Al rookie Hunt viene fischiato un face mask ma poi Tua tiene bene le redini dell'attacco e riesce a completare alcuni lanci per il TE Smythe per 5ys, Gesicki per 17ys, Parker per 14ys, ed un'altro splendido per Geiscki per 35ys! prima di completare ancora per lui con altre 5ys di lancio per il touchdown! MIA 13 CIN 7 3qt

Questo buon inizio dell'attacco infonde ancora più fiducia alla nostra difesa che blocca subito il loro drive ad un 3&out, grazie a Lawson che blocca bene il running back Bernard Giovani dietro la linea di scrimmage. Aggiungiamo altri 3 punti con Sanders dopo che ci siamo portati in avanti con delle belle giocate in attacco a partire con una jet sweep di Grant a destra e guadagna 22ys. Tua poi al lancio completa dei buoni passaggi per il TE Smythe di 11ys, Parker 5ys e  per Gesicki di 20ys. L'ultima presa di Gesicki è una gemma, palla appena appena dietro e con la mano destra in estensione la prende la mette al sicuro e poi viene placcato da due in sandwich. Mamma mia grandissima ricezione, sembrava Orange Garden, grandissimo. Purtroppo poi Gaskin non trova varchi e Tua non completa per Parker ed è Sanders appunto che ci regala altri 3 punti con un FG da 23ys. MIA 16 CIN 7 3qt

Come da programma i nostri difensori continuano a martellare e Von Noy mette a segno un secondo sack personale. Dopo il punt il nostro ritornatore Igbinoghene viene colpito mentre sta ancora guardando in alto verso la palla che deve ancora scendere... Colpo davvero brutto giustamente punito con per violenza non necessaria. Con meno di 4 minuti da giocare nel terzo periodo siamo in buonissima posizione di campo, con un primo tentativo e 10 direttamente sulle CIN47. Varie azioni le giochiamo senza formare l'huddle e proviamo un pò a prendere in contropiede il coaching staff dei Bengals.  Con dei bei completi per Gesicki (4,8ys), Parker (9ys) giochiamo un 1&10 da CIN25 e Bowden riceve per 9ys e arriviamo sulle CIN16 a scadenza del terzo quarto. MIA 16 CIN7 3qt

Il primo gioco dell'ultimo quarto è uno snap diretto per il nostro RB Gaskin che riceve la palla in shotgun e corre a destra per un guadagno di ben 14ys. Bella corsa al centro e diritto come un missile arriva fino alle CIN2. Ma da lì non abbiamo abbastanza fortuna anche questa volta e dobbiamo accontentarci nuovamente della precisa gamba di Sanders, che non sbaglia con un FG di 19ys. MIA 19 CIN 7 4qt

Con la nostra difesa schierata il grande Ogbah si mette per ben 2 volte in evidenza con una ottima pressione in linea il loro QB Allen scarica una palla anzi tempo e la nostra S Bobby McCain quasi intercetta. Successivamente poi è Lawson sugli scudi con un altro bel sack ai danni del Qb avversario con 5ys di perdita. Cincinnati Bengals al punt e nuovamente stesso brutto colpo ai danni del nostro ritornatore, che questa volta è Grant. Apriti cielo : il brutto colpo viene dispensato in fondo al campo sulle MIA24 dal lato verso la side line di Bengals. I giocatori dello special teams dei Miami Dolphins reagiscono al brutto colpo patito da Grant con una rissa nei confronti di giocatori e allenatori di Cincinnati e tutta la squadra dei Miami Dolphins, attacco difesa e coaching staff, si dirige da parte a parte verso la side line avversaria. Brian Flores è infuriato, e a stento lo riescono a contenere.  Parker e Hollins non resistono e dispensano qualche pattone agli avversari. Flag ovunque. Verranno poi squalificati e abbandoneranno terreno di gioco. Per vai minuti gli arbitri hanno il loro ben da fare a sedare i contendenti. 2 espulsi per noi e 1 per loro. Il nostro Grant, fortuna sua, segnala di essere ancora vivo e riesce ad guadagnare la sideline anche se un pò shakerato. Alla ripresa del gioco viene rigiocato il punt.

Questa scaramuccia ha un pò raffreddato il nostro attacco e il drive produrrà solo un punt. Al contrario la difesa sembra ancora essere bella presente e subito riprende a dispensare colpi legali. Al loro primo tentativo e 10 da CIN9 la difesa pressa bene e tutti riescono ad arrivare intorno al quarterback che viene colpito mentre prova a lanciare, la palla cade per terra e Wilkins la raccoglie e la riporta in touchdown, grandissima difesa. Ma purtroppo gli arbitri riguardano il gioco danno un passaggio incompleto e non un fumble. Meta annullata. Bengals ancora in attacco con un secondo e 10 e anche questa volta il loro QB Allen viene placcato dal nostro Sieler per un altro sack con perdita di 5ys! Provano a muoversi dal fondo della loro endzone e raggiungono le CIN20 ma questa volta al sack è Lawson che blocca il QB Allen, con perdita di ben 9ys, e cambio QB per un infortunio. Ma per loro non c'è scampo perchè poi quando viene schierato il terzo QB Finley, la musica non cambia, altro sack per la nostra difesa, e questa volta a braccare il QB avversario è il nostro LB Van Noy, sack anche per lui con 7 ys di perdita.

Queste prodezze difensive sembrano aver fatto calare un pò l'attenzione al nostro attacco che successivamente con Gaskin perde una palla con un fumble dopo un'ottima corsa con guadagno di 26ys al centro. Ormai per loro la nostra difesa è un grosso problema. Ci provano a portarsi sotto ma senza tanta fortuna. Con meno di 4 minuti al termine da centro campo raggiungono le MIA18 ma lì il loro QB Finley lancia una palla per Anderson che però viene toccata in linea e Needham la fa sua. Tutti sotto alla telecamera nell'angolo della endzone. Vittoria sofferta ma che farà sicuramente infondere energia positiva in vista del prossimo impegno casalingo contro i campioni in carica dei Kansas City Chiefs. MIA 19 CIN 7 F

Noi andiamo ad un 8-4 sempre dietro ai Bills 9-4 che hanno cinto contro SF, dietro di noi i Patriots 6-6 che hanno battuto i Chargers e in coda i Jets 0-12 sconfitti dai Raiders

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL