logotype
06 -December -2019 - 07:09

Notizie

Dolphins perdono lo scalpo contro i Redskins

Quinta partita per noi dopo la sosta e giornata della week 06 dove giochiamo ancora in casa ospitando i Washington Redskins che partono subito in attacco. Prima corsa per loro con Adrian Peterson e primo stop per noi dietro la loro linea di scrimmage con McMillan; 3&out e punt. Al nostro primo drive offensivo, dopo un ritorno di Preston Williams, è il nuovo RB Walton a portare la palla a sinistra per 2 ys e una penalità della difesa ci regala altre 15 extra ys. Josh Rosen  poi non ha tempo per la loro pressione, svicola ma viene placcato. Dopo uno screen per Walton e poi purtroppo ancora un sack. Rosen risulta un pochino imballato. Male. Al cambio palla la nostra difesa offre una buona resistenza, bello stop di Rowe su un lancio e vanno al punt. In un battito di ciglia Rosen subisce il terzo sack in 1 possesso e mezzo! La nostra linea di attacco non lavora bene. Viene chiamato altro screen per Walton e per 0 yards. Sembra che sulla side line sia tornato Adam Gase a chiamare gli schemi!

Reshad Jones si mette in evidenza in difesa con un bel colpo su Peterson anche questa volta fermato dietro la loro trincea. Terzo 3&out per loro. Quando torniamo in attacco è Drake a correre per 5ys al centro prima e poi chiude il down. Purtroppo Rosen viene rimesso nel sacco, sack # 4, non ci siamo, la linea non riesce ad aggiustarsi, la poca esperienza la pagheremo cara. Dieter si è fatto fregare. Proviamo a sfruttare questa grande penetrazione difensiva chiamando ancora uno screen a sinistra ma ormai l'hanno capito anche i seggiolini e non guadagnamo nulla con Walton 0 ys, e al 3&8 Rosen chiama in causa il TE Gesicki che riceve ma è corto per la chiusura del down. Al 4&3 facciamo una finta di punt, snap diretto per Ballage che arriva in motion da sinistra e che corre a destra verso la side line e chiude il down, non male, una cosa che funziona c'è! Riprendiamo con le corse di Drake prima e poi Rosen riesce anche a lanciare con la linea che rimane in posizione di tasca, chiudiamo un'altro down? Magari, Preston Williams ha commesso una penalità, andiamo a giocarci u n 3&15 con 5 ricevitori schierati ma Rosen lancia una fetecchia e per noi calcio di allontanamento che riusciamo a fermare  in fondo sulle loro 7ys. Fine primo quarto incolore, WSH 0 MIA 0 1qt

Bill Callahan loro nuovo HC ci ha studiato bene e loro iniziano ad infilarci con delle corse di Peterson che fruttano buoni guadagni, hanno trovato il modo di correrci in faccia. Una minimo opposizione la facciamo in linea con Wilkins che riesce a deflettare un lancio del QB avversario Keenum e quindi capiscono di rimanere sulla terra e Peterson infila delle belle corse, una di 25ys. Baker sembra l'unico dei nostri che vuole davvero provare a fermarlo. Ma non abbiamo tempo di sistemarci che dopo una bella play-action lancio profondo e TD per loro. L'assenza di Howard per noi per ora ci costa una copertura così così del CB Webster, calcio ok WSH 7 MIA 0 2qt

Questa loro segnatura un poco ci scuote e riusciamo a guadagnare bene con una corsa centrale ancora con Walton. Proseguiamo in attacco con altro screen e poi con una corsa di Drake ed infine Rosen rischia l'intercetto lanciando profondo a Gesicki raddoppiato. Al 4&2 la giochiamo dalle loro 39ys e loro impensieriti chiamano il T.O. Altro lancio il TE ma questa volta è O'Leary che riceve o forse no, challange dei Redskins ma gli arbitri danno ragione a noi! Forse il troppo entusiasmo poi ci incasina perchè Rosen forza lanciando a sx a Williams in slant ma il nostro WR viene anticipato e Intercetto Washington. Mannaggia era nell'aria ed è arrivato puntuale anche questa volta. Fortuna nostra loro con questo possesso non combinano molto grazie ancora alla nostra buona difesa. C'è Combatte è più reattiva del nostro attacco. Nella mischia per noi si rivede anche Parker che riceve bene nel mezzo su una cross. Negli ultimi 2 minuti del secondo periodo siamo lì in buona posizione in territorio nemico ma Rosen poco svegli tenta nuovamente di farsi intercettare mentre lancia a sx uno screen per Drake che viene toccato e  quasi raccolto dal loro DE #90. Paura. Alla fine dobbiamo accontentarci di un FG con Sanders dalla distanza e andiamo al riposo sotto di 4 punti, per ora. WSH 7 MIA 3 1H

L'intervallo invece che svegliarci e farci entrare con il piglio giusto per provare a vincere questa partita contro una squadra che arriva all'Hard Rock Stadium con un record poco invidiabile di 0 vinte e 5 sconfitte... ci ha atrofizzato. Rosen dorme e rischia subito un intercetto e andiamo al punt senza passare dal via. Anche in difesa i segnali non sono buoni quando il ns Wiltz commette una stupida face mask regalando gioco e terreno ai Redskins. Provano una end around con 3 finte ma riusciamo a fermarli ma subito dopo dalle ns 32ys lancio in endzone per il loro WR rookie McLaurin a dx lungo la linea di bordo campo, trasformazione a buon fine WSH 14 MIA 3 3qt

Giochiamo così male anche contro i Washington, mamma mia che sofferenza. E' lampante che degli appassionati di football americano debbano stare lontano trilioni di anni luci dalle partite dei Miami Dolphins nuovo corso. Anche Boehm in linea commette un holding e la manovra di attacco già faticosa diventa qualcosa di impossibile. Qualche yards la prendiamo poi con Drake ma nel momento che Rosen è in tasca ben protetto, tutti in posizione, tempo per lanciare e visuale ottimale... Josh Rosen lancia nuovamente un intercetto. Se il primo colpa ne aveva poca questo è solo demerito suo. Spiace dirlo ma è così. Sconcertante. Pazzesco. Se anche in condizioni del genere lancia così... Adrian Peterson è in gran spolvero e corre bene, facciamo fatica ad arginarlo. Alcuni dei nostri difensori subiscono dei piccoli problemi tipo Moss e Webster e concediamo sempre qualcosina di troppo. Loro arrivano nuovamente verso la nostra goal line ma poi gestiamo al meglio la situazione forzandoli al FG WSH 17 MIA 3 3qt

Prima della fine del 3 quarto un'azione che fotografa perfettamente lo stato dei nostri Miami Dolphins : holding in attacco e sack per il dormiente in campo in maglia bianca # 3 e punt!  Finalmente si arriva all'ultima frazione di gioco, sotto di 14 punti, 2 misere mete, con un quarto intero, non 3 secondi! Loro ciccano un FG e per noi a guidare l'attacco entra il Fitzpatrick giustamente lasciato in panca Rosen? Mah Si è parlato tanto che i Dolphins stiano perdendo le partite volontariamente per rimanere la peggiore squadra della lega per poi avere la prima scelta al prossimo draft. Se hai il giovano Rosen a disposizione e per ora hai lui lo tieni in campo per farlo giocare per fare esperienza per valutarlo con calma per tutta la stagione. Cosa metti in campo Fitzpatrick che non ha senso per niente? Mah Provano a vincerla? Mah tant'è che drake corre come un ossesso per 9ys, Walton riceve un lancio del barbuto e chiudiamo il down. Tutti in attacco sentono l'urgenza di fare qualcosa, sembrano avere il pepe al culo. Walton ancora in ricezione per un buon guadagno e siamo sulle loro 15ys. Fitzpatrick è più veloce nel decidere cosa fare, la linea tiene male come prima ma lui è più svelto, questo va detto! Lancione per il TE Gesicki in endzone, touchdown... no drop! Siamo lì a bussare alla loro porta e una penalità loro ci permette di avvicinarci e grazie a Ballage sfondiamo il loro fronte difensivo, calcio ok WSH 17 MIA 10

Per aver giocato così male è buono essere sotto di soli 7 punti, una misera meta, ma per come abbiamo giocato è un miracolo essere ancora in partita. Alla ripresa ci giochiamo un on side kick e la recuperiamo ma c'è un fallo contro di noi e ricalciamo. Ben 11 minuti da giocare e loro spaventati dalla nosta vampata cercano subito di chiudere la partita con un lancio lungo profondo al centro che però cade incompleto. La nostra D# tiene e li mandiamo al punt. Vuoi vedere che... Fitzpatrick imbecca subito Williams a centro campo e raggiungiamo le ns 47ys ma poi nulla di fatto e cediamo l'ovale agli avversari. Il loro attacco è sterile e torniamo in avanti ancora con Williams a ricevere sulle loro 41ys ma ci areniamo lì dopo vari errori di esecuzione, sullo snap commettiamo un fumble che viene ricoperto da Drake e altro punt.

Meno di 5 minuti e fermiamo l'ovale sulle linea della 1 yard ma loro con le spalle al muro trovano il modo di allontanarsi con un bel lancio di oltre 30ys a sx sulla sideline con una bella ricezione di McLaurin. Baker e soci nel mezzo fanno il loro lavoro e per Washington rimane sprecare il tempo e poi calciare l'ultimo punt della partita. Il nostro ultimo attacco parte dalle ns 25ys con 2:02 sul cronometro e Fitzpatrick in shot gun cerca Gesicki che riceve sulle loro 45ys, 30ys di guadagno al centro in stride. Lancio profondo a sx per Williams ma fuori campo e poi Drake a ricevere per 8 ys nel mezzo. Al 3&2 con 1:04 Fitzpatrick di corsa chiude il down arrivando sulle loro 32ys. Poi è la volta di Hurns che riceve sulle 22ys a sx e chiamiamo il T.O. 1&10 lancio a Williams a dx che riceve e non blocca le gambe e continua a spingere per guadagnare di più arrivando sulle 10ys chiudendo il down. Con 10 secondi Fitpatrick chiamo lo spike e ferma il tempo. 2&10 e 10 secondi : shot gun lancio in mezzo per Parker che in tuffo riceve, touchdown Miami... WSH 17 MIA 16  con 6 secondi da giocare.

Pareggiare e giocare un supplementare pare troppo anche per coach Brian Flores e decide di vincerla con la trasformazione da 2 punti. Mah vabbeh... Il problema è che se decidi così devi avere almeno un gioco sicuro, certo, valido, automatico mah non è questo il caso ahimè per i Miami Dolphins 2019. Con 3 WRs a sx e 1 a dx viene chiamato uno screen a sx per Drake che posizionato a sx come ultimo WR si sposta in motion a dx che avrebbe dovuto ricevere dietro i 2 WRs avanti a lui che bloccano... ma non riceve, drop, fumble e game over...

Roba da matti