logotype
27 -June -2022 - 06:47
Dopo la bella ed inaspettata vittoria della settimana precedente in casa contro i Pittsburgh Steelers i Miami Dolphins si confermano in crescita dominando i Buffalo Bills di più di quello che dice il punteggio. Seconda vittoria di seguito in campionato che tenta di dare il ritmo di una stagione che per noi potrebbe essere appena incominciata. Back to back anche per il RB Jay Ajayi con altra partita con oltre 200ys di guadagno su corsa e sua maglia che viaggia subito al museo della Hall of Fame a Canton Ohio.
Nella settimana che ha preceduto l'incontro erano alte le speranze di fare una buona prova casalinga contro un avversario molto ostico che nella week 4 aveva schiantato i Patriots tenendoli a secco con la loro difesa orchestrata dai fratelli Ryan...
Scesi in campo con le uniformi verde aqua dei gloriosi tempi andati siamo sembrati una nuova squadra. La linea di attacco ha schierato tutti i titolari e si è visto benissimo; ma la cosa che conta è che abbiamo vinto uno scontro nella division il che vale doppio.
Tanti i nostri ex giocatori con i Bills da Bush a Carpenter, Clay, Incognito, Gilleslee...
Ajayi si è sentito a suo agio ed è sembrato una bestia e i suoi guadagni sulle corse ha permesso al QB Ryan Tannehill di trovare spesso ricevitori liberi. La protezione in linea è stata ottima e il ragazzo sembra aver dormito bene per tutta la serata di sabato sera. Stills Landry bene in attacco come Wake. 
 
Il loro QB Taylor davvero molto mobile ha subito creato un pò di scompiglio nella nostra retroguardia ma bisogna dire che Byron Maxwell, molto criticato in precedenza, questa volta ha tenuto bene tutti i suoi avversari. Grande comunque anche l'apporto di un Cameron Wake ritrovato, ha avuto più spazio in campo nelle varie rotazioni e il suo l'ha fatto davvero bene. Nel primo drive di attacco dei Bills prima sfiora un sack e poi 2 azioni dopo ne mette subito uno a referto.
 
 
Forse gli special teams hanno concesso più che nella prima parte del campionato, siamo sembrati in leggera flessione, penalità, poca attenzione su un punt che poteva costarci caro
 
La partita 
Andiamo subito sul tabellone con il primo drive grazie ad un Fg di Franks Dolphins - Bills 3-0 e loro poi pareggiano allo scadere del primo quarto Dolphins - Bills 3-3.
Nel secondo quarto il Qb dei Bills su una read-option con una bella finta manda a spasso tutti e si infila al centro della nostra difesa quasi intoccato, trasformazione buona e punteggio 10-3 per loro.
Ajayi come nel primo quarto prende ritmo e inizia a sfiancare la difesa dei Bills, Tannehill per Landry e ancora di corsa nord-sud, poi Parker ed infine un Tannehill che invece di sparacchiare a casa prende e corre verso la chiusura del down a destra... mica mala. Purtroppo poi Landry viene penalizzato su un blocco che a parer mio era onesto... penalizzato con violenza non necessaria e salata multa della NFL(24mila dollari). La S Aaron Williams dei Bills viene colpito da una secca spallata al torace ma dal lato opposto dello svolgersi dell'azione.
Pare che per Williams la stagione e la carriera siano finite a Miami. Ladry rimane scosso dall'accaduto e noi ci accontentiamo di infilare nuovamente i pali con Franks Dolphins 6 Bills 10
e così finisce il primo tempo.
I Buffalo Bills partono in attacco e la nostra difesa copre bene il campo costringendo il loro QB a cercare delle scorribande per il campo senza troppa fortuna. Quando torniamo in attacco Ajayi mette a segno altre corse notevoli, rimbalza tra i difensori e riesce a tenere la direzione verso la endzone. Poi Stills commette un errore identico a quello commesso a Seattle...  e andiamo a punt senza accorciare il punteggio. Un pò così... Loro prendono coraggio sembrano minacciosi ma li blocchiamo bene.
 
 
Alla ripresa Tannehill subisce il primo sack della partita, brutto segnale...
La linea sembra stanca e la loro difesa ora copre bene non riusciamo a muoverci andiamo al punt.
Quando tornano in possesso della palla i Bills ci infilano subito con bellissimo lancio da 67ys di Taylor se non sbaglio per  Goodwin curato da Maxwell a sinistra e punteggio che diventa Dolphins 6 Bills 17
Questa poteva essere l'azione che chiudeva la partita ma non è stato così, la squadra dimostra carattere e reagisce bene.
A portare avanti la catena : Ajayi, Parker con le sue SLANT IN, a sprazzi si rivede anche Foster, Landry (a volte davvero troppo spocchioso con quelle sue mossette!).
Prima della fine del terzo quarto Tannehill si mette a correre pure lui x 14ys e poi Ajayi di corsa vio-la la endzone dei Bills con una corsa da 4ys. Trasformazione da 2 per Landry e punteggio Dolphins 14 Bills 17
 
Ultimo quarto sotto di 3 punti teniamo bene e loro vengono sommersi anche da Suh allineato come END di sinistra mette a segno un sack che chiude di fatto il loro drive. Con 12:13 da giocare il loro special teams ferma la palla del punt sulla nostra 1 yard e ripartiamo alla riscossa con le spalle al muro... paura?
Poca perchè che Ajayi che si invola al centro su un 2&8 produce una corsa per 53ys! Pazzesco. In ogni caso in questo drive non andiamo sul tabellone e lasciamo ancora spazio alla nostra difesa di cucinare gli avversari.
Con 9 minuti sul cronometro il loro ex Mario Williams decide di dare il personalissimo benvenuto a Miami al suo ex Qb con un sack e perdita di yards notevoli(10ys). Meglio tardi che mai!
Vanno subito al punt e noi riprendiamo dalle nostre 36ys la rincorsa.
 
 
Grazie ad un face mask su Ajayi siamo già a metà campo, poi ancora lui di corsa e via così tra un lancio x Landry in cross da sinistra al centro e nuovamente il treno Jay Train al centro siamo sulle loro 16ys con 4:45 al termine e a questo punto il nostra RB Damien Williams dopo aver visto per tutta la partita il suo compagno di reparto a far scorribande in lungo e il largo lo emula alla perfezione inanellando un'ottima corsa per 17ys di forza trascinandosi dietro 4/5 avversari sul groppone : T.O.U.C.K.D.O.W.N.M.I.A.M.I con la trasformazione Dolphins 21 Bills 17 WOW
3:56 al termine non è finita visto la buona mobilità del loro attacco e al buon parco di ricevitori che ha a disposizione Taylor.
La difesa pressa, Taylor riceve Suh nelle vicinanze ma lo scansa, la secondaria tiene ottimamente Quddus è presente, vanno al punt e ripartiamo dalle nostre 30ys.
Per consumare il tempo iniziamo a correre ma poi Tannehill imbecca Stills che si fa perdonare per l'errore precedente. Rayan ben protetto lancia a destra sulla sideline a Stills in doppia copertura che però si scontrano l'un l'altro, Stills li scansa e si invola da solo in meta WOW
Buon il calcio Dolphins 28 - Bills 17
Con 2:24 da giocare, 2 possessi da giocare, la nostra difesa sembra mollare gli ormeggi e inizia a galleggiare, è un pò stanca, c'è caldo... ma a parte Wake che mette a segno il secondo sack prima del 2 minute warning gli altri sembrano già sotto la doccia, il tutto condito da penalità stupide, alterchi inutili con gli avversari, il tutto tradotto in yards concesse a Buffalo  e questo fa si che i Bills arrivano a segnare nuovamente un TD con Reggie Bush che mette a segno anche la trasformazione da 2 punti e con 14 secondi sul cronometro il punteggio si fissa sul definitivo Dolphins 28 Bills 25 perchè il loro inside kick lo recuperiamo noi ed il resto è storia.
Con questa vittoria andiamo ad un record di 3-4, ora la settimana di pausa e poi nella Week 9 il 6 Novembre incontreremo in casa i New York Jets.
 
[Mi scuso per il ritardo con cui appare qui il resoconto della partita ma recentemente sono stato molto impegnato ;)]