logotype
27 -June -2022 - 06:38
In attesa della Week 2...Salve lettori, la  regular season di NFL è iniziata e i Miami Dolphins hanno già affrontato in Week 1 i Washington Redskins, in trasferta, battendoli per 17 a 10. Ora ci appresta ad entrare nella Week 2, questa seconda giornata di regular season si aprirà questa notte con TNF del 17 Settembre, tra Denver Broncos e Kansas City Chiefs; per ciò che attiene alla partita dei Dolphins, essi sono attesi in un'altra trasferta contro i Jacksonville Jaguars. 
 
La partita dei Dolphins si presenta, sulla carta, come una gara facilmente vincibile, la franchigia di Jacksonville, dovrà fare a meno di alcuni dei loro giocatori più talentuosi che saranno fuori per infortunio: su tutti spiccheranno le assenze del TE Julius Thomas, e del DE Dante Fowler Jr. 
(quest'ultimo sarà fuori per tutta la stagione) inoltre ci sono anche altre situazioni sono da verificare in questi giorni, tra cui: quelle del WR Robinson e del DE Marks. 
 
I Jaguars hanno affrontato in Week 1 i Carolina Panthers  perdendo per 20 a 9.
Detto ciò non bisogna mai sottovalutare gli avversari, anche se alle prese con vari infortuni, in quanto la rosa dei Jaguars presenta comunque degli elementi molto validi: in fase difensiva si dovrà prestare attenzione al gruppo Linebacker guidato da Posluzny, autore, nella scorsa partita, di una prestazione superlativa, un altro Linebacker da tener d'occhio è Telvin Smith, anch'egli autore di bella prestazione in week 1.  
 
La loro fase difensiva è impreziosita da una vecchia conoscenza dei tifosi Dolphins, cioè il DL Jared Odrick, ma soprattutto da Chris Clemons, quest'ultimo, a parer mio,  è oramai un vero è proprio leader nella D-line.
 
Per quanto riguarda la fase offensiva l'attacco è guidato da QB Bortles, il quale, nella gara contro i Panthers, è stato autore di una prestazione molto valida ma non pienamente convincente. Mentre il rookie RB Yeldon, al suo esordio tra i professionisti, è stato autore di una gran bella partita, specie con le sue corse. 
 
In fase di ricezione si devono sottolineare le prestazioni di Greene, autore dell'unico Touchdown dei Jaguars in week 1, e Hurns.
 
Per quanto riguarda i Dolphins è bene che migliorino nella fase di pressione sul QB avversario, per non dargli tanto tempo per lanciare, questa fase è stata lacunosa durante la gara di Week 1 contro i Redskins, la D-line di Miami ha un grandissimo potenziale e sarebbe bene se iniziasse ad usarlo a pieno regime. Un'altra fase da migliorare è la protezione contro le corse degli avversari, i Linebacker dei Dolphins sono apparsi troppo lenti e fiacchi nella gara di Week 1, ciò ha portato i nostri avversari a conquistare moltissime yard con le corse, siccome i Jaguars hanno dei buoni giocatori nel ruolo di Runningback, non gli si può concedere tanta libertà di movimento.  
Se l'attacco dei Jaguars non sembra essere di primo livello, non si può dire lo stesso della loro difesa, come prima accennato, i difensori della franchigia di Jacksonville si dimostrano essere molto forti,  la loro fase di protezione sulle corse è di ottimo livello, i loro Linebacker sono in grado di affrontare molti tackle e la loro D-line è  brava nel portare una pressione forte ed immediata sul QB,  ciò vuol dire che la linea offensiva dei  Dolphins dovrà essere in grado di proteggere il QB Tannehill ed, inoltre, dovrà anche  creare dei blocchi per le corse dei Runningback. 
 
A parer mio sarà proprio questa la possibile chiave per la  vittoria  contro i Jaguars, la  O-line di Miami dovrà tenere il più lontano possibile i difensori avversari e dare il tempo necessario al QB per vedere i ricevitori e lanciare con precisione;  in pratica la divisa da gioco di Tannehill,  dovrà essere pulita per tutta la gara. Per il resto si auspica in una prestazione buona anche da parte dei Runningback di Miami, per poter offrire una soluzione alternativa molto valida a Tannehill, mediante dei guadagni di yard con le corse. [Pietro]