logotype
25 -June -2022 - 07:12

Dopo i primi 3 giorni di training camp possiamo dire che ci sono già delle prime positive indizacioni sul fronte del nuovo attacco installato da Bill Lazor. Finalmente il quarterback Ryan Tannehill dopo che nel primo giorno si era dimostrato un pò arrugginito nel secondo e terzo giorno ha fatto vedere un miglior appeal con quel tanto di atletismo che è bastato a far dimenticare la scialba esibizione al debutto. L'attacco ha provato tante cose distribuendo la palla a quasi tutti i playmakers della squadra con una bella varietà di schemi. Read option, reverse con il WR Brian Hartline ad avanzare la palla e deep pass per il WR Mike Wallace il tutto inframezzato con buone corse del running back Lamar Miller. Un creativo play-calling associato ad una buona esecuzione sono di certo un bel viatico. Nella giornata di Sabato il DE Derrick Shelby è stato visto con una protezione al ginocchio destro, mentre i due Defensive Tackles Jared Odrick e Issako Aaitui si sono allenati poco e con cautela. Il LB Jelani Jenkins invece si è visto abbandonare l'allenamento anzi tempo.

Per quel che riguarda invece ieri, domenica c'è da segnalare purtroppo 2 forse 3 infortuni, ovvero quella di 2 giocatori titolari ma si spera che non si tratti nulla di grave. I giocatori che non hanno concluso l'allenamento di domenica sono il WR Brandon Gibson e il middle linebacker Koa Misi. Oltre a loro anche il RB Mike Gillislee ha avuto dei problemi fisici. Tutti e 3 i giocatori non si sono infortunati per scontri con i compagni. La squadra al momento non ha reso nota la natura dei loro infortuni. Per quel che riguarda Gibson, che si sta riprendendo dall'operazione dello scorso anno per sistemare la rottura del legamento del ginocchio occorsa durante la prima fase del campionato sette mesi fa e pare sia stato visto fermarsi bruscamente mentre correva e poi fare  ritorno negli spogliatoi per poi riapparire poco dopo in abiti civili con una borsa di ghiaccio proprio sul ginocchio sinistro, quello operato. Il suo posto nelle rotazioni in campo è stato preso egregiamente da Rishard Matthews come slot receiver.

Misi ha abbandonato il campo a metà allenamento camminando senza la scarpa sinistra tenendola in mano sconsolato. Gillislee quinta scelta al draft dello scorso anno da Florida è andato via prima della fine della sessione di allenamento anche lui con un asciugamano in testa come proteggersi dal caldo e afa. Speriamo che tutti e 3 i giocatori riescano a recuperare in fretta e che la pausa odierna di oggi lunedi 28 Luglio possa giovare loro.



L'Head Coach Joe Philbin si è detto soddisfatto dell'energia che ha visto sul campo di allenamento in tutti i vari reparti della squadra. Come l'anno precedente il reparto che continua un pò a dare dei pensieri rimane la linea di attacco. In pratica, con Pouncey fuori, attualmente ci sono ben 5 nuovi titolari che hanno bisogno di aumentare la confidenza tra di loro. Tannehill è stato esposto a poche situazioni pericolose che sarebbero potute tramutarsi in sacks.

Domenica, per il terzo giorno del camp, è stato il primo con i giocatori vestiti con casco e paraspalle e protezzione, in full pads. In evidenza in difesa il nuovo Middle linebacker Koa Misi e ora lo strongside linebacker Dannell Ellerbe che si sono scambiati le posizioni quest'anno durante l'offseason, tutto questo sperando di migliorare contro le corse avversarie, anche se potrebbero aumentare i problemi in fase di copertura sui passaggi nel flat. Compito arduo comunque per il reparto dei nostri running backs in quanto dovranno cercare di trovare i varchi e timing giusto per attraversare appunto la linea composta dai nuovi compagni di squadra.

La difesa si è dismotrata agguerrita e sempre sul pezzo mettendo sempre una buona pressione, uno su tutti Randy Starks, bene i defensive ends Cam Wake e Olivier Vernon, difesa che in totale han recuperato 2 palle all'attacco una su intercetto e una su un fumble. Nelle fasi iniziali del camp solitamente la difesa riesce sempre a meglio figurare, come nel primo giorno, ma ieri l'attacco si sta già dimostrando concreto.

Misi poi ha avuto una noia al piede sinistro ed è andato via prima dei compagni. Dei giovani buna prova del CB rookie Aikens (Liberty) scelto al quarto giro al draft di Maggio 2014, che è stato impiegato come free safety domenica, mentre Thomas che lo scorso anno era stato impiegato come safety è statao schierato in campo come nickel cornerback. Thomas aveva già giocato in quel ruolo di nickel a Stanford, coem anche nella prima partita in carriera giocata con i Dolphins ottenendo il prestigioso riconoscimento di AFC Defensive Player of the Week intercettando in endzone un passaggio di Tom Brady dei new England Patriots mettendo al sicuro la vittoria nei secondi finali nella partita vinta 24-20 sui Patriots a Miami lo scorso anno.

In attacco bene il WR Damian Williams ha fatto vedere buone prese e guadagni dopo le ricezioni. Il rooke WR Landry continua a migliorare dimostrandosi davvero veloce e preciso. Problemi domenica in linea di attacco per Ja'Wuan James e Dallas Thomas che non sono stati in grado di gestire per tutta la giornata la pressione dei soci in difesa capeggiata da due super difensori che rispondono al nome di Cameron Wake e Randy Starks.



Da segnalare che con l'arrivo e firma di ieri per offensive lineamen Steven Baker i Miami Dolphins hanno "sacrificato" l' Offensive Tackle/Guardia Michael Philipp che è stato rilasciato libero sul mercato.

Oggi Lunedi 28 Luglio i giocatori si riposernano, la prima pausa del training camp per poi riprendere l'attività Martedi 29 con degli allenamenti consecutivi fino a Sabato 2 Agosto che si svolgerà al Sun Life Satdium.

Go Dolphins