logotype
29 -June -2022 - 09:20
Ieri lunedì i Miami Dolphins hanno ripreso l'attività riunendosi ieri per l'inizio dell'offseason program che altro non è che il primo passo per il ricondizionamento fisico.  Al primo giorno si sono presentati tutti quelli a libro paga tranne Mike Wallace che trascorre gran parte della offseason a Houston , dove vive la sua famiglia , aveva un impegno precedente e dovrebbe tornare oggi o al massimo domani. Ryan Tannehill per la prima volta ha scambiato delle parole con i suoi nuovi compagni e il nuovo Offensive Coordinator Bill Lazor in compagni del quarterbacks coach Zac Taylor. "Devo migliorare molto, in diversi campi, e penso che il coach Lazor sarà un ottimo aiuto per me e per tutto l'attacco per fari migliorare, sia nella preparazione che nei the fondamentali."   Per la prima volta dopo 5 anni consecutivi Ryan Tannehill inizia la preparazione per la sua nuova stagione di football senza Mike Sherman come suo uomo guida.
 
Lo scorso anno in stagione Tannehill è stato il 10° Qb per yards lanciate 3,913 lanciando 24 touchdowns e 17 interceptions  con una percentuale di competi di 60.4. L'Head Coach Joe Philbin ha detto che si aspetta un miglioramento di Ryan Tannehill in questa sua terza stagione trai pro confidando che il ragazzo riesca sia a migliorare la sua velocità che la precisione dei lanci riducendo al minimo incompleti ed intercetti. 
 
Altra presenza eccellente che si è fatta notare subito è stata ovviamente quella di Branden Albert  left tackle, al momento il giocatore più importante preso sul mercato come free agent. Già al primo giorno tra i nuovi compagni sembra essersi inserito bene scherzando subito con il center Mike Pouncey, l'unico "sopravvissuto" della linea di attacco dello scorso anno. "Sono contento di essere qui a Miami e sono contento di avere l'opportunità di giocare con un grande centro al mio fianco.  So che prende il suo lavoro seriamente e questo è qualcosa di cui sono molto entusiasta."
 
 
Ieri per lo più i ragazzi hanno trascorso del tempo in palestra alzando qualche peso e facendo delle corse all'esterno, ma presto Bill Lazor ha intenzione di iniziare ad installare il suo nnuovo sistema offensivo con tanto di riunione nella meeting room proprio come a scuola per gettare le basi al nuovo playbook.
Le attività di gruppo per attacco e difesa sul campo inizieranno solo il 5 Maggio, poi dopo il Draft ci sarà il rookie mini-camp dal 23 al 25 Maggio, poi ci saranno i vari OTA in programma il 27-28 e 30 Maggio,  2-3 e 5 Giugno, ed infine dal 9 al 12 Giugno.
 
Il primo vero e proprio mini-camp, si svolgerà dal 17 al 19 Giugno. La data del Training Camp non è stata fissata ma probabilmente inizierà nella terza o al più tardi nella quarta settimana di Luglio.
 
Altra novità arriva all'interno dello staff che si impreziosisce di una figura insolita ma che sicuramente servirà almeno come monito. Dopo l'imbarazzante scandalo di bullismo che aveva coinvolto parte di giocatori e personale dello staff i Miami Dolphins  hanno assunto Joe Cicini che ha alle spalle un’esperienza di 23 anni con la divisione della FBI di Miami, che si occuperà della sicurezza di tutto l'ambiente, di tutta l'organizzazione ed inoltre hanno ampliato l'organico del gruppo che gestisce il personale, sia per la gestione che proprio per il controllo. "Siamo tutti impegnati in questa organizzazione a fornire un ambiente di lavoro produttivo e rispettoso, oltre a garantire la sicurezza di tutti i nostri dipendenti e tifosi" ha detto il nuovo CEO Tom Garfinkel.
 
Con tutte queste nuove accortezze i Miami Dolphins stanno giustamente cercando di costruire un clima più positivo di questa  stagione e dare un segnale di rinnovamento a tutta la NFL tentando di far dimenticare in fretta quella brutta vicenda.