logotype
25 -June -2022 - 01:06
I Miami Dolphins hanno scelto il loro nuovo offensive coordinator e sarà Bill Lazor. Lazor arriva a Miami dopo che la società ha deciso di licenziare Mike Sherman addossando a lui l'esito non completamente positivo della stagione finita con un record in pareggio di 8 vinte e 8 perse ma che poteva e doveva finire diversamente. William "Bill" Lazor in town ma quanti lo conoscono? Da dove arriva e cosa ha fatto prima per guadagnarsi un posto nel nostro coaching staff?
 
Il suo ultimo lavoro Lazor l'ha svolto fino all'inizio di questo anno come quarterbacks coach dei Philadelphia Eagles, dove ha avuto pare dei meriti sulla progressione che il QB degli Eagles Nick Foles ha fatto vedere quest'anno per la parte di campionato che ha disputato come QB titolare. 
 
William V. Lazor è un giovane allenatore (nato il 14, 1972) ma con già delle buone esperienze nella NFL ma andiamo per gradi, andiamo a scoprire quale è stato il suo percorso.
 
Nato a Scranton in Pennsylvenia ha studiato e giocato (QB) a Conrell University per poi diventare subito dopo un assistente nel coaching staff del suo istituto. Poi è andato a Buffalo sempre in un college dove ha svolto il compito di Off Coord e QB coach e già nel 2003 è nel gruppo degli assistenti degli Atlanta Falcons nella NFL quando c'era come head coach Dan Reeves e Lazor ha avuto l'incarico di offensive quality control coach. Poi ben 3 stagioni a Washington con i Redksins sotto Joe Gibbs per passare con i Seattle Seahawks per 2 anni, uno con Mike Holmgren e l'altro con Jim Mora Jr. Nel biennio 20100/12 è Offensive Coordinator e QB coach con l'University of Virginia Cavaliers in NCAA ma nel 2013 viene chiamato a Philadelphia da Chip Kelly con il quale è rimasto fino l'inizio di quest'anno.
 
Bill Lazor, come Sherman, ha esperienza nella West Coast Offense e in più ha gestito per tutto l'anno scorso l'attacco up-tempo degli Eagles, che nella scorsa stagione è stata la squadra che ha giocato più snap offensivi di tutta la NFL.
 
 
1994–2000 Assistente a Cornell, dove ha studiato e giocato al college
2001–2002 Buffalo (OffCoord/QB coach)
2003 Atlanta Falcons assistente
2004–2005 Washington Rediskins assistente
2006–2007 Washington Rediskins (QB coach)
2008–2009 Seattle Seahwaks (QB coach)
2010–2012 Virginia (OffCoord/QB coach)
2013 Philadelphia Eagles (QB coach)
 
Troppo giovane? Poco esperto? Sono i punti interrogativi ai quali troveremo delle risposte, speriamo solo positive, non prima del training camp - pre season.
 
Ci voleva una scossa all'interno del nostro spogliatoio. Dovevamo cambiare registro, offensive coordinator, dovevamo ringiovanire quello spirito di attacco per via aerea che ci ha sempre contraddistinto negli anni 80 con Dan Marino e ora avendo a disposizione Ryan Tannehill al suo terzo anno trovo giusto provare a metterlo in condizione di sviluppare e migliorare il suo modo di giocare, di lanciare e forse il giovane Lazor potrebbe essere davvero un bel jolly.
 
 
A questo punto Lazor starà valutando chi saranno i suoi assistenti, i position coaches e molto probabilmente proverà a metterci mano. Uno che rischia di abbandonare il gruppo potrebbe essere Jim Turner Offensine Line Coach.
Da alcuni siti ho letto che un neo potrebbe essere il fatto che Lazor precedentemente ha chiamato direttamente gli schemi di gioco, le chiamate, il play call, solo quando era a Virginia. Joe Philbin e Lazor dovranno lavorare fin da subito anche su questo e cercare di trovare un minimo di tranquillità per farlo visto il poco affiatamento. Altro neo indicato da altri giornalisti è il fatto che se in stagione i Dolphins dovessero essere vicini ad un tracollo e pensare di voler scaricare Philbin la squadra potrebbe essere gestita proprio da Bill Lazor, giovane e poco esperto a dover gestire una situazione che ovviamente noi non vogliamo neanche pensarci che possa succedere!!!
 
A me personalmente la mossa mi soddisfa in parte però perchè avrei preferito che la dirigenza arrivasse a chiudere subito la ricerca del nuovo General Manager e con lui in casa trovare poi in accordo con tutti il nuovo Offensive Coordinator. Magari mi sbaglio ma forse da quelle parti hanno già la parola di qualcuno e spero che sia stato magari proprio lui ha far pendere la decisione su Lazor.
 
Entro fine mese i Miami Dolphins hanno comunicato che avranno chiuso questa fase e comunicheranno chi sarà il nuovo General Manager che prenderà il posto di Jeff Ireland.