logotype
25 -June -2022 - 06:58

Domenica 15 settembre alle 19 italiane i Miami Dolphins affronteranno al Lucas Oil Stadium gli Indianapolis Colts per la seconda giornata di regular season, partita che si prospetta sulla carta più complicata di quella di Cleveland.

Squadra e coaching staff dei Colts già rodati da un anno sotto la guida di Chuck Pagano (anche se parte della stagione scorsa è stato in ospedale per curarsi da una forma leucemica, ad oggi fortunatamente abbondantemente superata) , nel 2012 con un record di 11-5 ai Playoff , perdendo poi la partita di Wild Card contro i futuri campioni Baltimore Ravens.

 

Ricordo recente per i supportes di Miami è la sconfitta in regular season di una gara molto tirata con uno scarto di solo tre punti, con un rislutato finale di  23-20 per i padroni di casa; mattatore di quella giornata fù manco a dirlo il loro QB rookie Andrew Luck con ben 433 yards lanciate e 2 TDs , e che per noi diede il là a ben 3 sconfitte consecutive che alla fine ci portarono fuori dei giochi per un possibile approdo alla post season.

Veniamo ad oggi oltre il citato QB Luck draffato # 1° assoluto nel 2012 con una stagione da rookie di livello eccezionale per precisione e freddezza, troviamo nell'attacco il grande WR Reggie Wayne ex Miami Hurricane, non piu' giovanisssmo ma capace di essere ancor oggi uno di top della lega nel suo ruolo, con un bottino nella prima gara di quest'anno contro Oakland Raiders di ben 96 yards in 8 ricezioni e 1 TD.

Di notevole importanza sarà cercare di limitare il più possibile Wayne per forzare Indy a correre dove il nostro front 7 difensivo potrebbe avere la meglio. Con l'acquisizione di A. Bradshaw dai NY Giants e con V. Ballard vera sorpresa del draft scorso , i Colts vorrebbero dare più profondità nel ruolo di RB per levare pressione a Luck , onde evitare un attacco monodimensionale , cosa che punta invece Miami con la sua West Coast Offense .

Veniamo ora alla difesa dei Colts che annovera tra gli altri il buon V. Davis ex CB dei Dolphins scambiato l'anno scorso per una 2a scelta al draft; la secondaria di Indy è sicuramente il punto di forza della Difesa con giocatori esperti come Bethea, Laron Landry e quindi non sarà una passeggiata per i ns WRs , invece da testare il front seven dei colts con Jarrell Freeman ILB oramai alla fine di una gloriosa carriera. Altra citazione d'obbligo e il Kicker A. Vinatieri pluri campione con i Patriots e gli stessi Colts nell'era Manning.



Ricapitolando per Indy sarà importante correre per agevolare il loro spettacolare gioco aereo...per la difesa avere una secondaria all'altezza della sua fama. Da parte nostra invece per Miami sarà vedere il vero Mike Wallace pagato un botto di soldi e completamente abulico nell’opening  game di Cleveland e vedere la nostra DL mettere pressione a Luck facendo attenzione anche alle sue corse in scramble (vs Oakland ha messo a segno su corsa il TD della vittoria per 21-17).

Insomma è chiaro che l'offense dei Colts rappresenta la punta di diamante del team come per noi lo è la difesa ed infatti sarà li che si vincerà o perderà la partita. Si parte nella stessa posizione sulla griglia 1W 0L per entrambi… che la corsa incominci verso la nostra 2a W

Go Dolphins

Per seguire la partita dal sito della NFL  cliccate qui => GAME CENTER