logotype
27 -June -2022 - 06:46


Ovviamente quasi tutta l'attenzione dei giornalisti e' stata rivolta a Dion Jordan#95, prima scelta al draft di fine Aprile terza scelta in assoluto dopo che i Dolphins per arrivare a lui hanno fatto una trade up con i Raiders, ovvero hanno ceduto le scelte #12 e #42 per ottenere la #3 di Oakland appunto e prendere il giocatore di difesa proveniente dagli Oregon Ducks.


Joe Philbin ha speso buone parole per il nuovo TE Dion Sims #80 che ha dimostrato un ottima forma, ottimi fondamentali, e ha voluto sottolineare che i due nuovi CBs, Jamar Taylor e Will Davis hanno gia' dimostrato una buona intesa, una buona comunicazione e questo fa ben sperare per il futuro.

Anche il RB Mike Gillislee #35 si e' fatto notare a al coach Philbin piace gia' un sacco e non riferendosi solo a lui ha detto : "ogni posto e' libero, chi merita se lo prende. I giocatori si meriteranno di giocare da titolare da come si alleneranno, e da quanto dimostreranno giorno per giorno per tutta la durata della preparazione (mini camps + training camp)."

Will Davis#29 nei tre giorni di allenamenti ha intercettato un pallone. Il K Caleb Sturgis calcia molto bene e senza troppi sforzi, senza pero' nessuna pressione difensiva ha infilato vari calci da 50-yards.

Hanno fatto anche una buona impressione Leon Mackey DE, da FIU il fullback Rupert Bryan, ex FL Gators defensive tackle Darius Smith, il fullback Miami Ina Liaina, e la safety da Michigan Jordan Kovacs.

 


Si e' anche allenato Dion Jordan anche se si sta riprendendo dopo i vari problemi avuti con la spalla. Si e' mosso un po', qualche drills ma poi e' sempre stato monitorato con cura dallo staff medico e ha fatto il minimo senza esagerare prendendosi varie pause. Visto in maglia e shorts sul campo di allenamento senza casco e attrezzatura a detta di molti Dion Jordan assomiglia molto a Jason Taylor sia per altezza che per le gambe e braccia lunghe.

Presente anche l'OT Dallas Thomas #70, anche lui in ripresa dopo l'intervento alla spalla ha fatto poco e le poche volte che e' stato allineato in linea e' stato schierato a sinistra, come Left Tackle.

Bene e' inutile dire che mi aspetto che i 2 nuovi CB scelti al draft, Taylor#22 e Davis#29 possano diventare presto altre 2 icone come lo sono state di recente Patrick Surtain e Sam Madison. Ok e' prestissimo ma secondo me ci sono delle potenzialita' in quel senso. I 2 hanno gia' giocato al recente Senior Bowl di Gennaio 2013 insieme e neanche male.

Come Cornerbacks siamo in una situazione quasi precaria con vari titolari che stanno gestendo il recupero di alcuni infortuni subiti nella stagione precedente come anche il neo acquisto Brent Grimes ex Falcons e oltre a lui Dimitri Patterson e Richard Marshall, finendo la stagione con titolari Nolan Carroll e R.J. Stanford che appunto erano subentrati per prendere posto a quelli finiti sulla lista infortunati. Quale occasione migliore per i 2 CBs rookies di scalzare i rimpiazzi e porsi gia' un passo avanti a tutti gli altri?


Molto stara' a loro, dimostrare di essere validi combattenti e di riuscire ad assimilare in fretta i nuovi termini e i vari concetti difensivi di una squadra pro. Questo reparto lo scorso anno ha prodotto soltanto 1 intercetto! Quasi niente, troppo poco, ed ecco perche' di queste 2 prime scelte cosi' alte al draft (2° e 4°) e la cosa importante e' che sul campo in 3 allenamenti sia Taylor che Davis hanno fatto un ottima impressione a chi li ha visti all'opera anche se solo casco e pantaloncini e maglietta.

 



Taylor l'anno scorso ha messo a segno 4 intercetti e ha impedito il completo su 9 passaggi, mentre Davis 5 intercetti e 17  pass breakups, non male no?

Una cosa positiva quest'anno puo' essere il fatto che i Miami Dolphins giocheranno 5 partite di preseason come i Dallas Cowboys, che affronteranno proprio nella prima partita della stagione a Canton Ohio per la Hall Of Fame Game, e una partita in piu' per visionare tanti buoni porspetti servira' di certo al coaching staff dei Dolphins per avere poi delle idee chiare di chi schierare come titolare o no. Una cosa negativa pero' e' che indipendentemente da chi scendera' in campo come corberback titolare sara' che questo reparto dovra' misurarsi 6 volte contro 5 dei migliori QBs della NFL come Andrew Luck(COLTS), Matt Ryan(FALCONS), Drew Brees(SAINTS), Joe Flacco(RAVENS) e due volte Tom Brady(PATRIOTS)!

Ottime prospettive anche per la nostra sesta scelta al Draft, il RB Mike Gillislee ex Florida Gators che nel 2013 ha corso per 1,152 e 11 TDs.

E ora per saperne sempre di piu' non ci resta che aspettare la ripresa delle operazioni, alle prossime sessioni di allenamento, i cosi' detti OTA (Organized Team Activities) :
- dal 21 al 23 Maggio, - dal 29 al 31 Maggio, - dal 3 al 6 Giugno, e dal 11 al 13 Giugno il primo Mini Camp, obbligatorio per tutti i giocatori sotto contratto con la squadra (Mandatory Mini Camp)