logotype
27 -June -2022 - 07:30

[Rashad Jones riceve i complimenti da Darren Rizzi special team coach al termine dell'incontro ]

Dopo la seconda vittoria in stagione, la prima in trasferta quest'anno, ce' tanta euforia a Miami. Sui i giornali iniziano a fiorire complimenti verso la squadra, giocatori e allenatori. Quasi unanime il commento positivo alle prestazioni del QB rookie Ryan Tannehill, alla sua scelta al draft cosi' presto, come ottavo in assoluto pur avendo poca esperienza in quel ruolo all'universita' di Texas A&M e al fatto che il nuovo Coach Joe Philbin lo abbia subito decretato il quarterback titolare fin dalla preseason.

Nell'ultimo incontro possiamo dire che non ha forzato quasi nulla e ha concluso la partita con delle statistiche normali si, ma che potevano essere quasi perfette se togliamo quei 5 6 drops dei ricevitori. Un rispettabilissimo 17-su-26 contro un'ottima difesa con grandi giocatori esperti, e il suo rating  e' stato di 92.3.

Al momento ok siamo ancora con un record negativo 2-3, e non e' nei programmi della squadra rilassarsi proprio ora; domenica ospiteremo i Saint Louis Rams. Mike Sherman, il nostro offensive coordinator se la ride e ha dimostrato di essere ben contento di quello che il suo ex Qb al college sta facendo a Miami e ha sottolineato di come partita per partita il ragazzo migliora.

Tannehill durante la partita si e' dimostrato mobile ed e' stato scaltro a sufficienza di evitare alcuni colpi, lanciando delle volte sotto pressione o in movimento per allontanarsi dalle mani degli avversari, tipo quello su Davone Bess (28 yards) e quello Brian Hartline (30 yards) in scrambling.

“Ryan riesce a lanciare accuratamente anche quando e' in corsa mentre cerca di scappare da un possibile sack". dice Sherman, che se deve scegliere delle prime 5 partite la sua migliore prestazione e' secondo lui quella contro Arizona dove Tannehill ha lanciato per 431-yards.

In campionato per ora ha lanciato 1,269 yards e Tannehill e'  il primo rookie nella storia della NFL a passare piu' di 1,250 yards nelle sue prima 5 partite e vincendono 2.

 

Se lo si compara cun il QB di St. Louis, il quarterback Sam Bradford, che con i Rams saranno i prossimi avversari dei Miami Dolphins settimana prossima, possiamo dire che anche lui al primo anno nella NFL come rookie ha avuto lo stesso avvio,  2 vinte e 3 perse ma aveva lanciato 1,159 yards. Ovviamente bisognerebbe andare a vedere contro che squadre, ma questa e' solo una nota indicativa sulle loro abilita' di passatori. Lui pero' nel Draft 2010 fu' la prima scelta assoluta, il miglior QB disponibile in quell'annata.

Per ora l'Head Coach dei Miami Dolphins Joe Philbin si dice contento di quanto mostrato dal ragazzo ma sottolinea solo che al momento  Tannehill lanciato solo 2 touchdown passes e 6 intercetti. Bisogna dire pero' che il reparto dei ricevitori forse e' un pochino leggero con solo Hartline, Bess e il TE Fasano che possono dare una certa fiducia. Dopo la partita persa contro i Jets i Dolphins hanno scaricato Naanee e hanno meso sotto contratto l'esperto ed ex Patriots Jabar Gafney che si spera vivamente possa dare una mano, ma anche due a questa pattuglia acrobatica.

Per ora l'intesa tra Tannehill e Hartline sembra buona, anche se contro i Bengals i 2 si sono cercati pochino, ma questo dovuto anche alla consistenza della secondaria di Cincinnati. Clay sembra iniziare a muoversi bene, e se penso ancora a quel passaggio che non ha trattenuto all'inizio del quarto quarto mi tornano le convulsioni per il nervoso, sarebbe stato un bel 6 punti in endzone!!!

Fortunatamente per noi Tannehill non gioca imitando nessuno, tipo quello che si e' visto questa settimana a Washington dove il Qb rookie Robert Griffin III ha provato a imitare Michael Vick e si e' preso una bella legnata che a lui e' costato un bel viaggio in infermeria senza piu' l'occasione di tornare in campo e per la sua squadra probabilmente anche la sconfitta, anche se il suo sotituto Terry Cousin ha giocato bene.  Certi errori un rookie li commette cercando magari di strafare, ecco Tannehill per ora non ha dato nessun segnale riconducibile a tali comportamenti, sembra molto piu' posato, e speriamo rimanga cosi'. Dispiace per Griffin III ma questa lezione  gli servira’ di certo per la sua futura permanenza nella NFL.

Ora speriamo di poter notare miglioramenti costanti non solo di Tannehill ma da tutti gli altri giocatori di partita in partita!

 

Nella AFC East Division

Bene e le altre?

I Patriots hanno vinto in casa contro i Broncos, nell'ennesimo duello tra Brady e Manning, vinto dai padroni di casa, i Bills invece sono stati sbattuti dai 49'ers in trasferta mentre i Jets al Monday Night in casa contro i Texans hanno perso. Dopo la week 5 la classifica nella nostra division adesso e' questa :

Team W L WD LD
PATRIOTS 3 2 1 0
NY JETS 2 3 2 0
DOLPHINS 2 3 0 1
BILLS 2 3 0 2

D all'interno della East Division

 

 

WEEK 6

Noi giocheremo in casa contro i Rams, i Jets ospiteranno i Colts, i Bills saranno ospiti dei Cardinals e i Patriots in serata saranno di scena a Seattle.