logotype
27 -January -2022 - 06:51

Monday Night Football dei Miami Dolphins in trasferta a Pittsburgh a casa degli Steelers. Nella settimana di Halloween abbiamo giocato 2 partite, 1 per tempo. In campo in total white con la divise storiche della mitica stagione 1972. Belli e spigliati nel primo, dove siamo riusciti a neutralizzare i padroni di casa e gestire bene tutte le operazioni in campo portandoci in vantaggio per 14 a 0 e poi, spenti, un no show generale, completamente spaesati, fuori da ogni logica, e tutto il mondo ci ha visto soccombere, come da previsioni, contro una compagine non strepitosa, ma tant'è. 
Dominio all' Heinz Field in partenza con Ryan Fitzpatrick che ha lanciato subito due touchdown passes a Albert Wilson e Allen Hurns  portando i Dolphins ad un tondo 14-0 su Pittsburgh che però poi ha smesso di prendere gli schiaffi in faccia e si è vendicata nel secondo tempo segnando 27 punti consecutivi vincendo l'incontro per 27-14.
Il loro QB Mason Rudolph, che gioca al posto dell'infortunato Ben Rothlesberger ha lanciato anche lui 2 touchdown passes, poi loro hanno segnato anche grazie ad una corsa del loro RB James Conner e il loro Kicker Chris Boswell ha aggiunto altri 6 punti al malloppo con 2 suoi field goals. 
Per noi le note negative non finiscono con la sconfitta perchè dobbiamo purtroppo segnalare che il ns CB Cornerback Xavien Howard che faceva ritorno in campo dopo l'infortunio ha dovuto abbandonare il terreno di gioco nel terzo quarto per aver riaggravato l'infortunio al suo suo ginocchio, che nel primo quarto aveva anche intercettato la sua prima palla della stagione, prima e ultima però.  Sempre in difesa note di merito per Taco Charlton e Sam Eguavoen con un sack a testa. Partita benissimo la nostra difesa nei primi 2 quarti ma poi è davvero naufragata.
Per la prima volta in stagione siamo andati in vantaggio e abbiamo condotto per 2 quarti di fila 14-0, poi…
Il primo TD di Fitzpatrick per Wilson su una cross per 5-yard e touchdown, poi il secondo dopo che la ns difesa ha tenuto e non ha permesso di chiudere a Pittsburgh un 4&6 dalle ns 37, Fitzpatrick ha completato una palla prima per 15-yard per DeVante Parker su un 3&14 e poi ha lanciato per 12-yard il touchdown pass per Allen Hurns. Dolphins 14 Steelers 0 2qt
 Nel secondo quarto Pittsburgh ha accorciato poi nel terzo periodo con un FG da 42-yard con Boswell. Dolphins 14 Steelers 3 2qt.
Il momentum è cambiato poi quando il ns ex safety Minkah Fitzpatrick ha intercettato il lancio del ns QB omonimo, lancio destinato al ns TE Nick O’Leary che non è riuscito a trattenere la palla.  A quel punto Pittsburgh reagisce e Rudolph trova un bel lancio pe ril suo WR Johnson completo e buono per ben 45-yard touchdown pass su un 3&20. Pazzesco. Dolphins 14 Steelers 10 1H
 
Alla ripresa loro tentano subito un FG ma senza centrare i pali e noi però ci facciamo ci facciamo intercettare nuovamente ancora da Minkah Fitzpatrick lasciando spazio a loro poi per un drive di ben 97 che finirà nella nostra endzone con il TD del soprasso. Rudolph trova prima un bel completo per 21-yard a James Washington e dopo altri giochi Rudolph completa per Smith-Schuster per un touchdown pass di 26ys. Una minima reazione c'è stata, ma poi su una chiusura dubbia del down loro chiamano un challange e gli arbitri retificano la chiamata e non ci concedono la chiusura. 
Poi siamo in confusione anche in difesa e nell'ultimo quarto commettiamo una costosa penalità, 25-yard defensive pass interference, mette in condizione i padroni di casa di chiudere la partita con una sorsa di Conner portando il punteggio il distacco per loro a +10 Steelers 24 Dolphins 14 4qt
Sul finire sack di TJ Watt con tanto di palla persa di Fitzpatrick e palla a loro per il FG di Boswell. 
Steelers 27 Dolphins 14 F
 
Altra nota negativa il duo che commenta i Monday Night questa stagione... già  vederla a notte fonda tra le 2 e 20 e le 5 di mattina e loro una verva davvero da ultra camomilla... tanti gli spazi vuoti senza commento. Boh forse ero incazzato e avevo sonno, non so, però raga un bel C'mon man!!! 
Per noi in campo per la prima volta il DT Robert Nkemdiche, ex Arizona Cardinals first-round pick. Halloween non ci porta bene, il giallo da negli occhi... Ora la prossima in casa contro i Jets del nostro ex Head Coach Adam Gase... poveri noi ora sul 0 vinte e 7 perse

Trasferta in quel di Buffalo NY dove affrontiamo i giovani e promettenti Bills rivali di divisione. Bella giornata autunnale con un clima molto mite e sole, loro in rosso noi in bianco, color rush. Bel colpo d'occhio sicuro ma Brian Flores ha nominato come QB titolare Fitzpatrick e questo già mi prende male. Ritardare l'esposizione di Josh Rosen rallenterà il suo processo di crescita e quello di tutto l'attacco. Ok Fitzpatrick è un ex e magari vuole fare bella figura... Chi se ne frega! Siamo una squadra di rebuilding da almeno 10 anni. Boh

La partita della week 7 si apre con loro in attacco con il nos ex rb Gore che subito si rende protagonista di una bella corsa centrale. Poi è il nostro rookie Wilkins che è protagonista della sua espulsione al primo gioco per un colpo al loro QB Allen. Siamo a posto! Penalità nel primo drive difensivo aiutano i padroni di casa a continuare il drive anche se riusciamo a pressarli abbastanza bene e calciano un FG da 39ys BUF 3 MIA 0 1q

Primo gioco indovinate un pò? Uno screen ahahah Wlanton di corsa e poi Fitzpatrick poi non trova Parker e quando corre non chiude il down e andiamo al punt.  Gore è un trattorino e ha voglia di correre ma anche Allen quando non è sicuro al lancio corre lui e trova spazi per inserirsi.  Alla fine altro FG per loro da 43ys, buono BUF 6 MIA 0 1q

Nel secondo possesso il primo lancio è per Williams a sx sulla sideline, ottimo guadagno e siamo già sulle loro 40ys e poi viene chiamato Walton a correre al centro per 3 vole di fila. Williams chiude il down sulle loro 2ys e poi Ballage entra in endzone TD, calcio ok BUF 6 MIA 7 2q

Baker è molto attivo nel mezzo si muove bene, il loro QB Allen ha tempo e gli arbitri chiamano contro di loro un holding in linea, poi quando si mette a scandagliare le nostre zone libere in mezzo trova un suo WR Brown che riceve in mezzo a 3 dei nostri con un buon guadagno. Ma alla fine per loro ancora solo un FG da 45ys BUF 9 MIA 7 2q

Williams attivo e riceve nuovamente e poi Hurns. Fortuna nostra prendiamo una penalità e avanziamo ancora sulle loro 20ys. e si rifà vivo anche Parker che riceve in esterno, prima s sx e poi a dx per una meta TD MIAMI, calcio ok BUF 9 MIA 14 2q  Fitzpatrick in questo drive mette a referto un bel 6 su 8 per 99ys  e 1 TD.

Dal lato opposto Josh Allen subisce un sack dal ns #47 Vince Biegel e vanno al punt e abbiamo meno di 5 minuti da giocare prima della fine del primo tempo ma siamo impacciati, sarà la paura di vincere? ahahha  Confusione e chiamiamo un T.O. ma poi andiamo al punt e loro hanno l'ultimo attacco nel 2 minute warning. Allen scappa per lanciare ma il ns DE Charlton lo bracca e non gli permette di fare nulla. Fine primo tempo BUF 9 MIA 14

 

Rientriamo nel secondo tempo in attacco e Gesicki chiude un bel down su ricezione e poi è la volta di Parker a sx. In territorio nemico ci affidiamo alle gambe di Walton prima di andare ancora x via aerea a cercare Parker che riceve in mezzo a 3 e chiude il down! Bravissimo! Dalle loro 32ys ancora Walton di corsa e poi Fitzpatrick di corsa al centro a chiudere. Walton chiude poi il down sempre di corsa al centro ma un ns holding in linea del ns #63 Deiter cancella la prodezza, peccato. Con 1&20 dalle loro 25ys in shotgun il primo lancio è incompleto ma loro colpiscono Fitz e guadagnano 15ys, 1&10 Drake non trova spazio, 0 yard ma poi riceve quasi per 9ys per poi lasciare a Walton la corsa per chiudere al centro che però non chiude il down e ci dobbiamo accontentare di un FG da 21ys, ma facciamo una finta e con una corsa riusciamo a chiudere il down, palla ns sulle loro 2ys con una I formation O'Leary va in motion da sx a dx e Fitzpatrick nel cercare di porgere la palla ad un suo compagno viene placcato con una perdita di 10ys! C'è pure il fumble che però viene recuperato dal ns QB. Al secondo tentativo Fitzpatrick forza un lancio nell'angolo basso a dx della loro endzone che viene intercettato in tuffo... Ecco... partita finita! Scomettiamo? 3q con 5:02 da giocare noi avanti di 5 punti

Intercetto sulle proprie 2 ys per Buffalo che la gioca prima con una buona corsa centrale e poi con un'ottima corsa di Gore che chiude il down abbondantemente sulle 21ys. Il ns CB Webster non si muove male copre bene è attento. Gore su uno screen a sx guadagna bene e poi Allen al centro trova un suo compagno nella terra di nessuno. Con un 3&1 sulle nostre 22ys finisce il terzo periodo BUF 9 MIA 14 3q

Gore prende il largo ma commettono un holding e tornano indietro. Allora Allen lancia per Beasley che riceve bene a sxc e poi al centro per Brown, in endzone TD Buffalo. Il ns CB #24 Ryan Lewis si lascia bere come un bel fresco prosecco e ciaone. I Bills tentano una trasformazione da 2 punti con il loro QB Josh Allen che si invola al centro e passa la linea quasi indisturbato, sorpasso BUF 17 MIA 14 4q

Per tutta la stagione fin qui abbiamo giochicchiato nella prima parte di ogni partita per poi scioglierci come neve al sole : sta avvenendo la stessa cosa, che strano. 13:50 da giocare nell'ultimo periodo. Dopo tre belle corse di Walton con buoni guadagni Drake viene subito fermato. Fitzpatrick sparacchia e quasi altro intercetto. Andiamo al punt. I Buffalo Bills poi con un ottimo lancio lungo arrivano subito a completare sulle loro 44ys, vogliono chiudere la partita prima possibile ma non riescono a passare la metà campo e vanno al punt pure loro. Meno di 9 minuti da giocare e chiamiamo un bel lancio per Williams per 14ys al centro nel mezzo ben coperto, completo e primo down per noi. Purtroppo poi stesso lancio dalla direzione opposta ma sempre per Williams che riceve ma poi subendo un contatto perde la palla, fumble, palla a Buffalo. Sono sulle ns 16ys. Gli arbitri non danno l'incompleto e la palla rimane a loro che dopo 3 giochi segnano ancora una meta su lancio per Beasly nell'angolo a dx. Colpevole il ns CB # 33 Jomal Wiltz che si perde l'uomo da pollo... Trasformazione a buon fine BUF 24 MIA 14 4q

Sotto di 10 punti con più di 6 minuti, non sarebbe così uno scarto irrecuperabile... ma per noi si e di brutto! Sembrano già tutti rassegnati anche se il TE Gesicki fa una ricezione in estensione all'indietro davvero notevole ma cancellata poi da un holding in linea. Ultimi drive inconcludenti per ambo le squadre fino a quando Fitzpatrick porta i nostri nella loro redzone con dei bei lanci e poi lui di corsa entra nella loro endzone segnando la meta dell'ex con 1:45 sul cronometro. Calcio tra i pali BUF 24 MIA 21 4q

All'onside kick loro la ricevono per aria e la ritornano direttamente in meta, complimenti, quasi un'azione da allenamento. Lo special teams era il reparto che ha sempre funzionato abbastanza bene ma con oggi c'è da rivedere anche qui più di una cosa. Trasformazione a buon fine BUF 31 MIA 21 4q   

Con meno di un minuto cerchiamo l'impossibile rimonta ma questa è la NFL non Disney. Record stagionale di 0 vinte e 6 perse...  Prossima partita in trasferta al Monday Night contro i Pittsburg Steelers.

Quinta partita per noi dopo la sosta e giornata della week 06 dove giochiamo ancora in casa ospitando i Washington Redskins che partono subito in attacco. Prima corsa per loro con Adrian Peterson e primo stop per noi dietro la loro linea di scrimmage con McMillan; 3&out e punt. Al nostro primo drive offensivo, dopo un ritorno di Preston Williams, è il nuovo RB Walton a portare la palla a sinistra per 2 ys e una penalità della difesa ci regala altre 15 extra ys. Josh Rosen  poi non ha tempo per la loro pressione, svicola ma viene placcato. Dopo uno screen per Walton e poi purtroppo ancora un sack. Rosen risulta un pochino imballato. Male. Al cambio palla la nostra difesa offre una buona resistenza, bello stop di Rowe su un lancio e vanno al punt. In un battito di ciglia Rosen subisce il terzo sack in 1 possesso e mezzo! La nostra linea di attacco non lavora bene. Viene chiamato altro screen per Walton e per 0 yards. Sembra che sulla side line sia tornato Adam Gase a chiamare gli schemi!

Reshad Jones si mette in evidenza in difesa con un bel colpo su Peterson anche questa volta fermato dietro la loro trincea. Terzo 3&out per loro. Quando torniamo in attacco è Drake a correre per 5ys al centro prima e poi chiude il down. Purtroppo Rosen viene rimesso nel sacco, sack # 4, non ci siamo, la linea non riesce ad aggiustarsi, la poca esperienza la pagheremo cara. Dieter si è fatto fregare. Proviamo a sfruttare questa grande penetrazione difensiva chiamando ancora uno screen a sinistra ma ormai l'hanno capito anche i seggiolini e non guadagnamo nulla con Walton 0 ys, e al 3&8 Rosen chiama in causa il TE Gesicki che riceve ma è corto per la chiusura del down. Al 4&3 facciamo una finta di punt, snap diretto per Ballage che arriva in motion da sinistra e che corre a destra verso la side line e chiude il down, non male, una cosa che funziona c'è! Riprendiamo con le corse di Drake prima e poi Rosen riesce anche a lanciare con la linea che rimane in posizione di tasca, chiudiamo un'altro down? Magari, Preston Williams ha commesso una penalità, andiamo a giocarci u n 3&15 con 5 ricevitori schierati ma Rosen lancia una fetecchia e per noi calcio di allontanamento che riusciamo a fermare  in fondo sulle loro 7ys. Fine primo quarto incolore, WSH 0 MIA 0 1qt

Bill Callahan loro nuovo HC ci ha studiato bene e loro iniziano ad infilarci con delle corse di Peterson che fruttano buoni guadagni, hanno trovato il modo di correrci in faccia. Una minimo opposizione la facciamo in linea con Wilkins che riesce a deflettare un lancio del QB avversario Keenum e quindi capiscono di rimanere sulla terra e Peterson infila delle belle corse, una di 25ys. Baker sembra l'unico dei nostri che vuole davvero provare a fermarlo. Ma non abbiamo tempo di sistemarci che dopo una bella play-action lancio profondo e TD per loro. L'assenza di Howard per noi per ora ci costa una copertura così così del CB Webster, calcio ok WSH 7 MIA 0 2qt

Questa loro segnatura un poco ci scuote e riusciamo a guadagnare bene con una corsa centrale ancora con Walton. Proseguiamo in attacco con altro screen e poi con una corsa di Drake ed infine Rosen rischia l'intercetto lanciando profondo a Gesicki raddoppiato. Al 4&2 la giochiamo dalle loro 39ys e loro impensieriti chiamano il T.O. Altro lancio il TE ma questa volta è O'Leary che riceve o forse no, challange dei Redskins ma gli arbitri danno ragione a noi! Forse il troppo entusiasmo poi ci incasina perchè Rosen forza lanciando a sx a Williams in slant ma il nostro WR viene anticipato e Intercetto Washington. Mannaggia era nell'aria ed è arrivato puntuale anche questa volta. Fortuna nostra loro con questo possesso non combinano molto grazie ancora alla nostra buona difesa. C'è Combatte è più reattiva del nostro attacco. Nella mischia per noi si rivede anche Parker che riceve bene nel mezzo su una cross. Negli ultimi 2 minuti del secondo periodo siamo lì in buona posizione in territorio nemico ma Rosen poco svegli tenta nuovamente di farsi intercettare mentre lancia a sx uno screen per Drake che viene toccato e  quasi raccolto dal loro DE #90. Paura. Alla fine dobbiamo accontentarci di un FG con Sanders dalla distanza e andiamo al riposo sotto di 4 punti, per ora. WSH 7 MIA 3 1H

L'intervallo invece che svegliarci e farci entrare con il piglio giusto per provare a vincere questa partita contro una squadra che arriva all'Hard Rock Stadium con un record poco invidiabile di 0 vinte e 5 sconfitte... ci ha atrofizzato. Rosen dorme e rischia subito un intercetto e andiamo al punt senza passare dal via. Anche in difesa i segnali non sono buoni quando il ns Wiltz commette una stupida face mask regalando gioco e terreno ai Redskins. Provano una end around con 3 finte ma riusciamo a fermarli ma subito dopo dalle ns 32ys lancio in endzone per il loro WR rookie McLaurin a dx lungo la linea di bordo campo, trasformazione a buon fine WSH 14 MIA 3 3qt

Giochiamo così male anche contro i Washington, mamma mia che sofferenza. E' lampante che degli appassionati di football americano debbano stare lontano trilioni di anni luci dalle partite dei Miami Dolphins nuovo corso. Anche Boehm in linea commette un holding e la manovra di attacco già faticosa diventa qualcosa di impossibile. Qualche yards la prendiamo poi con Drake ma nel momento che Rosen è in tasca ben protetto, tutti in posizione, tempo per lanciare e visuale ottimale... Josh Rosen lancia nuovamente un intercetto. Se il primo colpa ne aveva poca questo è solo demerito suo. Spiace dirlo ma è così. Sconcertante. Pazzesco. Se anche in condizioni del genere lancia così... Adrian Peterson è in gran spolvero e corre bene, facciamo fatica ad arginarlo. Alcuni dei nostri difensori subiscono dei piccoli problemi tipo Moss e Webster e concediamo sempre qualcosina di troppo. Loro arrivano nuovamente verso la nostra goal line ma poi gestiamo al meglio la situazione forzandoli al FG WSH 17 MIA 3 3qt

Prima della fine del 3 quarto un'azione che fotografa perfettamente lo stato dei nostri Miami Dolphins : holding in attacco e sack per il dormiente in campo in maglia bianca # 3 e punt!  Finalmente si arriva all'ultima frazione di gioco, sotto di 14 punti, 2 misere mete, con un quarto intero, non 3 secondi! Loro ciccano un FG e per noi a guidare l'attacco entra il Fitzpatrick giustamente lasciato in panca Rosen? Mah Si è parlato tanto che i Dolphins stiano perdendo le partite volontariamente per rimanere la peggiore squadra della lega per poi avere la prima scelta al prossimo draft. Se hai il giovano Rosen a disposizione e per ora hai lui lo tieni in campo per farlo giocare per fare esperienza per valutarlo con calma per tutta la stagione. Cosa metti in campo Fitzpatrick che non ha senso per niente? Mah Provano a vincerla? Mah tant'è che drake corre come un ossesso per 9ys, Walton riceve un lancio del barbuto e chiudiamo il down. Tutti in attacco sentono l'urgenza di fare qualcosa, sembrano avere il pepe al culo. Walton ancora in ricezione per un buon guadagno e siamo sulle loro 15ys. Fitzpatrick è più veloce nel decidere cosa fare, la linea tiene male come prima ma lui è più svelto, questo va detto! Lancione per il TE Gesicki in endzone, touchdown... no drop! Siamo lì a bussare alla loro porta e una penalità loro ci permette di avvicinarci e grazie a Ballage sfondiamo il loro fronte difensivo, calcio ok WSH 17 MIA 10

Per aver giocato così male è buono essere sotto di soli 7 punti, una misera meta, ma per come abbiamo giocato è un miracolo essere ancora in partita. Alla ripresa ci giochiamo un on side kick e la recuperiamo ma c'è un fallo contro di noi e ricalciamo. Ben 11 minuti da giocare e loro spaventati dalla nosta vampata cercano subito di chiudere la partita con un lancio lungo profondo al centro che però cade incompleto. La nostra D# tiene e li mandiamo al punt. Vuoi vedere che... Fitzpatrick imbecca subito Williams a centro campo e raggiungiamo le ns 47ys ma poi nulla di fatto e cediamo l'ovale agli avversari. Il loro attacco è sterile e torniamo in avanti ancora con Williams a ricevere sulle loro 41ys ma ci areniamo lì dopo vari errori di esecuzione, sullo snap commettiamo un fumble che viene ricoperto da Drake e altro punt.

Meno di 5 minuti e fermiamo l'ovale sulle linea della 1 yard ma loro con le spalle al muro trovano il modo di allontanarsi con un bel lancio di oltre 30ys a sx sulla sideline con una bella ricezione di McLaurin. Baker e soci nel mezzo fanno il loro lavoro e per Washington rimane sprecare il tempo e poi calciare l'ultimo punt della partita. Il nostro ultimo attacco parte dalle ns 25ys con 2:02 sul cronometro e Fitzpatrick in shot gun cerca Gesicki che riceve sulle loro 45ys, 30ys di guadagno al centro in stride. Lancio profondo a sx per Williams ma fuori campo e poi Drake a ricevere per 8 ys nel mezzo. Al 3&2 con 1:04 Fitzpatrick di corsa chiude il down arrivando sulle loro 32ys. Poi è la volta di Hurns che riceve sulle 22ys a sx e chiamiamo il T.O. 1&10 lancio a Williams a dx che riceve e non blocca le gambe e continua a spingere per guadagnare di più arrivando sulle 10ys chiudendo il down. Con 10 secondi Fitpatrick chiamo lo spike e ferma il tempo. 2&10 e 10 secondi : shot gun lancio in mezzo per Parker che in tuffo riceve, touchdown Miami... WSH 17 MIA 16  con 6 secondi da giocare.

Pareggiare e giocare un supplementare pare troppo anche per coach Brian Flores e decide di vincerla con la trasformazione da 2 punti. Mah vabbeh... Il problema è che se decidi così devi avere almeno un gioco sicuro, certo, valido, automatico mah non è questo il caso ahimè per i Miami Dolphins 2019. Con 3 WRs a sx e 1 a dx viene chiamato uno screen a sx per Drake che posizionato a sx come ultimo WR si sposta in motion a dx che avrebbe dovuto ricevere dietro i 2 WRs avanti a lui che bloccano... ma non riceve, drop, fumble e game over...

Roba da matti

Quarta partita di campionato in casa contro i Los Angeles Chargers, partono loro in attacco e la nostra difesa non si comporta male fermandoli subito al primo drive. Loro muovono bene la palla ma commettono anche un holding e poi il nostro CB #21 Rowe anticipa bene il ricevitore e non gli permette di ricevere e sono costretti a fermarsi sulle nostre 23 a calciare un FG, LAC 3 MIA 0. Il nostro QB titolare è ancora Josh Rosen e il suo inizio di partita è sicuramente positivo lanciando prima un bello screen per Drake a sinistra. Due corse e poi lancione profondo a destra per il TE Gesicki che però non trattiene e la palla cadendo finisce nelle mani di Preston Williams caduto a terra un pò più avanti, completo di fortuna e buon guadagno sulle loro 40ys circa. Al 3&2 dalle loro 34ys Rosen in shotgun lancia per Devante Parker a destra sulla sideline sulle 5ys che riceve ed varca la linea di meta! Gran bel lancio di tocco, morbido. TOUCHDOWN MIAMI buono il calcio e subito in vantaggio 7-3, Il primo vantaggio della stagione!

I nostri ospiti poi tornano in attacco con degli schemi abbastanza vari, jet sweep e altri lanci medio corti, e i Chargers sembrano ora più tranquilli, in controllo e ben gestiti dal veterano Philip Rivers. #21 Rowe commette una penalità, fallo personale 15ys, che gli agevola il compito di avanzare fino al momento di passare in vantaggio con uno shovel pass. Rivers scappando verso la sideline quasi braccato trova appena più avanti un suo compagno, Pope che si libera dal blocco e riceve, ringrazia, e varca la endzone, calcio ok LAC 10 MIA 7

Con il nostro secondo drive offensivo, che inizia a cavallo tra primo e secondo quarto, rispondiamo non male pareggiando subito il conto, lodevole il contributo di Drake, che spesso risulta ancora un pò grezzo ma il ragazzo ha delle buonissime movenze. Con le corse di Drake e Ballage in pratica ci avviciniamo alla loro endzone ma poi un holding della nostra linea ci allontana ma Rosen lancia a destra dalle loro 40ys a Williams sulla sideline che chiude il down e poi due loro penalità ci fanno recuperare il terreno perduto in precedenza. Con la palla sulle loro 10ys per un 1&goal però ci complichiamo la vita... Prima Grant con una jet sweep da dx a sx perde 2ys, poi un droppone di Ballage a dx e al terzo tentativo  Rosen si sposta a sx e lancia verso l'angolo alto della endzone ma Drake non riesce as rimanere in campo e a trattenere la palla, peccato e andiamo al FG pareggio LAC 10 MIA 10

Beh è brutto dirlo ma la nostra partita finisce qui nel 2Qt con 11:10 da giocare. Molto male! Durante il proseguo delle gara ho notato un bel placcaggio di McMillan su una corsa e poi purtroppo i Chargers tornano in meta su un lancione di Rivers per Allen per 69ys...ma un fallo commesso da Los Angeles annulla l'azione, fortuna nostra ma anche disattenzione! Wilkins commette un fallo che regala 15ys. Commettono pure un fumble ma lo riescono a recuperare e rimangono in attacco. Si giocano anche un 4&6 perchè il loro K/P ha dei problemi e in questa azione Rivers subisce quasi un sack e c'è pure un fallo contro di loro, face mask e palla per noi sulle loro 48ys. Purtroppo non riusciamo a essere produttivi, il WR Preston WIlliams droppa un pallone pesantissimo e successivamente Rosen sotto pressione scarica in profondità senza però trovare nessuno e dobbiamo tentare un Fg da 50ys che però esce a lato !

Prima della chiusura del primo tempo i Chargers segnano nuovamente, Rivers spesso ha sempre troppo tempo, non esercitiamo la dovuta pressione, e lui che non è il simbolo dell'atletismo, riesce sempre a ben figurare attirando l'attenzione su di lui e poi scaricare la palla sulla sideline per un liberissimo Ekeler che riceve e segna, calcio buono. Con 37 secondi riusciamo a raggiungere la posizione per tentare un'altro FG  di 52ys ma anche questo non passa tra i pali e all'intervallo siamo sotto LAC 17 MIA 10 

 

Nel secondo tempo siamo subito in attacco con delle corse e  commettiamo un fumble con Drake ma lo recuperiamo. C'è spazio anche per Walton e poi Rosen pressato viene placcato dietro la linea. Punt. In difesa in evidenza ancora McMillan, ma anche Charlton che colleziona un sack, sembra che ora siamo tutti sotto la linea e lasciamo molti spazi liberi dietro e quella vecchia volpe di Riveres ci va a nozze.   Avanzano lenti ma avanzano, chiamano un TO sembrano avere problemi ma non ne hanno proprio. Gli screen a loro funzionano benissimo e la nostra retroguardia è sempre in affanno. Alla fine allungano di 3 punti con un FG di 45ys, LAC 20 MIA 10

Terzo quarto di totale dominio Chargers con un drive davvero lunghissimo. Con poco più di 1 minuto dalla fine del terzo periodo ripartiamo in attacco ma non c'è segno di vita, lo special team commette la penalità che ci fa ripartire dalla nostra goal line quasi e senza fortuna poi Rosen si fa placcare sulla linea id meta, niente safety ma solo punt e qui c'è davvero da esultare ahahaha ... Ultimo periodo scorre velocemente, loro segnano nuovamente su una corsa centrale. Tanti i placcaggi nostri sbagliati, tanti gli errori in difesa e loro allungano, meritatamente. Siamo dispersi in campo.  LAC 27 MIA 10

Ci sono più di 11 minuti da giocare ma le nostre rimostranze sono davvero sterili. Successivamente, come se ne sentivamo la mancanza, Josh Rosen lancia un intercetto che poco dopo frutta ai Los Angeles Chargers altri 3 punti grazie ad un FG LAC 30 MIA 10

Negli ultimi 7 minuti succede poco di interessante. 20 punti da rimontare e il morale sotto terra, il caldo, qualche fischio di disappunto. Niente è facile per il nostro attacco. C'è spazio per il RB Walton e il WR Ford ma per Rosen altro sack poveraccio. La linea di attacco si è sciolta : LT Webb LG Deiter C Kilgore RG Boehm RT Prince, questi i partenti e poi c'è stato spazio anche per G Calhoun e C Reed. tutti quanti devono crescere, devono iniziare a conoscersi meglio, e avranno bisogno ancora di molto tempo. Sembrano reggere l'impatto con le difese opposte per 2 quarti, al terzo vanno spesso in tilt e al quarto quarto buonanotte.

Finisce così 30 a 10 per loro. Il nostro record peggiora 0 vinte e 4 perse ma fortunatamente domenica 6 Ottobre non perderemo, siamo in riposo. Forse la settimana di BYE arriva proprio nel momento giusto per noi, per riguardarsi in faccia e fare un punto serio sulla situazione, sullo stato agonizzante della squadra. Giocheremo nuovamente nella week 6 ancora in casa contro i Washington Redskins, sperem.

Terza partita di campionato NFL 2019 per i Miami Dolphins impegnati in trasferta a Dallas a casa dei Cowboys. Giochiamo in completo verde acqua e in apertura loro subito in avanti e sul tabellone, prima con un FG e poco dopo con un TD su ricezione di Amari Cooper. DAL 10 MIA 0  Ci sono stati dei lampi per noi di buon gioco in attacco quando il nostro QB Josh Rosen ha lanciato profondo per Devante Parker che è salito in cielo e ad una mano ha ricevuto l'ovale, e poi anche quando con una flea-flicker ha lanciato profondo per Prenston Williams. Purtroppo poi il nostro WR #17 Allen Hurns che ha ricevuto un colpo alla testa è dovuto uscire. Willams bene su una slant veloce da dx per una chiusura del down. Poi in avanti ci affidiamo alle corse di Ballage, che sembra ormai aver superato Drake sulla dept chart, ma il nostro RB #27 sembra esitante, prende prima 5 poi 3 poi nessuna yards e dobbiamo consolarci con un FG facile sotto porta DAL 10 MIA 3

Non abbiamo mosso male la catena, c'è stata un pò di sostanza. Andiamo subito per prenderli in contro piedi calciando un onside kick che riusciamo pure a recuperare noi giusto dopo le 10ys ma una penalità di offside cancella questa bella prodezza peccato.  Appena loro ripartono in attacco il ns Bobby Mc Cain intercetta e ritorna la palla ricevuta da Prescott (che aveva avuto 3 ore per lanciare)  tutti dietro a coprire, bene, e nessuno quasi a fare pressione : palla nostra. Noie per il nostro T Jassie Davis. Rosen qui non è efficace e andiamo subito al punt. La nostra difesa in seguito blocca subito il loro drive forzandoli ad andare pure loro al calcio per liberarsi della palla.

A questo punto quando Rosen cerca di scappare subisce un colpo in testa che lo rintrona un pò ma per gli arbitri non c'è fallo, Josh esce per un gioco ed entra Fitzpatrick che completa un bel lancio per 25ys per Williams. Quando torna Rosen in campo siamo sulle loro 21ys. Ballage non trova spazio per avanzare la palla e poi Grant invece riceve per 6ys in avanti e al terzo tentativo Rosen pesca in endzone Williams che riceve ma perde l'ovale dopo 3 passi in uscita sul limite alto della endzone... Pazzesco, Flores non chiama il challange e decide subito di calciare un FG... Era un TD! DAL 10 MIA 6

 

Ci siamo, c'è un buon movimento in campo, le cose iniziano a funzionare, la linea tiene ed è ordinata, qualche drop dei ricevitori ma non stiamo facendo male. La difesa è ben disposta dietro e forse in linea non spinge il dovuto. Che sia una scelta?  In attacco forse il nostro offensive coordinator Chad O'Shea dovrebbe chiamare degli schemi a medio raggio e non sempre lancioni, non so, sembra che Rosen si sforzi ogni volta quando potrebbe essere più utile portarlo a cannonare con calma...  

Quando si riprende la partita nuovamente i Cowboys in affanno con la nostra difesa sempre guardinga e sul pezzo, altro punt pe ri padroni di casa. Subito dopo per noi un bello screen per Drake che guadagna circa 20ys, il ragazzo sembra carico, sveglio. Maciniamo terreno e con delle giocate di corsa siamo lì a bussare sulla loro endzone quando Drake purtroppo nel traffico mentre cerca di conquistare altra mezza yard perde il controllo della palla, fumble, ricoperto da Dallas!........ Che mazzata!  Fortuna nostra li teniamo lì e il primo tempo finisce DAL 10 MIA 6

 

Purtroppo non ci voleva, con i se e i ma non si fa nulla ma porca trota che sfiga. A noi questo errore ci ha spenti e a loro questa azione a favore li ha risvegliati, si sono ripresi dal letargo e la paura di perdere contro i Dolphins li ha rimessi in partita. I Miami Dolphins del primo tempo purtroppo nel secondo tempo è come se fossero rimasti negli spogliatoi. Non c'è neanche il tempo di riprendere la partita che loro trovano subito la via per un TD su ricezione per Cobb, ma ci sono 2 penalità una per parte e il gioco si annulla, ma in 2 giochi e tornano in meta con Cooper, in 5 giochi coprono le 75ys in 2:32 DAL 17 MIA 6 

Hanno studiamo bene le nostre giovani forze nella secondaria e la ditta Prescott & Cooper non ha perso tempo a colpirci nuovamente. Duro colpo per noi da smaltire, il nostro attacco si è sento, subito al punt. In difesa per noi c'è gente che si sbatte come Baker Eguavoen e Harris che riesce anche a distribuire un bel colpo al loro QB che invece che fermarlo lo spinge poi a segnare una meta su una bootleg keeper... DAL 24 MIA 6

 

Nell'ultimo periodo il nostro nuovo acquisto ed ex Cowboys Charlton mette a segno un sack ai danni di Prescott. In attacco Rosen trova un bel lancio per Grant che purtroppo non riesce a trattenerlo. Rosen subisce un sack ma una penalità contro i padroni di casa annulla l'azione e ci permette di avanzare di 10ys ma la nostra linea cede... 2 lanci di Rosen vengono deflettati in linea e commettiamo pure una falsa partenza. Quando tornano in avanti loro arrivano in avanti ma poi sbagliano un FG.

Purtroppo è finita subiamo ancora un sack con Rosen, il terzo, ci giochiamo un quarto senza chiuderlo e lasciamo la palla a loro in una buona posizione ch egli permette in pochi giochi di tornare a mettere gli ultimi punti sul tabellone con il loro esplosivo RB Pollard. DAL 31 MIA 6

Punteggio severo ma qualche cosa nella prima parte di gara ha iniziato a funzionare. Domenica in casa riceviamo i Los Angeles Chargers 

Per la seconda partita di stagione ospitiamo in casa nostra i campioni in carica dei New England Patriots che erano stati beffati lo scorso anno con l'ormai famoso Miami Miracle, sconfitti nell'ultimo azione rocambolesca con la meta di Drake. Quest'anno noi non abbiamo la squadra e loro avvelenati anche dal fatto che spesso nelle ultime stagioni quando vengono da noi pagano dazio : quest'anno? Impossibile.
Già nella prima partita contro i Ravens siamo stati messi a nudo, con buchi in ogni settore del campo sia in attacco che in difesa. Partiamo noi in attacco in divisa bianca ma senza combinare molto, 3&out e poi si accendo subito i riflettori sull'Antonio Browns Circus. Il reietto dalla west coast, scaricato dai Raiders, non ci mette nulla a inserirsi nel gioco offensivo di zio Tom. Primo drive per New England e primi punti, oltre a delle ricezioni di Brown, Michel corre bene, il necessario e subito touchdown. NE 7 MIA 0
 
Quando torniamo in attacco c'è una bella ricezione del nostro WR Preston Williams ma poi zero e andiamo al punt. In difesa per noi si ergono Baker e Lammons li teniamo un pò e li forziamo ad un punt. Nel drive successivo tentano un FG ma la palla esce a lato e noi in ogni caso non riusciamo a combinare nulla.
Jenkins e Carredine riescono anche ad atterrare Brady per un sack. Dorsett si rende protagonista di una bella ricezione secondo me ci poteva anche stare un bel challange ma non è dello stesso avviso Flores e loro procedono il loro drive. Antonio Brown segna la loro seconda meta su ricezione ma il loro kicker sbaglia anche l'extra point NE 13 MIA 0
 
Fitzpatrick con l'attacco non riesce a fare praticamente nulla, scappa, il running game con Ballage non funziona, i buchi in linea non si aprono e la loro difesa è sempre fin troppo attenta. La sconfitta dello scorso anno deve aver generato terrore nello spogliatoio dei Patriots, il loro Head Coach deve aver promesso delle rappresaglie violente contro ogni familiare dei vari giocatori e coaching staff + dirigenti. Sono caricati a molla, si muovo con una esplosività... o sono anche i nostri che sono impiantati! fermi, di marmo? Bel quesito!
Primo qt 13 a 0 per loro
 
Poi quando la nostra catena sembra muoversi su un terzo tentativo Fitzpatrick in confusione si fa intercettare. Noi appena loro tornano in attacco il nostro LB rookie Andrew Van Ginke mette a segno un sack ai danni del QB di New England. Tom infastidito poi completa bene per Gordon e poi per un momento il nostro CB Rowe riesce a coprire bene su Antonio Brown che non riceve e i Patriots sono costretti ad accontentarsi di calciare un FG, palla dentro i pali NE 16 MIA 0 2 qt
 
Dai non è così male. La nostra difesa dimostra in qualche frangente di creare dei problemi al loro attacco. La loro manovra è un pò più lenta. Una bellissima cosa succede nella metà del terzo periodo quando il nostro coach Flores chiama un challange su una interferenza offensiva non si sta dagli arbitri! Lui lo sa benissimo di come i Patriots vengono trattati da queste parti, e guarda caso vince pure il challange, mooolto bene.
 
Non c'è bisogno da ricordare che nei nostri primi 6 possessi offensivi abbiamo collezionato 5 punt e 1 intercetto. La nostra difesa inizia a dare dei segnali di cedimento. Il CB #21 Rowe è la vittima sacrificale, è spesso chiamato in causa ad arginare l'effervescenza di Antonio Brown e diciamo che fatica parecchio. Loro  sempre carichi e noi disattenti con verie penalità costose agevoliamo il loro compito. Tom Brady in QB sneak e altra meta sul nostro groppone, buona il calcio NE 23 MIA 0
 
Niente non ne veniamo a capo, ripartiamo in attacco con Fitzpatrick dopo un bel ritorno di Grant ma poi il nostro QB subisce un sack, la linea scricchiola, poi c'è spazio per una bella presa di Preston Williams ma poi ri subiamo un sack e andiamo all'ennesimo punt.
 
Nell'ultimo periodo Rowe è ancora colpevole di una interferenza ma subito dopo loro commettono degli holding e alla fine ci risparmiano e vanno al punt. A questo punto con il risultato già ben definito ci si aspetterebbe un avversario calmo, tranquillo, che gestisce la situazione senza forzare nulla e magari noi guidati da un vecchio volpone esperto, una volta chiamato FitzMagic, una minima reazione, un tentativo di qualcosa di positivo, di leggermente fluido, una luce... Fitz lancia e subisce nuovamente un intercetto ma questa volta la palla viene ritornata direttamente in endzone, 23 e 7 bum NE 30 MIA 0
 
 
Mammamia... ritorniamo il kickoff bene fino sulle 50ys, c'è un'ottima presa di Williams ma poi Ballage mentre riceve un passaggio laterale palleggia troppo la palla che alla fine gli viene soffiata sulla sideline dall'ottimo Collins, che anche lui come poco prima il suo compagno, la ritorna in meta per altri 7 punti complessivi NE 37 MIA 0
 
Ma non finisce qui, per noi purtroppo, perchè con circa 9 minuti dal termine il coaching staff butta in campo Rosen come QB al posto di Fitzpatrick e subito in apertura subisce un sack anche lui. Rosen dal canto suo trova l'occasione per lanciare profondo a Grant in velocità libero nel profondo a dx ma il nostro wide receiver cicca la presa... sarebbe stato un touchdown, peccato. Subito dopo ci riprova questa volta sul lato opposto a sx per Williams e anche qui la palla cade a terra. Bei lanci ma non concludiamo nulla e alla fine altro sack e poi non chiudiamo il down e lasciamo la palla a loro sulle proprie 36ys e appena riprendono ad attaccarci il nostro S Minka Fitzpatrik forza un fumble e recupera l'ovale. Rosen torna dentro ma sempre sotto pressione, si muove elude i difensori, mette in mostra il buon braccio ma completi zero.
 
Negli ultimi 5 minuti loro riescono a tornare sul tabellone con un Td su uno screen facile facile facile NE 43 MIA 0
 
Con poco più di 2 minuti al termine rientra Rosen a guidare l'attacco fino a sotto la loro area di meta, e con un 4 tentativo a poche yards Flores chiama un gioco di lancio al posto del FG per evitare un shout out , ma Rosen nell'ultimo lancio non riesce a non farsi intercettare anche lui.
 
NE 42 MIA 0 

L'attesa è finita. E' ripresa la stagione del football americano della National Football League, esattamente la centesima edizione NFL 100. I Miami Dolphins al debutto casalingo tra le mura amiche del il rinnovatissimo Hard Rock Stadium in total white ospitano i Baltimore Ravens. Per Brian Flores la prima partita nella NFL da Head Coach e decide di calciare e di iniziare subito con la difesa. La prima azione per noi è una bomba, il loro ritornatore viene subito fermato da un ottima azione di special teams. Poi però i Ravens con la prima corsa ci prendono subito in contro piede e sciolti come il burro subiamo uno sprint di ben 50ys! Primo drive dove tentiamo di opporci al meglio ma loro corrono e guadagno bene ed infine segnano una meta su corsa. BAL 7 MIA 0 1Q

Come QB titolare entra Fitzpatrick ma il suo primo drive è da dimenticare, subito intercetto per lui. Sembriamo davvero non messi benissimo. Loro ripartono da centro campo e subito il loro QB Jackson lancia in endzone, 50ys di touchdown. CB e S presi davvero alla berlina, soprattutto Rowe, mamma mia che inizio, 2 drive e 2 TD per gli ospiti. BAL 14 MIA 0 1Q

Per noi è già notte fonda, altro punt quasi immediato dopo una buona corsa di Ballage loro chiudono benissimo e allontaniamo l'ovale. I Ravens ormai ci hanno preso gusto e tac, in 3 giochi risegnano subito grazie ad un bel lancione buono per 83ys : touchdown! Pazzesco, Hollywood Brown per la seconda volta in meta, 2 ricezioni per 120ys e 2 td!!! BAL 21 MIA 0 1Q

Siamo spettatori non paganti in campo? Siamo ancora in versione preseason, siamo già in tourist mood? Mi sa di si. Il nostro attacco non combina nulla a parte un buon lancio e ricezione del TE Gesicki, ma poi abortiamo nuovamente il drive, altro punt. E per loro la storia non cambia, si cambia campo ok, all'inizo del secondo periodo e loro bum, lancio, una post e quarta segnatura.  BAL 28 MIA 0 2Q

Avevo aspettato questo momento, della ripresa del campionato così con tanto entusiasmo che già solo dopo un quarto vorrei ubriacarmi a morte, ma è possibile? Mi aspettavo una partita dura per noi, mi aspettavo poi di finire anche sconfitto... ma non così pheeeeega! Qualcosa di bello la fa vedere il ns WR Devante Parker che sembra non aver mollato, si impegna corre e ci mette del suo per completare una bella ricezione forse sparacchiata in un modo non troppo tecnico. Ma è non è che un piccolo bagliore, come un fiammifero, che si spegne immediatamente. Alla fine andiamo a punti, con la gamba del ns kicker Sanders da 54ys BAL 28 MIA 3 2Q

Qui la difesa sembra aver iniziato a capire cosa e come fare per fare un minimo di opposizione e per la prima volta li fermiamo e li forziamo ad andare anche loro al punt. Purtroppo il nostro ritornatore Grant segnala un fair catch ma poi non riesce a trattenere la palla che viene ricoperta da loro a ridosso della nostra endzone... Moooolto male. Non perdono tempo, anche loro sono stati fermi da mesi e giustamente esplodono con il loro attacco segnando un'altra meta su lancio.  BAL 35 MIA 3 2Q

Dopo un altro nostro drive finito anch’esso con un punt loro non riescono proprio a smettere di prenderci a calci in faccia. Su una finta di punt di sbeffeggiano conquistando il down e altre 3000 yards in scioltezza e subito dopo tornano a violare la nostra area di meta con una corsa portando il punteggio ad un rotondo  BAL 42 MIA 3 2Q

Diciamo che una minima reazione di orgoglio c'è, ma forse perchè loro hanno già mollato un pochino, ma il nostro WR rookie Preston Williams con una bella ricezione da ballerino trattiene la palla ricevuta in aria e controlla bene i piedi atterrando proprio prima del limite alto della loro endzone, TOUCHDOWN MIAMI! Finalmente un piccolissimo sorriso sulla mia faccia, buona la trasformazione BAL 42 MIA 10 2Q

on c'è da gioire, cioè siamo al termine del primo tempo e siamo sotto di 32 punti raga! Mammamia che piallata, e manca ancora un tempo! Poveri noi. Niente la linea id attacco non tiene abbastanza e Fitzpatrick spesso e sotto assedio e continua a prendere colpi, alcuni se li cerca lui quando esce dalla tasca e tarda a prendere delle decisioni. Nessun varco aperto per le corse e i ricevitori ci impiegano troppo tempo per smarcarsi in campo aperto. La difesa che poteva far sperare in qualcosa è un disastro. Alcuni fondamentali tipo un semplice back-pedal dei CBs non si vede, sono quasi tutti delle torsioni su un lato o l'altro alla Bonucci e i loro WRs che prendono il largo sul versante opposto e ciccia.

Sicuramente in settimana qualcuno verrà frustato, a ragione, altri chiederanno di andare via, davvero una situazione peggiore da quello che ci si poteva aspettare. L'intervallo sembra non aver cambiato nulla. E vial con il liscio, loro al lancio e completi assurdi, altro da 50ys, placcaggi sbagliati e in pochissimo tempo altra corsa in meta per i Baltimore Ravens BAL 49 MIA 10 3Q

Fase di stanca a Miami c'è il sole fa caldo e non succede nulla in pratica fino in chiusura del periodo con i nostri ospiti che fanno calciare al loro longevo kicker un FG valido per 3 punti BAL 52 MIA 10 3Q

Ad inizio dell'ultimo periodo di gioco scende in campo per noi come QB Josh Rosen che al primo lancio si fa intercettare immediatamente, per non sfigurare con Fitzpatirck che aveva fatto altrettanto! ahahah Roba da matti. Niente non riesce a interrompere la visione ne a cambiare canale o ad iniziare a guardare un'altra partita. Voglio proprio vedere se può andare anche peggio.

Purtroppo poi nell'ultimo quarto la nostra difesa li contiene e si infortunano sia Bobby McCian che McMillen e devono uscire dal campo. Noi in balia per tutta la partita dal loro attacco guidato da Lamar Jackson ma anche quando torna in campo il Griffin III la musica non cambia, su un quarto tentativo invece di calciare il punt la giocano e riescono a bucarci per l'ennesima volta con un TD pass. C'è poco da aggiungere

BAL 59 MIA 10 Finale

Terza partita di pre season in casa nostra contro i Jacksonville Jaguars, la prova sicuramente più "probante" se si può dire di una partita estiva. La squadra del nuovo Head Coach Brian Flores deve come minimo confermare i progressi in difesa e in qualche e in qualch emodo anche negli special teams. E' ovvio che il punto dolente rimane l'attacco, e più nello specifico la linea di attacco proprio. Indisponibili tanti giocatori da Parker Drake Alonso McMillan Tunsil Jones e altri...
Partiamo subito in attacco con Fitzpatrick ma il buon vecchio marpione in 3 lanci non ne completa mezzo e subito al punt e qui il nostro Lammons tira una legna mostruoso a Kelan Cole dei Jaguars che si era posizionato come ritornatore. Paura. L'inizio sia nostro che loro è davvero stentato. Buone cose per noi in difesa dal CB Rowe e dal LB Baker mentre in attacco poca roba. Nello special teams ancora bel colpo del # 31 Armstrong per bloccare il loro ritornatore, e 2 sboom.

Qualcosa degno di nota succede solo a metà del primo quarto di gioco al loro terzo possesso offensivo il nostro #29 M.Fitzpatrick schierato come S tira un colpo terrificante al WR Westbrook, poi comunque Rowe purtroppo commette una interferenza e il loro QB Nick Foles in play action lancia in endzone dopo un bel drive di 8 giochi per 75ys, lancio in scioltezza per Westbrook per 10ys, calcio buono e Jaguars 7 Dolphins 0

Per noi in attacco a correre c'è il RB #27 Ballage ma non riesce a essere efficace in più il nostro QB #14 Ftizpatrick sembra anche lui un pò spento. Alla fine altro punt.

Jacksonville torna in avanti a cavallo tra primo e secondo quarto ma la nostra difesa è più attenta e Rowe intercetta un lancio per Westbrook e siamo subito in attacco nel loro territorio, sulle 47ys e qui Fitzpatrick evita bene la pressione e scarica per il nostro TE #88 Gesicki che riceve bene in cross da sx a dx ad uscire sulla side line per un guadagno di 28ys, finalmente un buon gioco di passaggio. Inoltre c'è anche una penalità per un colpo in ritardo contro il nostro QB e guadagnamo extra yards. Purtroppo tra penalità chiamata a Gesicki e piccoli errori riusciamo solamente a calciare un FG di 40ys con Sanders
Jaguars 7 Dolphins 3



Al kickoff altro lampo del nostro special teams che blocca immediatamente il loro ritornatore, che colpito da Lammons perde la palla, la recupera il nostro #9 Walton e la ritorna in meta ma... il giocatore dei Jagurs visto il pericolo aveva già buttato il ginocchio a terra, nessun touchdown per noi, ma buonissima azione comunque.

Jauguars in attcco con il secondo QB Minshew e anche se rimane in cmapo un bel pò i nostri in difesa tengono bene e concedono solo un tentativo di FG dalla lunga distanza che non passa tra i nostri pali. Prodezze nostre da parte di Wiltz Orchard Eguaveon, Harris picchia e prende anche una penalità per un colpo in ritardo. Bene la pressione in linea.
Possiamo anche intercettare il lancio di Minshew nel finire ma i nostri difensori si ostacolano l'un l'altro e ciccia.

Al ritorno in campo con sempre Fitpatrick al comando e Ballage a correre andiamo ancora a punti sempre con Sanders con un calcio di 46ys e accorciamo poco prima del 2 minute warning Jaguars 7 Dolphins 6  

Nel terzo quarto loro vengono subito stoppati e nel nostro primo drive della ripresa Fitzpatrick orchestra un buon drive aiutato da Walton sia su corsa che per via aerea. Buoni 2 lanci anche per Stills e Gesicki che quest'ultimo poi però si infortuna ed esce. Un bel lancetto per Walton e calcio fuori e allunghiamo Dolphins 12 Jaguars 7

Successivamente il nostro ultimo drive del terzo periodo lo inizia Josh Rosen che partendo dalla linea della nostra 1 yard porta i nostri in touchdown dopo un bel drive di 99ys. Walton e Laird di corsa e Rosen con dei buoni completi teniamo bene il campo e si sono viste anche qualche corsa di Rosen in scramble.

L'inizio dell'ultimo periodo si apre con un bellissimo lancio per Ford completo e valido per ben 39ys. Poco dopo Laird varca la loro endzone, due volte, una per la segnatura e l'altra per la trasformazione alla mano valida per 2 punti, ma c'+una penalità contro, e calciamo con Sanders l'extra point Dolphins 19 Jaguars 7

Beh in sintesi poi noi mettiamo altri 3 punti a referto e loro non combiano più nulla. Finale Dolphins 22 Jaguars 7

Anche questa preseason ce la siamo tolta dala scatole. Ok ne manca ancora una, a New Orleans contro i Saints dove però scenderanno in campo solo tutti i nuovi giocatori alla ricerca dei pochissimi posti liberi a roster.
La cosa molto buona è che per il momento nessun giocatore di punta si è infortunato in modo serio, qualche acciacco per qualcuno ma niente di più.

La seconda partita di preseason ci ha visti impegnati a Tampa contro i Buccaneers e anche se abbiamo perso nel finale negli ultimi secondi non abbiamo giocato male. In settimana si sono infortunati leggermente sia il WR Parker che il RB Drake e non hanno giocato. Vabbeh hanno iniziato loro in attacco e la nostra difesa ha preso bene le misure e ha contenuto il loro drive d'apertura forzandoli al punt dopo 10 giochi. Harris e il giovane Eguavoen, Baker e Godchaux sugli scudi. Harris subito al sack contro la loro linea titolare non male. Baker quasi anche lui uno in solitario ma poi Winston sguiscia via, peccato. Buone le chiusure in linea e la pressione sul loro regista. Bene anche in copertura Fitzpatrick.

Il nostro primo possesso offensivo parte dalle nostre 20ys con Rosen titolare ma è un nulla di fatto. Stills droppa poi Ford riceve ma poi anche Williams non riesce a ricevere e andiamo al punt.

Al cambio palla la nostra difesa già ben calda riesce a forzare e ricoprire un fumble con Eguavoen che colpisce l'avversario e il CB Rowe prende la palla e l'avanza di qualche yards!

Rosen torna in campo con l'attacco e riesce a muovere la catena. Dalle loro 34ys arriviamo fino alle loro 2 con un quarto tentativo che però non chiudiamo e lasciamo la palla là in fondo per i padroni di casa. Walton corre diverse volte e Rosen completa per lui per Williams Stills e Gesicki ma non andiamo sul tabellone anche perchè in linea commettiamo un holding. All'ultimo tentativo Rosen lancia bassissimo a dx in zona piloncino basso ma Ford non riesce a riceverla.

Buccaneers con 98ys di campo da mangiare si affidano a Gabbert ma la nostra difesa è guardinga e Tampa torna preso nuovamente al punt.

Preston Williams ritorna il punt buone le movenze ma perde 3 o 4 yards. Con questo drive iniziato a cavallo tra primo e secondo quarto andiamo sul tabellone con 3 punti grazie alla gamba di Sanders con un FG di 45ys. Gaskin corre poi Rosen lancia bene prima per Gesicki nel mezzo e a Stills in una cross. Altro bel lancio per Butler all'esterno sulla sideline a dx.  Dolphins 3 Buccaneers 0

Il nostro special teams sembra più concreto rispetto alla prima partita contro i Falcons di settimana scorsa e per loro è dura avanzare la palla.

Fase di stanca noi blocchiamo il loro drive immediatamente dopo di che loro fanno altrettanto. Bene per noi in difesa Carradine  Wiltz e Spence. Malino in linea d'attacco i due T #71 Jones-Smith e #77 Ja.Davis che non si muovono bene e subiamo 2 sack di fila e poi andiamo al punt ancora con Haack.

I Buccaneers avanzano e alla fine Wilkins con un sack li blocca sulle nostre 14ys e si devono accontentare di pareggiare con un FG Dolphins 3 Buccaneers 3

Con poco più di 2 minuti da giocare Rosen dalle nostre 24ys play-action e lancio a sx sulla sideline per 22ys nelle mani del TE Smythe, poi la loro difesa contiene le corse di Gaskin e Rosen lancia una schifezza di palla che poteva essere intercettata tranquillamente anche da un non vedente, ma tant'è e poi calciamo nuovamente ma loro non riescono a fare altro che ridarci l'ovale dopo un 3&out, grazie anche a Harris, altro sack per noi. Dopo il loro punt con 33 secondi e dalle loro 44ys Rosen pesca bene a dx sulla sideline Ford per 15ys e poi lancia a Williams nel mezzo ma la palla tocca a terra. Purtroppo dalle loro 29ys subiamo ancora un sack, il LT #71 Jones-Smith risulta troppo lento ed impacciato e Rosen è nel sacco! Perdiamo altre yard ma poi la gamba di Sanders ci porta avanti con un FG da 49ys.

Dolphins 6  Buccaneers 3 Fine Primo Tempo

 

Beh può bastare no? Che altre indicazioni si possono esaminare da un secondo tempo di pre season tra 2 compagini che si sono allenate insieme nella settimana che ha preceduto l'incontro? Vabbeh

Nel terzo quarto partiamo in attacco con Fitzpatrick al comando ma riesce solo a subire un sack e andiamo al punt. Linea di attacco un pò naif. La nostra difesa invece è messa bene in campo e risulta abbastanza concreta a contrapporsi ai padroni di casa. Nel mezzo c'è vita, sembra che ci siano dei LBs.

Al ritorno di punt per noi ora Irvin, non male. Quando torniamo in attacco entra sempre Fitzpatrick e in questo drive si muove bene il RB #42 Laird che mette a segno delle buone corse e anche una ricezione ma la sostanza non cambia  : punt.  Sul finire del terzo quarto per noi come RB entra il #34 Farrow che infila 1 corsa buona per 34ys sulla destra, non male. All'inizio dell'ultimo periodo poi Fitzpatrick mentre scappa in mezzo al campo tira una legna ad un difensore e lo corica. Bum e il ragazzo fà vedere che ne ha ancora.

I Tampa Bay Buccaneers poi, con una nostra difesa ultra naif, vanno a punti con un FG da 32ys e pareggiano questa lenta partita Dolphins 6 Buccaneers 6

Alla ripresa c'è Ruddock per noi dietro il centro e Laird invece guida i nostri a far muovere bene la catena fino alle loro 13ys ma poi Ruddock purtroppo viene intercettato su un 3&7 mentre lanciava x il #80 Blackwell in endzone nell'angolo basso a sinistra.  

Con 6 minuti da giocare Tampa spinge e segna un TD grazie anche ad una penalità chiamata tardivamente che li posiziona sulle nostre 4ys. Lancetto in endzone facile facile e pubblico di casa in delirio.

Buccaneers 13 Dolphins 6

Un lampo ancora per noi con Farrow poi annullato per una penalità e poi negli ultimi 2 minuti torniamo sul tabellone grazie a Laird che varca la loro endzone con una corsa di 8ys, trasformazione alla mano con Ruddock che lancia a Irvin. Con ancora 34 secondi al termine siamo in vantaggio Dolphins 14 Buccaneers 13 ma non finisce così perchè loro rimontano e con un FG da 48ys vincono questa partita davvero molto blanda.

Buccaneers 16 Dolphins 14