logotype
16 -July -2019 - 18:08

Notizie

QB Josh Rosen e G Michael Deiter benvenuti a Miami

Buon secondo giorno del NFL draft 2019 per i Miami Dolphins. Alla fine abbiamo preso un Qb e un giocatore di linea d'attacco ma come li abbiamo presi? La nostra seconda scelta in posizione 48 l'abbiamo scambiata con i New Orleans Saints per la loro alla posizione 62 di quest'anno piu' la seconda scelta al prossimo draft, e poi abbiamo ceduto la nostra alla posizione 62 piu' una quinta scelta del prossimo anno agli Arizona Cardinals e ci siamo presi il loro Qb Josh Rosen. Lo scambio era nell'aria, era tempo che ne parlavano tutti. Al primo giorno del draft i Cardinals con la prima scelta in assoluto avevano preso il QB Murray di Oklahoma pensando possa essere lui d'ora in avanti il Qb a guidare la loro franchigia. Rosen in quel preciso momento credo abbia iniziato a fare la valigia per la partenza destinazione Miami, Florida per i Miami Dolphins. In cambio oltre al giocatore i Cardinals ci hanno dato la loro quinta scelta al prossimo draft 2020. Josh Rosen era stato scelto lo scorso anno da Arizona come prima scelta da UCLA, decimo giocatore scelto in assoluto, quindi l'affare sembra che l'abbiamo fatto noi. Il giocatore è vero che ha giocato male nel deserto ma un primo anno da rookie con una brutta linea di attacco e una squadra non certamente messa benissimo può aver condizionato sicuramente il suo anno di debutto. 
Nel 2018 in 14 partite (13 da titolare), 55.2 percentuale di completi per 2,278 yards e 11 touchdowns ma con 14 intercetti. Mentre con UCLA nei 3 anni precedenti ha lanciato per 59 touchdown e solo 26 intercetti con il 60.9 % di lanci completati.
Ora da noi trova una squadra giovane in costruzione dove potrebbe avere il tempo necessario di crescere con meno pressione e più calma. E non dimentichiamoci che con un allenatore come Jim Caldwell il giovane Rosen non può che migliorare tac! Speriamo. Se son Rosen fioriranno! ahahaha
 
 
Al terzo giro invece in posizione 78 in assoluto i Miami Dolphins hanno scelto l'offensive lineman Michael Deiter da University of Wisconsin. Grand bel pick anche questo, ottimo per la nostra linea di attacco, è una Guardia, Left Guard ma ha esperienza anche nei vari ruoli in linea di attacco. In passato era stato impiegato così nelle sue 54 partite precedenti in 4 stagioni a livello di college : 7 left guard,  6 center nel 2015; 10 center e 4 left guard nel 2016; 14 left tackle nel 2017; 13 left guard nel 2018.
Un All Big 10 team nel 2017 e 2018.
 
Sabato ultimo giorno del 2019 NFL draft con le scelte degli ultimi 4 rounds, 4,5,6,e,7.
 
Ora per noi le nostra prossime scelte, se non cambierà nulla nel frattempo, saranno le seguenti:  
 
Round 5 • Pick 13 (151)
Round 6 • Pick 30 (202) • From Saints
Round 7 • Pick 19 (233) • From Titans
Round 7 • Pick 20 (234) • From Steelers through Browns
 
Bene per ora dal mio punto di vedere le cose non bisogna che applaudire il nostro General Manager Chris Grier.
Scelte concrete, sicure, non sexy ma di un certo spessore.