Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, e
chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie  

logotype
27 -March -2017 - 02:33

Notizie

Wild Card amara e fine corsa a Pittsburgh

In casa loro all'aperto dell' Heinz Field di Pittsburgh  con temperatura sotto lo zero termico ci presentiamo con i soliti problemi di roster per tentare l'impresa. Lo scontro avvenuto in regular season è stato a nostro vantaggio forse anche a sorpresa, loro hanno detto che non avevano dei titolari in campo come noi del resto ma sappiamo bene che ogni partita fa storia a se. Questa è la wild card della ?american Football Conference tra noi, secondo nella nostra division (AFCEast) con un record di 10 vinte e 6 perse e loro campioni dlela loro division (AFCNorth) con un record di 11 vinte e 5 perse. Iniziano loro forte e vanno subito in meta nel primo quarto per 2 volte, prima con un lancio di Roethliesberger, uno screen a destra per Brown che sfrutta al meglio i blocchi dei suoi compagni e si invola per 50ys in meta correndo sulla sideline in scioltezza per il 7 a zero e poi sempre gli stessi attori ma questa volta su una slant in sempre da destra verso il centro per 57ys, Steelers 14 Dolphins 0
 
La nostra reazione è timida, Moore non si muove male, anzi è un super back QB, e sfoggia un ottimo lancio profondo per Stills che fà un pò tremare tutti i presenti allo stadio e poi andiamo sul tabellone grazie al piede di Franks. Steelers 14 Dolphins 3
 
Il nostro RB Ajayi, che aveva deriso gli Steelers nel precedente incontro correndogli in faccia oltre 200ys, ora è l'osservato super speciale e ogni volta che si muove ne ha minimo sempre 3 addosso.
 
Dall'altra sponde invece questa volta il loro RB Bell (167ys e 2 TD a fine gara per lui) ci prende in giro lui per tutta la gara con le sue movenze felpate, stop and go e allunghi fa sembrare la nostra difesa anche peggio di quello che è.
 
Non troviamo nessun accorgimento per contenerlo e qui davvero si vede proprio che il nostro defensive coordinator... Ne riparliamo dopo.
 
 
 
In pratica ad inizio secondo quarto Bell segna un TD e i padroni di casa vanno sul 20 a 3 perchè l'extra point sbatte su un palo.
 
Noi purtroppo con tutte le varie limitazioni rimaniamo in campo bene e chiudiamo un down sun una finta di punt a metà campo dando il segnale della non resa.
 
Matt Moore viene colpito duramente quando è in scramble, sempre essere morto, piegato in due, ma dopo un gioco ritorna in campo.
Parker e Landry fanno vedere di essere degli ottimi ricevitori, di essere concreti e di non voler mollare e grazie a loro torniamo a mettere altri 3 punti a referto sempre grazie a Franks. Steelers 20 Dolphins 6
 
Loro ci mettono tutta la voglia e la determinazione, a volte anche troppa e tra  l'altro mai sanzionata, gli arbitri ci mettono anche del loro per tenere solo un occhio aperto e quasi sempre nella nostra direzione, i loro holding o i loro late hits li vedo solo io dal divano, mentre le carezze dei nostri sono quasi tutte delle interferenze, come quella sul finire del secondo periodo.
 
Sul finire del secondo periodo intercettiamo Big Ben e ci portiamo fino sulle loro 8ys in posizione di poter segnare una meta con 27 secondi da giocare ma Moore non riesce ad evitare un sack con fumble e andiamo al riposo sempre sotto di 14 punti ma siamo ancora vivi e ci si potrebbe aspettare qualcosa di buono di meglio nel proseguo.
 
 
Così non è purtroppo perchè nel terzo quarto perdiamo un'altra palla con un fumble tra Moore e Ajayi e loro mettono altri 3 punti in cascina, Steelers 23 Dolphins 6
 
Nonostante un intercetto di Moore su un lancio per Landry nella nostra metà campo la nostra difesa tiene e permette loro solo di tentare un'altro FG ma un nostro genio della difesa su un 4&3 salta oltre la linea prima che venga snappate la palla, 1 down! e per loro sono altri 7 punti grazie ad una corsa in TD, il secondo per Bell. Steelers 30 Dolphins 6
 
Solo dopo la metà dell'ultimo quarto riusciamo a segnare un TD grazie ad un lancio di Moore per Williams ma la trasformazione da 2 non va a buon fine e il risultato rimarrà Steelers 30 Dolphins 12
 
Con oltre 4 minuti da giocare Pittsburgh sceglie di tenere in campo Roethliesberger e altri titolari e proprio BigBen poi verrà placcato da Wake, sack con tanto di intercetto per il nostro CB Howard ma non poi non riusciamo a tornare a punti.
 
Buone le statistiche per Moore, 29 su 36 per 289ys e 1 TD, Landry 11 palle per 102ys ma tant'è. Buon per loro che vanno avanti e ora speriamo che siano così vincenti anche con gli altri avversari.
 
Per noi peccato ma la sqaudra di Adam Gase in tutto l'anno ho mostrato un pò di carattere e senza le varie sfighe, tipo l'ultima della torsione del ginocchio del QB Tannehill contro i Cardinals, si poteva fare di più ma cos' non è stato. Ora sul divano a goderci questa corsa verso il Superbowl 51 di Houston che si giocherà nella notte tra il 5 e il 6 Febbrario 2017. Buon offseason a tutti