logotype
27 -June -2022 - 07:10
Anche il Day 5 del training camp dei Miami Dolphins è stata una giornata lenta e legnosa caratterizzata da una latente stanchezza per quel che riguarda il reparto offensivo. Inconsciamente credo che la situazione di pericolo, di disagio venga espressa anche sul campo dai giocatori. Il fatto di avere infortunati il C titolare(Pouncey) il C back up (Brenner) e il RB titolare (Moreno) potrebbe effettivamente influire negativamente sul gruppo. Chi sembra guadagnarci da questa situazione e' il giovane RB rookie Demian Williams undrafted da Oklahoma. 
 
L'attacco sta prendendo confidenza con le nuove direttive di Bill Lazor che sta lavorando sul miglioramento della velocità di esecuzione e della prontezza nello schierarsi in campo, il così detto up-tempo. 
 
Oltre ad avere un nuovo Off Coord, Lazor appunto al posto di Sherman, e ben 5 nuovi giocatori in linea è sicuramente un motivo, motivi di preoccupazione. 
 
Shelley Smith che nasce come RG ma ora "è" il nuovo C quello che potrebbe secondo fonti essere il C titolare il 7 Settembre, ha iniziato lui come C con la prima squadra di attacco e ha sbagliato alcuni snap per il quarterback Ryan Tannehill. Smith lo scorso hanno ha avuto esperienza come C in solo 2 partite! Dopo di lui è stata la volta del backup center Nate Garner che ha finito la seconda parte dell'allenamento in linea davanti a Tannehill facendo vedere una miglior esecuzione.
 
Garner in pratica, da quando è con i Miami Dolphins è da considerarsi come un jolly per la linea in quanto è stato abile a rimanere a roster e a giocare in tutte le posizioni e non è mai partito una stagione da titolare. In carriera Nate Garner ha preso parte in tutto a 19 partite rimpiazzando i giocatori che si erano infortunati. Altra possibilità potrebbe essere quella di dirottare Daryn Colledge che al momento sembra poter essere la LG titolare.
 
 
John Benton ha fatto vari esperimenti per provare il miglior assetto possibile con il personale a disposizione e queste prove di certo continueranno ancora per altri giorni in preparazione per la prima gara ufficiale di preseason contro gli Atlanta Falcons in programma venerdì 8 Agosto.
 
 
Nella linea offensiva della prima squadra è stato anche inserito nella prima parte dell'allenamento il rookie guard Billy Turner. Fortuna che in attacco il reparto dei wide receivers invece dimostra progressi ogni giorno. Nella partitella la linea comunque ha tenuto adeguatamente e il QB Ryan Tannehill è sempre sembrato protetto discretamente.
 
In evidenza questa volta è sembrato  Brian Hartline che è riuscito a battere il cornerback Jamar Taylor su una bomba di oltre 60 yards. Taylor poi comunque si è vendicato intercettando una palla lanciata da Tannehill ed è riuscito in seguito a toccare le palle in aria impedendo le ricezioni. Si è visto ancora una volta il rookie CB Walt Aikens provare come S con la seconda squadra in coppia con Jimmy Wilson.
 
I 3 giocatori che sono stati visti a provare come punt returners sono stati Marcus Thigpen, Jarvis Landry e Rantavious Wooten. Quest'ultimo anche in ricezione nei precedenti giorni del camp ha fatto vedere buone cose davvero.
 
Thigpen è il più esperto dei 3 ma quest'anno sembra che dovrà impegnarsi di più per aggiudicarsi questi tuo spot di punt e kick returns.
 
 
Buona impressione ha fatto Chris McCain undrafted rookie linebacker da California, che ha messo a ferro e fuoco la terza linea di attacco tanto poi da essere chiamato ad allenarsi nell'ultima parte dell'allenamento con la seconda difesa. 
 
Invece quello che è sembrato sotto tono è stato Shelley Smith che dopo 5 allenamenti è risultato in affanno negli snap ed è facile pensare che possa essere spostato nel suo ruolo originario di right guard.
 
Smith quando poi ha ceduto il posto a Garner ha provato come C con la seconda squadra con il QB Matt Moore durante il two-minute drill e anche lì ha commesso degli errori allo snap che sono costati un un fumble perso e recuperato dal defensive tackle Isaako Aaitui.
 
Da registrare un leggero infortunio del DE Derrick Shelby ad un ginocchio che non deve essere nulla di grave in quanto poi l'atleta ha ripreso ad allenarsi nella seconda parte dell'allenamento. 
 
Si è notata l'assenza del WR Mike Wallace che il giorno prima aveva interrotto l'allenamento per uno stiramento, mentre era presente, in abiti civili il center Sam Brenner, che anche lui si era infortunato e portato via su una cart durante l'allenamento di Martedì per un problema ad un piede e non si è allenato ma è rimasto a seguire il lavoro dei compagni di squadra dalla sideline.
 
Il Pro Bowl center Mike Pouncey (anca) e il running back Knowshon Moreno (ginocchio) hanno invece continuato il lavoro differenziato con i vari trainer.
 
Qui sotto altre foto esclusive del 2014 Training Camp dei Miami Dolphins che mi sono state inviate dalla mia carissima amica Karyl Zitis