logotype
25 -June -2022 - 07:45

I Miami Dolphins riprendono l'attività oggi sul campo dopo 2 settimane dalla conclusione del Draft. In questo lasso di tempo però non sono stati sdraiati al sole della Florida ad abbronzarsi ma anzi... Da poco è arrivato da Tampa Eric Stokes, amico ed ex collega del nostro GM Dennis Hickey, che ricoprirà il ruolo proprio di suo assistente, e oltre a questa mossa c'è da segnalare anche la promozione di Joe Schoen come director of player personnel che nelle precedenti 6 stagioni con i Dolphins faceva parte dello scouting staff e prima di arrivare a Miami nel 2008 è stato per 7 anni con i Carolina Panthers dove dal 2001 era scouting assistant.

Dopo aver rimpolpato il roster con i validi undrafted liberi i Dolphins sono state tante le transazioni sul roster che ora tentiamo di ricapitolare qui di seguito. Tra i nomi "famosi"  nelle liste tra arrivi e partenza c'è da segnalare che il fratellino di Aaron Rodgers è stato rilasciato, il quarterback Jordan Rodgers, come pure il figlio di Paul Lankford (ex Dolphins degli anni 70 con i quali ha disputato 2 Superbowl nella posizione di CB), Ryan WR da Illinos.

Stessa sorte è toccata al wide receiver Michael Rios, e al punter Matt Szmanski. Tagliato anche il defensive end Gannon Conway che anche lui era stato preso dopo il draft come undrafted da Arizona State. Messo sotto contratto invece il wide receiver Stephen Williams prodotto di Toledo che nelle precedenti 4 stagioni nella NFL ha giocato con i Cardinals, i Seahawks e i Jaguars per un totale di 19 partite NFL ricevendo 9 palloni per 101 yards e tutte nella sua prima stagione da rookie. Contratto per il safety Demetrius Wright da USC dove ha giocato come titolare 11 partite nei 4 anni al college collezionando 87 tackles e 3 deflections.

Firma anche per l' undrafted rookie quarterback Brock Jensen da North Dakota State che ha preso il posto sul roster di Rodgers, e contratto anche per un altro undrafted rookie linebacker Chris McCain da California.

Jensen, ex compagno di squadra di Billy Turner, terza scelta al draft di quest'anno dei Miami Dolphins, ha giudato i Bison a 3 titoli FCS (Football Championship Series, Div. I-AA). Sarà lui a tentare di scalzare il posto da terzo Qb della squadra ai danni del backup veterano Pat Devlin. Jensen l'anno scorso ha lanciato per 2,793 yards con 34 touchdowns portando North Dakota State ad un record di 15-0 in stagione. 

Altri giocatori presenti attualmente a roster con i Dolphins sono :

-LB Chris McCain da California, outside linebacker ha giocato in una 3-4 scheme, segnalato nella All-Pac 12 selection.

-LB Garrison Smith, da Georgia titolare per 23 partite in 3 anni con 63 tackles e 6 sacks nell'ultimo anno.

-DE Tevin Mims da South Florida USF's defensive MVP l'anno scorso grazie a 40 tackles, 6 tackles for loss e 1.5 sacks in 10 partite.

-DT Kamal Johnson da Temple 34 tackles (5 for loss) e 2.5 sacks in quattro stagione. Purtroppo in passato è stato arrestato per aver alzato le mani sulla sua ragazza nel 2012.

-LB Marcus Thompson da Rutgers in passato anche buon defensive end ha impressionato molti durante il Pro Day.

Preso anche da Tulane il tailback Orleans Darkwa.

Tanta è la curiosità di vedere come tutti i nuovi giocatori si muoveranno sul campo tutti insieme con le nuove divise e i colori dei Miami Dolphins.

Qui un video che riassume quali sono state le scelte dei Miami Dolphins al draft 2014

 

In conclusione c'è, purtroppo, da segnalare due episodi non molto sportivamente corretti, nei quali 2 giocatori dei Dolphins scrivendo dei post su Twitter hanno nuovamente attirato l'attenzione della stampa. 

Il primo caso è quello che ha coinvolto, nuovamente, il C Mike Pouncy che non appena i Miami Dolphins hanno selezionato la prima scelta al Draft di quest'anno Ja'Wuan James ha scritto su Twitter : "I can't wait for our gifts he's getting us.(Non vedo l'ora di ricevere i regali che ci porterà)"; sembrerebbe una frase così ma dopo il recente scandalo del bullismo della scorsa stagione dove il rapporto di Ted Wells, agente della NFL, aveva evidenziato che alcuni giocatori si facevano fare dei regali, a volte anche costosi, proprio dai rookies o altri giocatori come appunto Jonathan Martin, costretto da Pouncey, Richie Incognito e John Jerry ha pagare anche cene.

Mike Pouncey è stato subito richiamato dalla dirigenza dei Dolphins e dopo aver lasciato il quartier generale pare che il suo account Twitter sia stato disattivato, cancellato, eliminato.

Il secondo episodio invece si è verificato al terzo giorno del Draft a distanza di soli 2 giorni dal precedente, e ha avuto come protagonista il safety Don Jones che è stato multato e messo fuori squadra per aver fatto dei commenti in relazione a quanto aveva visto in TV subito dopo che un giocatore, gay, DE Michael Sam di Missuri, era stato scelto dai St.Louis Rams.

Don Jones aveva scritto su Twitter dei commenti ['OMG' e 'Horrible'] che sono stati ritenuti offensivi/ingiuriosi e i Miami Dolphins avevano deciso di tenerlo fuori, impedendogli di partecipare al programma di ricondizionamento insieme agli altri compagni. Il giocatore si è scusato pubblicamente e ora dopo aver scontato questa punizione ed è stato re-inserito nel gruppo dei giocatori che partecipano alle attività con la squadra.

Speriamo che tutto d'ora in poi possa andare per il meglio e che i problemi siano finiti