logotype
27 -January -2022 - 06:18

Gran bella partita tra due squadre giovani, in crescita. I Los Angeles Chargers dopo anni hanno cambiato il QB e da quest'anno non c'è più Rivers, andato con i Colts, ma il giovane rookie Justin Herbert. Fortuna nostra si presentano senza il loro LB Bosa fuori per infortunio. Noi in divisa storica della Perfect Season del 1972 e loro nella tradizionale maglia azzurra e pants gialli. Bella giornata di sole perfetta per una partita di football. La squadra di Coach Lynn arriva da delle sconfitte di pochissimi punti e anche se il loro record è di 2-6 hanno dato filo da torcere a molte squadre.

Partono i nostri ospiti in attacco e già al secondo gioco il ns CB Needham mette a segno su sack. Successivamente non hanno fortuna con il loro primo drive e vanno al punt 3&out. Lo snap non è dei migliori per il punter deve aggiustarsi la palla prima di calciarla, e quel ritardo risulta fatale :  Van Ginkel si tuffa verso le gambe del punter Long e riesce a stoppare la palla che rimbalza lì a terra e subito recuperata dal ns Perry sulle LAC1. WOW Che prodezza del ns special team. 1&goal Tua porge la palla al giovane RB Ahmed che non ci mette nulla a segnare il primo TD in carriera e in partita, intoccato a sx, calcio ok MIA 7 LAC 0 1qt

Quando i Chargers ripartono in attacco riescono a muoversi un pò e dalle LAC7 arrivano sino alle MIA45 grazie anche all'apporto sulle corse di una ns vecchia conoscenza, il RB Ballage, ma poi niente, la ns difesa è molto attenta, buone le prestazioni di Sieler, Davis, Van Ginkel e Van Noy; altro punt per loro.  Il nostro secondo possesso è un pò più lungo del precedente e ben orchestrato. Dobbiamo riconoscere che il vecchio saggio Offensive Coordinator che chiama gli schemi in attacco sta facendo un buon lavoro, bravo Chan Gailey.

In questo drive il RB Ahmed  guadagna su corsa oltre 30ys in 4 portate, con una tipo missile al centro per 18ys. Tua per via aerea lancia dei bene e completa per il TE Gesicki a sx 23ys, a sx per il WR Grant per 13ys e ancora lui che riceve e lotta per la conquista del primo down. Un brivido quando Tua lancia per Gesicki e la palla viene toccata quando è ancora in viaggio e per fortuna cade a terra senza intercetto. Arriviamo a giocarci un 3&1 da LAC10 ma non completiamo il passaggio e decidiamo di andare al FG con Sanders. La palla va a bersaglio ma la squadra di Los Angeles commette con Meeks un offside e quindi ci prendiamo le 5ys extra e torniamo in attacco. A questo punto sulle LAC5 abbiamo un gustoso 1e10 con Tua Tagovailoa che va in  keeper a sx ma guadagno solo 2ys. 2&goal lancio a dx per Parker, in fade, che con una mano, la sx la prende nell'angolo alto, l'arbitro lì nell'angolino alza le mani al cielo indicando il TD ma al reviws si vede che c'è solo un piede in campo. Peccato. Bella prodezza comunque. 3&goal ci mettiamo giù inspread 2 WRs a sx e 3 WRs dx, lancio a dx x Grant nello slot che riceve la palla : Touchdown Miami, kick ok MIA 14 LAC 0 2qt

Buon inizio davvero per i nostri colori e gran difesa che contiene i californiani e li forza ancora al punt. Subito Seiler placca dietro la linea il ns ex RB Ballage per un bel -2ys, e dopo è la volta del CB Needham mette il manone tra le mani del WR Allen che non riceve, sarebbe stato un primo down. Sul 3&12 Jones placca il WR avversario in rincorsa e lo riesce ad atterrare prima della chiusura del down. Bravo. MIA 14 LAC 0 L'inizio del secondo periodo si apre con il punt dei Chargers che viene ricevuto dal ns Grant sulle MIA26 e riporta la palla sulle MIA44, buono per 18ys. Purtroppo qui abbiamo una flessione, forse il vantaggio facile non so. Tua lancia bene x Gesicki a dx per quasi 15ys ma mentre prova a riceverla viene colpito dal difensore, incompleto. 0 ys per il RB Ahmed e poi al 3&10 da MIA44 Tua perde la palla sullo snap, la raccoglie e la lancia via velocemente a dx vicino alla side line per Parker che si eleva e la riceve in testa al ricevitore che poi si lamenta per una spinta, completo 1down. Sulle LAC33 parte un0altro lancio veloce e preciso al centro ancora per Parker che riesce a tenerla, 8ys. Lancio a dx sempre per  Parker che questa volta viene un pò ostacolato dal CB e si gira in un pò in ritardo, incompleto. Con il 3&2 shovel pass al centro x il TE Smythe che era sulla linea di scrimmage, completo, chiusura del down.

1&10 LAC18 snap diretto per il RB Perry che prima pensa di andare a dx ma poi ci ripensa e torna al centro danzando cambia direzione, oltrepassa la linea e alla fine ne prende al centro 6ys. Con 4ys da prendere è Ahmed che corre nel mezzo ma riusciamo a portarne a casa solo 3ys. LAC9 3&1 snap malvagio di Karras, Tua non riesce a prenderla, la palla rotola e alla fine la recuperano loro. Noo, Fumble! La raccoglie Vigil e inizia a ritornarla con Tua che lo insegue di corsa, lo raggiunge e prova a ferrmalo, lo branca e fortunatamente arriva in soccorso il TE Shaheen che lo scaraventa a terra. Palla per Los Angeles sulle MIA37, AZZ.

Dopo questa azione a loro torna il sorriso e a noi sparisce. Chargers in attacco e con calma tornano arrivano in redzone. Tentano di stare in controllo e si affidano quasi a sole corse con Ballage e Kelley. Ballage è in forma, è una spina nel fianco per i nostri difensori. Purtroppo per noi in questo drive Van Noy si infortuna e deve uscire momentaneamente. Per aggiustarci un pò Coach Flores deve chiamare due timeout. 3&1 e la ns difesa fa muro, bello stop sulla corsa centrale di Ballage, con Davis protagonista. Si giocano il 4&1 da MIA1 : 4e27 da giocare e il loro QB Herbert la tiene e si butta in avanti allungando le braccia con la palla sopra a tutti,  dentro, TD LAC, kick ok. MIA 14 LAC 7 2qt

Peccato un ns errore sullo snap e loro sfruttano bene la situazione arrivando alla meta e accorciano. Gli errori si pagano purtroppo. Dobbiamo stare più attenti e rimanere concentrati in tutte le fasi della partita.  Dopo questa piccola mazzata emotiva siamo un pò scornati e non riusciamo a reagire subito e andiamo al punt dopo un 3&out.

Loro questa volta ci copiano, anche perchè Herbert viene colpito da Van Ginkel mentre sta lanciando e la palla esce male dalle sue mani cadendo incompleta, punt. Ci lasciano l'ultima palla sulle LAC47 prima del termine del primo tempo e con 1 minuto e 6 secondi da giocare le cose non ci vanno poi così male : un completo per Perry di 13ys e una corsa di Laird per 2ys e siamo a raggio di FG sulle LAC32 con 29 secondi sul cronometro. Allunghiamo di 3 punti con Sanders che la piazza con un FG da 50ys. E cosi' finisce il primo tempo MIA 17 LAC 7 1H

 

Iniziamo il terzo quarto con un punt, il WR Devante Parker si muove prima dello snap e perdiamo 5ys, e dopo Tua lancia ma non completa ancora su Gesiski sempre ben coperto. I Losangelini invece sono già ben concentrati e in palla. Da LAC32 completano un bello screen a dx per Allen che avanza e chiude subito il primo down. Herbert ha una bella presenza nella tasca, agile, sveglio, molto ben impostato e al secondo snap lancia ancora completando a sx sulla sideline per quasi altro primo down, 9ys. Con il 2&1 da MIA44 vanno di corsa al centro Ballage : chiuso il down. Entra il suo socio, Kelley e la musica cambia di poco, 1&10 MIA41 corsa al centro e 8ys per i Chargers. Il duo Ballage / Kelly è concreto e corrono bene. Proviamo a gestirli ma loro muovono la catena. Ad un passo dalla goal line giocano un 1&goal sulle MIA2 e Herbert va in playaction a sx e lancia per il loro TE Herny solo nell'angolo alto della endzone. TD Los Angeles Chargers, poi c'è una flag sull' extrapoint ma da 5ys indietro la solfa non cambia, palla in mezzo alle barre. MIA 17 LAC 14 3qt

Il QB Herbert è stato bravo, molto calmo, si vede che ha tutte le possibilità per diventare un gran quarterback. Lo vedo misurato, maturo nonostante sia solo alla suo primo anno, alla sua nona partita nella NFL. L'ex Ballage tenta la vendetta personale contro i suoi ex compagni e si sta impegnando davvero alla grande. La ns difesa per tutto questo drive ha speso davvero tante energie per contenere il loro gioco sulle corse. Ora loro sono sotto solo di 3 punti. E non si sono mossi male, anzi.  La nostra reazione ci porta a mettere altri 3 punti a referto sempre grazie ad un FG di Sanders questa volta da 35ys perchè pur muovendoci benino dalle MIA25 sino alle LAC17 un incompleto su un 3&9 di Tua per Parker decreta la fine della corsa.

In questo drive due ottime prese dei TEs, prima di Gesicki che finalmente riesce a scrollarsi di dosso le coperture e ne prende 17ys e poi per Shaheen, con la palla che passa letteralmente tra le mani di un LB avversario ma è troppo veloce e non riesce a trattenerla arrivando direttamente a Shaheen concentratissimo che la prende, buona e valida per 19ys. Brivido. MIA 20 LAC 14 3QT

Con 2 e 30 sul cronometro nel terzo periodo i Chargers ripartono per provare nuovamente a rispondere alla nostra segnatura, sono solo 6 punti sotto e una meta li porterebbe al sorpasso. Negli ultimi giochi prima del cambio campo da LAC18 arrivano fino a metà campo sulle LAC47. Buoni per noi gli stop in difesa, uno su tutti quello di Strowbridge dietro la linea di scrimmage sul loro RB Killey a fine terzo quarto. Per Ballage in 3 quarti ha già corso 91ys.

L'inizio dell'ultima frazione di gioco si apre con una magata di Ogbah che era rimasto quasi all'ombra dei suoi compagni per tutta la gara. Hebert su un 2&12 prova ad andare al passaggio ma arriva il ns # 91 Ogbah, sack per lui sulla linea di scrimmage, bravo. Herbert poi un pò impensierito dal recente sack subito non è lucidissimo a lanciare sul 3&12 profondo a dx verso la side line dove il ns Xavien Howard anticipa il ricevitore intercettando la palla e ritornandola in avanti per 28ys, da MIA40 a LAC28. WOW! Grandissimo momento per noi, morale alle stelle, ci voleva questo scintilla per mantenerci in posizione di privilegio in questo incontro non ancora deciso.

1&10 LAC32 Tua va in playaction e poi scarica a sx per Grant che riceve e chiude il down uscendo sulla sideline, 12ys di guadagno. Ottima corsa centrale per Ahmed che prende un'altro primo down, corsa di 11ys. 1&goal LAC9 Tua per Ahmed al centro per 3ys. 2&goal LAC6 andiamo con uno screen al centro cercando ancora Ahmed che riceve e arriva sulle LAC2. 3&goal Flores chiama il primo Timeout anche perchè rischiavamo un delay. Alla ripresa del gioco Tua va in playaction a sx per poi incrociare il campo e dirigere la palla nell'angolo basso della endzone dei Chargers dove indisturbato c'è il TE Smythe : touchdown Miami. Wow bene, bell'azione, misdirection. Il coaching staff dei Dolphins optano per la trasformazione da due punti ma l'azione non va a buon fine, peccato. Lancio a sx per il TE Hollins, c'è un minimo di contatto ma per gli arbitri nulla di che, incompleto. MIA 26 LAC 14 4qt

Con ancora 11:38 al termine c'è il touchback per i Chargers. La nostra difesa è carica, ci siamo, li riusciamo a gestire bene, bella pressione in linea, loro cercano il big play profondo ma Rowe c'è e poi Howard copre bene sulla sideline, e a fine gioco commettono pure una penalità che li fa arretrare di altre 15ys, richiamano in campo Long e calciano un'altro punt. Ancora una volta Grant da punt returner la riporta bene per 19ys e siamo già sulle LAC38. Da una posizione abbastanza buona questa volta non riusciamoa sfruttare al meglio la situazione e pur arrivando sulle LAC29 andiamo al FG di 47ys ma il calcio si Sanders esce a dx! No, peccato, interrompe la striscia di FGs consecutivi (20).

I nostri avversari cercano una rimonta veloce e ci provano al lancio ma senza molta fortuna, 4 tentativi di passaggio 3 completi ma non l'ultimo per chiudere. Sul primo Ballage riceve uno screen centrale dietro la linea di scrimmage ma come una meteorite arriva dal nulla Sieler che lo colpisce e lo cappotta subito con una perdita di 2ys. Sul 4&1 invece c'è la manona di Ogbah che defletta quel poco che basta per non far ricevere e chiudere il down ai Chargers!

Torniamo in possesso della palla con ancora tanto tempo sul cronometro, 6 e 37 e al 1&10 da LAC47 il ns RB Washington ci prova di corsa a sx ma per 0 ys. 2&10 ancora lui questa volta per 3ys. 3&7 Laird entra come RB e Tua sceglie di dare la palla a lui che va al centro e ne guadagna ben 26ys, 1st down Miami. WOW. Decidiamo di prenderci tutto il tempo in tranquillità e in sicurezza e ci affidiamo a delle corse senza uscire dal terreno di gioco. Loro per fermare il cronometro chiamo gli ultimi 2 time out. Da LAC26 Ahmed viene fermato dietro linea. 2&11 Tua per Ahmed che viene preso a dx dietro la linea con altra perdita di yards. Sul 3&14 da LAC30 altra corsa al centro e ancora bloccato. 4&14 Sanders riprende il lavoro e si fa perdonare per l'errore precedente, palla in mezzo ai pali, FG di 49ys. MIA 29 LAC 14 4qt

I nostri ospiti con 3e59 da giocare si sfogano, o gli lasciamo sfogare noi? Sotto di 15 punti proviamo a gestirli nel miglior modo possibile. Ritornano la palla sulle LAC30 e da lì il giovane Herbert si mette di buona lena. Ballage è instancabile. Herbert completa vari lanci ma siamo sempre lì. Al terzo tentativo dalle MIA26 ci prova in endzone su Guyton ma Howard mette in mostra tutta la sua classe deflettando all'ultimo secondo la palla lasciando a mani vuote il disperato ricevitore in ginocchio in endzone. Immagine splendida. Però poi poco prima del 2 minutes warning Herbert completa un passaggio valido per un touchdwon sul WR Allen che in cross arriva a ricevere la palla sulla linea del goal line con Howard che lo segue a mezzo passo dietro gli tira una botta sulla palla ma il WR ha già superato il piano, peccato, buona la trasformazione. MIA 29 LAC 21 4qt

Ultima chance per loro è provare l'onside kick che però viene preso subito da Devante Parker che si accartoccia con la palla in grembo felice sul terreno sulle LAC49. Loro senza più timeout e noi non facciamo altro che rilassarci per il pericolo scampato. Tua si inginocchia 3 volte. Wow vittoria e siamo a 6 w e 3 L, quinta vittoria consecutiva, la terza di fila con Tua Tagovailoa come QB titolare al posto di Fitzpatrick, è la nostra miglior partenza dal 2001 e da segnalare anche 15 partite consective con almeno un takeaway, record x i Dolphins.

Le altre: New York Jets riposavano(0-9), Buffalo(7-3) perde con i Cardinals e New England(4-5) ha la meglio sui Ravens

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL 

Impegno abbastanza probante per la nostra giovane squadra. Tua da titolare per la prima volta in trasferta e sul campo di Kyle Murray degli Arizona Cardinals, contro il quale al college ha battagliato in Alabama Oklahoma in NCAA. Murray già nell'olimpo della nuova scia dei giovani QB emergenti nella NFL e Tua inizia ora a muovere i primi passi tra il QB con un promettente futuro. Cardinals reduci da una vittoria in rimonta contro Seattle di Russel Wilson e da una settimana in bye, noi ci presentiamo  senza alcuni allenatori di reparto e qualche giocatore  fuori per infortunio come i RBs Gaskin e Breida e altri...

Partiamo subito noi in attacco e il primo drive facciamo solo l'apparizione con un 3&out. Loro no, fanno di meglio, chiudono un down ma poi la nostra difesa si conferma in ottima forma. Al terzo tentativo da metà campo, sulle MIA45 il loro Qb Murray viene placcato da Ogbah, sack, la palla rotola a terra e da lì per Lawson è un gioco da ragazzi raccoglierla e ritornarla fino alla loro area di meta. TAC. Trasformazione precisa. MIA 7 ARI 0 1qt

Colpiti nell'orgoglio il piccolo Murray mette in piedi un buon drive con molti lanci riesce a completarne 4 e il decisivo è per il touchdown del pareggio al loro WR Williams, calcio buono MIA 7 ARI 1qt

Nel nostro possesso seguente si vede Tua Tagovailoa. Il ragazzo si presenta a tutto il mondo. Il ragazzo c'è. Dirige, esegue, e fa vedere che l'Head Coach Brian Flores non ha preso una decisione affrettata a nominarlo titolare così presto ai danni del barbuto Fitzpatrick. L'inizio del drive però ha tenuto tutti con il fiato sospeso perchè dopo il primo completo per il WR Preston Williams Tua ha inanellato 1 incompleto e poi mentre tentava di liberarsi del pallone sottopressione in corsa verso la sideline ha sparacchiato la palla nelle mani di un difensore avversario, che fortuna nostra dopo un review, è stato giudicato fuori campo. Dopo questo incompleto addirittura Tua subisce un sack, con 6 ys perse... sembra una disfatta ma da quel momento il ragazzo si sveglia. Il ns QB completa ancora per Williams 11ys, poi corre lui per 5ys, e dalle ARI33 lancia per il TE Gesicki che ne guadagna 17ys portando la squadra sulle ARI16.

Purtroppo poi ci viene fischiata una falsa partenza in linea, a Davis e perdiamo 5ys. Successivamente Tua lancia bene per il TE Smythe per 19ys, altro completo e altro primo down sulle ARI2. Con il RB Howard al secondo tentativo varchiamo la linea di scrimmage e torniamo in avanti, calcio ok, MIA 14 ARI 7 1qt

Una bella sorpresa e una bella conferma, Flores non è così troppo pazzo. L'entusiasmo dei ragazzi in campo a festeggiare la metà da veramente la sensazione che tutti sono sulle stessa pagina. Con meno di 1 minuto al termine del primo quarto i Cardinals tornano in attacco subito con un lancio completo per il WR Fitzgerald per 17ys poi una corsa di 5ys del RB Edmonds e dopo una corsa di Murray in scramble per 3ys, Murray lancia profondo nel mezzo per il WR Kirk che riceve e in solitario segna, 56ys di completo, da roba da matti. Trasformazione buona e pareggio. MIA 14 ARI 14 2qt.

La scelta di giocare con tutti i difensori nelle vicinanze della linea di scrimmage e non tenere una safety dietro la paghi! Tac. Poi non si era preso a Marzo sul mercato dei free agents la S esperta Byron Jones dai Cowboys? Mah Boh. Lasciare dei vantaggi così ad una formazione che lancia e lancia bene con fior fiore di ricevitori è un azzardo non da poco.

In risposta i nuovi Miami Dolphins partono a razzo con un missile di Tagovailoa per Williams sulla sideline a sx, completo per ben 35ys! In linea di attacco il C Karras viene penalizzato per aver messo le mani in faccia al suo avversario ma c'è anche una interferenza contro Parker e le penalità si annullano. Per muovere decisamente la catena chiamiamo al debutto il giovane RB Ahmed che in 3 corse guadagna 26ys. In redzone dalle ARI9 Tua lancia al centro per Williams che in acrobazia tra 2 difensori si alza riceve e si catapulta in endzone. Touchdown Miami! Bella prodezza però un pò costosa perchè il ragazzo cade male sul ginocchio e poi rimarrà fuori er tutta la partita. Trasformazione perfetta. MIA 21 ARI 142qt

Bella partita non c'è che dire, le due squadre si rispondono colpo su colpo e noi non siamo da meno, anzi. I padroni di casa non si perdono d'animo e anche con questo drive vanno a punti sul tabellone, ma solo con un FG da 37ys con Gonzales. Murray è un bel furetto, con quel modo di muoversi personalmente non lo trovo simpatico, mi rende un pelo nervoso, però alla fine è produttivo per i suoi, è sicuramente un giocatore utile alla sua squadra. A me questi nuovi QB non mi fanno troppo impazzire. Murray qui lancia bene per Arnold per 16ys, poi per Fitzgerald per 10ys e poi trova una magata e si invola per il campo per 16ys scappando dai nostri difensori. La nostra difesa alla fine contiene lui e i suoi compagni e da un 4&10 dalle MIA19 vanno al field goal. MIA 21 ARI 17 2qt

La frustrazione per non essere tornati al pareggio Arizona la sfoga con la difesa sul nostro attacco e riescono a neutralizzarci. A parte per un bel lancio di Tua per Parker di 16ys poi tua subisce un sack con una perdita di 10ys. Bandiera bianca e nel 2MW andiamo al primo punt. Loro provano a portarsi sotto ma Ogbah e Lawson con l'aiuto dei compagni riescono a contenere i Cardinals forzandoli ad un calcio di allontanamento. Quando torniamo in possesso della palla con 46 secondi sul cronometro Grant la ritorna per 16ys arrivando sulle MIA36. Il primo gioco è uno screen a sx per Grant che riesce ad arrivare sulle ARI48, 16ys di guadagno! Questa cosa deve aver fatto infuriare i Cardinals che nel gioco successivo con Hicks mettono a segno un'altro sack su Tua, meno 10ys. Chiamiamo subito l'ultimo timeout a disposizione. Con 29 secondi dalle MIA46 Tua di tocco sgancia un lob delicato al RB Laird a sx e il ragazzo guadagna 17ys. Dopo un corsa la centro senza fortuna Tua poi ferma il tempo scaricando il palone a terra. Entra il K Jason Sanders con 3 secondi sul cronometro e la piazza tra i pali, FG di 56ys! Uguagliando il record di Olindo Mare! Bravo MIA 24 ARI 17 1H

Al kickoff di ripresa delle operazioni i Cardinals ricevono la palla con Isabella che poi viene colpito dal ns LB Van Ginkel forzando un fumble, la palla cade a terra ma viene recuperata dai padroni di casa. Murray e soci provano a mettere la quinta, iniziano a spingere e chiamano alcuni giochi senza fare l'huddle e questo ci mette un pò in ansia e crea un pò di confusione. Per via aerea riesce a lanciare e completare per Hopkins per 17ys, Foster per 7ys e per Kirk per 14ys, inoltre altre yards le guadagna di corsa il loro RB Edmonds. Purtroppo il ns CB Xavier Howard commette una interferenza e regaliamo 15ys extra. Su un 2&6 dalle MIA25 poi Murray lancia in endzone per il TE Daniels che affiancato dalla ns S Byron Jones riesce comunque a soffiare la palla tra le mani di Jones che invece di schiaffeggiare la palla prova ad intercettarla. Mammamia che erroraccio! Da lui no! Brutta scelta amico. Un giocatore esperto arrivato per rafforzare quel ruolo con tanti bei soldoni... Che nervoso. Ma noooo. Meta ragalatissima, extrapoint ok e pareggio.MIA 24 ARI 24 3qt

Sembra che la leggerezza commessa da Byron abbia un pò scoraggiato momentaneamente i Miami Dolphins che nuovamente in campo con l'attacco fanno fatica, due incompleti, poche yards corse da Ahmed, un'altro sack ai danni di Tagovailoa, e anche per questo drive non producono nulla andando ancora al punt con Matt Haack. A metà del terzo quarto Arizona è più organizzata, il loro coaching staff nell'intervallo sembra averci preso le misure. Per quasi tutto il drive Murray chiama i giochi senza huddle e questo non ci permette di far uscire i giocatori di difesa per le varie situazioni. Riesco a metterci in difficoltà. Hanno paura della ns difesa e qualche gioco viene chiamato in shotgun, con il QB lontano dal C, ben dietro pronto a sfuggire alla nostra pressione in linea. Ogbah, Lawson e Wilkins sono delle furie ma anche Sieler e Van Noy non sono da meno. Dietro il ns CB Howard viene ancora penalizzato per una interferenza. Il QB di Arizona è giovane ma già con un anno di esperienza ha già sviluppato una certa malizia. Il loro Head Coach Kliff Kingsbury, che al college a Texas Tech con i Red Raiders, allenava Patrick Mahones ora QB dei Campioni NFL 2019 Kansas City Chiefs, riesce a fare delle chiamate ben bilanciate tra corse e lanci e Murray sembra sempre a suo agio. Dopo 11 giochi completando ben 84ys di campo in 6 minuti e 10 secondi il QB furetto trova il modo di segnare una meta su corsa a sx per 12ys portando i suoi per la prima volta in vantaggio, trasformazione buona e sorpasso. MIA 24 ARI 31 3qt

La ns S McCain si infortuna ed esce. Al ritorno di kick off questa volta c'è il CB rookie Igbinoghene che riesce a guadagnare 22ys ma una penalità fischiata a Laird ci fa arretrare di qualche yards. Prima che finisce il terzo quarto riusciamo a giocare 4 azioni e la più produttiva è una bella ricezione di Parker che ne prende 14ys. Al cambio campo per l'ultima frazione di gioco Tua trova sempre Parker al centro per altre preziose 5ys, e poi decide lui di correre per 6ys chiudendo il down. Dalle MIA34 andiamo al lancio, completo per Gesicki e una penalità contro di loro ci regala 15ys. 1&10 dalle MIA49 l'asse QB Tagovailoa / WR Parker funziona alla grande e grazie a loro muoviamo la catena per altre 17ys. Dalle ARI34 in shotgun il ns QB lancia a dx per Grant che ne porta a casa 6ys. Per chiudere il down ci pensa ancora Tua con una corsa in scramble per ben 17ys correndo e poi tuffandosi con la testa in avanti in segno di non aver nessun timore di rischiare un colpo. Bello, gagliardo ma un tantino rischioso però! NO??? Con un 1&10 sulle ARI11 poi arriva un bel pass per il TE Hollins che riceve in endzone a dx, touchdown Miami, manco a dirlo Sanders precisissimo e nuovamente partita in parità! MIA 31 ARI 31 4qt

Non c'è un attimo di sosta, davvero una bella partita con belle giocate. Con ancora poco meno di 12 minuti da giocare la squadra allenata dall'Head Coach Kliff Kingsbury si rimette in moto ma prova a correre di più che a lanciare. Poco a poco guadagnano terreno con il RB Edmonds e con le incursioni di Murray, dietro curiamo bene e la ns pressione in linea è abbastanza efficace. Non riusciamo mai e per poco a mettere le mani per bene sul furetto rosso amaranto!!! Partendo dalle ARI27 dopo 11 giochi arrivano a giocarsi un 4&1 sulle MIA40 ma la ns linea difensiva si erge e diga fermando il tentativo del RB Edmons con Sieler che lo branca e non gli permette di chiudere il down!

A questo punto il ns QB rookie Tua Tagovailoa invece che sentirsi addosso tutta la pressione del mondo e prensentarsi in campo titubane e tremolante dimostra una bella maturità a gestire questo momento con poco più di 5 minuti da giocare. Si parte dalle MIA40 e da lì con 2 passaggi completi per Gesicki(19ys) e poi per Grant(9ys) siamo sulle ARI32, entra Sanders e la ripiazza tra i pali per un FG valido di 50ys! Sorpasso MIA 34 ARI 31 4qt

Anche loro stessa cosa, si presentano in campo decisi a pareggiare e in 5 giochi partendo dalle ARI25 arrivano alle MIA31 dove da lì con il K Gonzales calciano un FG di 49ys ma la palla ESCEEEEEEEEE!!!! Con 1e53 al termine dalle MIA39 il ns RB Howard corre per 8ys al centro e poi uguale per 1 sola yard. Arizona chiama il loro secondo timeout e al 3&1 è Tua con una corsa centrale sfonda la linea di scrimmage e conquista il preziosissimo primo down che ci regala una vittoria ultra sudata ma ultra meritata. Ci inginocchiamo 2 volte e il resto è storia.

MIA 34 ARI 31 F

Con questa vittoria, la 4 di fila, abbiamo un record di 5 vinte e 3 perse, e manteniamo il secondo posto nella AFC East Division dietro i Bills(7-2) che hanno surclassato i Seahawks e nel Monday Night Football alla fine in rimonta i Patriots(3-5) hanno la meglio sui Jets(0-9).

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL

Giornata che diventerà storica comunque anche soltanto perché ha debuttato il Qb Tua Tagovailoa, prima scelta al draft di quest'anno come 5 giocatore scelto in assoluto. C'è da dire che un pò a sorpresa dopo la partita di due settimane fa contro i New York Jets il coaching staff di Miami ha promosso Tua titolare senza però comunicarlo prima a Ryan Fitzpatrick il quale c'è rimasto ovviamente troppo male venendolo a sapere da stampa e tv prima che dalla squadra. I nostri avversari Los  Angeles Rams si presentato con un difesa capitanata dal più che temibile Eric Donald e soci e sarà sicuramento un debutto problematico per Tua Tagovailoa. In attacco partono i nostri ospiti e come benvenuto regaliamo subito un 5ys per un offside difensivo.

La ns difesa però si fa subito trovare pronta e defletta 2 passaggi in linea, il secondo da Ogbah che sta diventando davvero un giocatore molto importante per noi. Li conteniamo bene al primo drive e vanno subito al punt. Tua viene immediatamente battezzato al secondo gioco offensivo. Lui prova a lanciare ma non decide velocemente e la tasca diventa un sacco, prende colpi da ogni parte e perde la palla. Benvenuto nella NFL Tua. Rams con la palla in attacco sulle MIA15 e per loro da lì è un gioco da ragazzi, subito in endzone LAR 7 MIA 0 1QT

Proviamo a rispondere subito all'affronto subito e Grant ritorna il pallone quasi a metà campo. Il WR Preston Williams riceve il primo completo di Tua, successivamente due incompleti, di cui uno ancora per Williams lunghissimo in endzone, andiamo al punt.  Il ns LB Van Ginkel defletta una alla del loro QB e prova ad intercettarla ma la palla cade a terra. I ns ragazzi in campo si stanno muovendo bene. Li forziamo nuovamente al punt. Al contrario il ns attacco non sembra aver lavorato molto. Non c'è ancora la dovuta alchimia, Un lancio di Tua per il TE Gesicki quasi viene intercettato e fatichiamo a muoverci, altro punt.

La squadra di Mc Vay vede che siamo in difficoltà in attacco e provano a sorprendere la nostra difesa chiamando gli schemi uno dietro l'altro, senza huddle, up-tempo offense, provano a spingere. Ma purtroppo per loro forse la troppa fretta mette in grade il ns Christian Wilkins ad intercettare in linea di scrimmage uno screen, tiene la palla al sicuro tra le sue manone e prova pure a ritornarla per 4 o 5 yards.

Siamo sulle LAR33 e da lì Tua trova un bel lancio per il TE Smythe e successivamente uno per Grant a dx. Arrivati sulle LAR7 ci prova Gaskin con le corse ma poi al 3&goal Tua lancia direttamente in endzone al centro per il WR Devante Parker che riceve in tutto proteggendo l'ovale da mani nemiche. TOUCHDOWN MIAMI! Il primo della Tua era. Calcio ok LAR 7 MIA 7 1qt

I Los Angeles Rams iniziano a correre bene e in qualche tratto noi facciamo un pò di fatica. A dire il vero anche su alcuni screen centrali siamo un pelo lenti. Fortunatamente rallentano la manovra con una falsa partenza e poi il ns Van Noy si mette in evidenza mettendo a segno un bello stop in linea di scrimmage a sx, mettiamo una buona pressione quando Goff prova ad andare al passaggio e ditro riusciamo a coprire abbastanza bene tant'è che il ns CB Howard quasi intercetta una palla, e l'incompleto mette la parola fine al loro drive e vanno al punt. Palla nostra nel profondo sulle MIA3 e da lì partiamo con una corsa centrale di Gaskin che poi perde la palla. Fumble e perdita della palla!

Rams sulle MIA7 e qui su una azine di corsa il ns LB  Roberts stampa il loro RB Hendeson con una lecca mostruosa, per loro una perdita di 2 ys. Esce dal campo uno pò suonato. Al 2&9 dalle MIA9 Goff riceve lo snap e si mette a scrutare all'orizzonte ma arriva Ogbah che lo cappotta, BANG! sack, palla che cade a terra e il ns LB Van Ginkel la raccoglie e la ritorno per tutto il campo in touchdown! WOW. 78yards di gloria. Extra point buono. LAR 7 MIA 14 2qt

Buone coperture e per il QB dei Rams Goff è dura trovare qualcuno a cui indirizzare l'ovale, altro punt. Al ritorno c'è Grant che riceve la palla e trova la strada per portarla fino nell'aera di meta avversaria BUM! 88yards WOW un uno due micidiale, miiiinchia pazzesco, che velocità raga grande Grant. Calcio Ok LAR 7 MIA 21 2qt

A questo punto li gestiamo bene, siamo attenti e loro un pò scornati e come ciliegia sulla torta arriva l'intercetto del CB Rowe ancora ai danni di Goof. Siamo in controllo e ci rilassiamo un attimo e con l'attacco poi non riusciamo a muovere la catena. Il WR Williams commette un droppone preoccupato del placcaggio lascia cadere la palla. Il RB Breida prende 5ys al centro ma poi al 3&5 altro droppone di Williams. Punt.

La nostra difesa invece rimane settata alla grande e prima della fine del secondo quarto contribuisce ad allungare il punteggio sul tabellone grazie ad un sack di Lawson su Goff con fumble ricoperto e ritornato da Van Noy fino sulla goal line. Che Difesa mamma mia! Da lì ci pensa Gaskin a correre. Trasformazione di Sanders buona. LAR 7 MIA 28 2qt

Con meno di 3 minuti al termine del primo tempo loro arrivano a calciare un FG e accorciano. LAR 10 MIA 28 1H

Nel terzo periodo non cambia il punteggio ne l'inerzia della gara. Noi facciamo fatica in attacco ad essere incisivi e la loro difesa riesce a confondere bene il rookie QB Tua in cambia di regia. A parti invertite la nostra difesa ha sempre la meglio contro l'attacco dei Rams. Punt da ambo le parti. Da segnalare altra prodezza di Roberts che si lancia come un missile terra aria al centro bloccando subito il RB avversario dietro la linea di scrimmage.

La nostra linea di attacco concede anche un sack a Donald su Tua su uno scambio con Breida, un pò troppo lento, ma fortunatamente senza conseguenze dolorose. Sul fronte difensivo la ns S Byron Jones infortunato esce un pò suonato. Tua sottopressione soffre dover decidere velocemente, e alcune sua giravolte sinceramente non lo vorrei più vedere. Più avanti poi quando siamo nuovamente in difesa sia il CB Needham che il LB Van Ginkel si infortunano e devono uscire. Per pochissimo poi Rowe non intercetta ancora una palla di Goff che se riusciva a tenerla aveva grandi possibilità di ritornarla fino in fondo, da mangiarsi le mani davvero.  

I Los Angeles Rams riesco a muoversi bene soprattutto con dei buoni completi su Kopp ma quando arrivano ad giocarsi un 4&1 dalle MIA41 la palla viene deflettata in linea da Sieler e il lancio cade incompleto. Purtroppo per noi Tua sembra troppo teso e le chiamate in attacco sono davvero troppo conservative e prevedibili. La catena non la muoviamo più. La nostra difesa inizia a dare segnali di affaticamento e i Rams nel quarto periodo riescono a portarsi sotto.

Goff completa e poco alla volta macinano yards. Il ns Haed Coach Brian Flores se ne accorge che stiamo calando e chiama un time-out. Poco dopo la romanzina purtroppo loro quasi in scioltezza trovano il modi di bucarci al centro con un lancio sul WR Wood al centro liberissimo... Pazzesco. Non pressiamo più e non curiamo più, troppo facile per loro. Calcio buono. LAR 17 MIA 28 4qt

Con meno di 10 minuti da giocare iniziamo a gestire il cronometro con il nostro attacco sfruttando ongi secondo prima di chiamare ogni gioco. 11 punti di vantaggio da gestire, ci proviamo ad andare in vanti ma con tanta difficoltà. Arriviamo a metà campo ma poi ripantiamo. Loro in risposta ci riprovano e spingono ma riusciamo a fermali sulle ns 30ys e loro provano ad accontentarsi di un FG che fortuna nostra non passa tra li pali, FG NO GOOD!

Con meno di 4 minuti riprendiamo la manovra in attacco con delle corse di Gaskin che ci permettono di consumare altri secondi preziosi. Dopo il 2 minutes warning sulle LAR44 ad un 3&3 Gaskin viene fatto rimbalzare e siamo costretti al punt, mannaggia. I Rams sono senza time-out perchè li hanno chiamati prima per fermare la nostra avanzata e rimangono solo 68 secondi al termine. Fair catch sulle LAR5. 1&10 Goff completa per Everett per 11 ys e Jones lo placca. Dalle LAR16 Goff trova Brown e completa per altre 14 ys e Jones insieme a Baker lo fermano. Sulle LAR30 sempre al lancio Goff trova ancora Everett per 4 ys. E al 3&6 dalle LAR34 Goff imbecca Woods per 6ys ma non c'è più tempo. E finisce, partita vinta grazie ad una grande difesa. Brian Flores ha preparato bene la difesa per questa gara con 2 settimane a disposizione ma l'attacco deve lavorare ancora di brutto. LAR 17 MIA 28 F

Con questa vittoria ci portiamo ad un record positivo, di 4 vinte e 3 perse. Le altre i Jets distrutti in casa dai Chiefs 35 a 9, e i Bills hanno la meglio sui Patriots per 24 a 21. Bills primi a 6-2, noi secondi a 4-3, Patriots terzi a 2-5 e Jets dietro quarti a 0-7. La prossima saremo in trasferta in Arizona contro i Cardinals che questa settimana hanno riposato e sarà durissima.

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL

Per la prima volta dopo circa 2 stagioni torniamo ad essere i favoriti dell'incontro per la partita della week 6 dove affrontiamo i New York Jets del ns Head Coach Adam Gase. Loro messi male con un record di 5 perse su 5 e con la recente dipartita del RB Le'von Bell che si è appena trasferito ai Kansas City Chiefs. Noi al momento abbiamo un record di 2 vinte e 3 perse e dovremmo essere abbastanza sicuri quest'oggi di arrivare alla 3 vittoria in stagione. Un buon primo quarto. A loro c'è da segnalare l'assenza del QB titolare Sam Darnold e al suo posto il veterano Joe Flacco. Iniziano loro ma non combinano molto e anche noi al primo drive andiamo al punt. Al nostro secondo drive offensivo il RB Gaskin praticamente porta la palla sempre lui fino a che poi Fitzpatrick con un bel lancio pesca il TE Shaheen MIA NYJ 7 0 1qt
Come risposta poi la seconda squadra di New York riesce ad arrivare, a fine quarto, nelle vicinanze della nostra endzone ma il QB Flacco non raccoglie lo snap, sembra quasi voler cambiare lo schema o gli assegnamenti per i blocchi, il center sneppa la palla che prima rimbalza contro Flacco che poi riesce a recuperarla ma si becca anche alcuni bei pestoni dalla nostra linea difensiva che si accanisce sul malcapitato forzadolo poi a calciare un Punt.
Per noi in difesa manca il LB VanNoy. I New York Jets commettono un bel pó di penalità, sono abbastanza poco determinati, alcuni sembrano assenti, spaesati, ed è solo il primo quarto di gioco.
Grand bello screen per il nostro Gaskin a sx per 20ys e poi touchdown pass dalle 4ys grazie ad un lancio a sx per il WR Preston Williams, buono il calcio. MIA NYJ 14 0 2qt
Errori continui per i Jets soprattutto in attacco. Adam Gase per i giochi di corsa si affida al veterano RB Gore e al giovane Perine ma i nostri in difesa sembrano essere tutti abbastanza attenti. In evidenza per i nostri colori in difesa è una bella giornata per Wilkins che mette a segno un sack forzando nuovamente gli avversari ad un altro punt. Non finiamo di godere per questo bello stop che purtroppo la nostra linea si distrae un attimo e subiamo subito 2 sack di fila purtroppo.
La nostra difesa continua a generare una bella pressione e Flacco si fa intercettare dal ns CB Xavier Howard sulle loro 35 circa. Per Howard è il quarto intercetto in stagione.
In linea di attaco il rookie Kindley commette un offside e poco dopo andiamo a liberarci della palla con un punt.
Purtroppo c'è da segnalare che il LB Van Ginkel deve uscire, sostituiva Van Noy tra i titolare, è fuori per dei problemi fisici.
I Jets provano ad andare per via aerea e Flacco prova il braccione ma Xavier Howard è in forma e mette una mano sulla palla indirizzata al suo ricevitore, drive al capolinea e altro punt per loro. A questo punto si scalda anche il nostro ritornatore Grant con un bel ritorno di 30ys e siamo già nella loro metà campo giusto prima del 2 minute warning. Al comando sempre il barbuto che lancia al centro per il TE Shaheen, 40 e passa ys di completo. Siamo sulle NYJ 2ys e arriva il 2MW. Da lì poi è un gioco da ragazzi : lancio per il TE Smythe e touchdown Miami, calcio ok MIA NYJ 21 0 2qt
In Tv poi passa una grafica esplicativa che riporta così : NYJ nel primo tempo 6 punt, 72ys offense e 52ys di penalità. Nel tempo che rimane riproviamo a tornare sotto verso la loro area di meta ma purtroppo nel tentativo, giusto, di andare ala giugulare per chiudere la gara Fitzpatrick si fa intercettare e il primo tempo finisce così con noi avanti di 21 punti.

All'inizio del secondo tempo la difesa di New York gestita da Gregg Williams sembra più compatta e determinata e riesce immediatamente a buttarci fuori dal campo. Noi in attacco sembriamo già contenti, già sazi, non è un buon segno. Il nostro nuovo #91 Ogbah poi mette a segno un sack, il giovinastro è davvero un bel portento e in queste prime gare si sta facendo apprezzare non poco, bravo. In attacco ora siamo un pò sterili e non andiamo da nessuna parte anche perchè i nostri avversari sono saliti di tono. Il nostro attacco si è imballato. Come torna in campo la nostra difesa anche il LB Grugier Hill deve andare fuori per un problema ad una mano. In ogni caso riusciamo a pressare bene e il loro QB Flacco sparacchia via alcune palle per non subire altri sack.
Da segnalare poi un altro bel ritorno di Grant, bravo e lucido a tentare di eludere i placcaggi in messo al campo. Sugli scudi in attacco poi è giusto mettere il duo dei WRs Williams / Parker. La nostra linea di attacco poi sembra cedere e Fitzpatrick non avendo il tempo per aspettare che le tracce in profondità si concludano sottopressione molla un quick toss al TE Shaheen che riceve e non fa perdere yards al nostro drive. Poi è Devante Parker a ricevere e chiudere il down a sx. A questo punto Chan Galey dal boot in trbuna chiama di azioni di corsa di fila per il RB Gaskin ma che non riescono a colmare lo spazio rimasto sulla catena, il QB tenta un lancio ma non completa e andiamo a calciare un FG da 24ys con il preciso piede di Sanders. MIA NYJ 24 0 3qt
I nostri ospiti bianco verdi devono aver visto questo nostro calcio, solo 3 punti, come un momento di debolezza e ripartono un un pò di più impeto. Siamo quasi alla fine del al terzo quarto e il tempo potrebbe pure essere sufficiente. Non dimentichiamoci mai quel maledetto Midnight Miracle ragazzi! Non si capisce bene come loro riescono a produrre una bella corsa di ben 35ys con il loro RB Johnson, e la cosa non è bellissima da vedere. Fortuna nostra che in linea ci pensa Lawson che pressa bene Flacco che è costretto a gettare via la palla : intentional grounding ! e al 4&14 tentano un FG di 55ys che esce a lato. Finisce così il terzo periodo di gioco MIA NYJ 24 0 3qt
Loro tutto sommato in attacco sono davvero pessimi ma la difesa invece mostra dei segnali di vita. Sfortunatamente poi noi in linea di attacco perdiamo Davis, che deve uscire anche lui per un problema fisico e speriamo che non sia nulla di grave. L'ultima tanica di benzina i Jets decidono di farla consumare sulle corse con il sempre verde Frank Gore.
Giocare contro una squadra scarsa alla fine rende difficile impegnarsi e trovare stimoli per battersi degnamente e guarda caso sembra proprio così per noi in questo ultimo quarto di gioco. In attacco siamo già mentalmente sotto la doccia e ciò si evince quanto Fitzpatrick va al lancio sul profondo cercando Parker e la palla viene intercettata da un difensore avversario. Pazzesco
Invece di finirli rischiamo di tenerli in vita con più di 12 minuti da giocare ancora. In questa ultima fase dell'incontro il RB Gore è il loro punto di riferimento, il cavallo da tiro. Peccato poi che la ns S Brandon Jones si mangia in intercetto che poteva ritornare fino in touchdown. Nei minuti finali poi siamo testimoni di un monumentale sack di Ogbah con la perdita di circa 20ys.
la cosa positiva però è che in generale ci siamo impegnati poco, ci siamo risparmiati e abbiamo messo i remi in barca forse un pò troppo presto. In linea Chris Wilkins smanaccia un pallone a Flacco. Pressiamo bene anche con con Mc Cain e lo stesso poi riesce a mettere la mano per non far completare un lancio.
Con meno di 3 minuti da giocare esordio in NFL per il nostro QB Tua Tagovailoa e il suo primo gioco è un hand off nelle mani del RB Breida. Dopo il 2 minutes warning Tua si sgancia all'indietro correndo una mezza luna nella nostra endzone e lancia un completo a sx per il RB Laird, brividi freddi per la loro pressione difensiva che a momenti... altro completo poi per il WR Grant per 7ys che bhiue il down. Ultimo gioco un altro hand off per Brieda e partita finita. Bene così. MIA NY 24 0 F
Ora siamo ad un record in stagione di 3 vinte e 3 perse. Jets sotto a 0-6. In testa al girone Bills a 4-1 che se la vedranno con i Chiefs al Monday Night Football e dietro i Patriots 2-3 sconfitti in casa dai Broncos. Settimana prossima per noi riposo, BYE WEEK!

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL 

Partiamo in attacco con un touchback. Subito un bel lancio per Parker e poi Gaskin chiude il down su corsa. Siamo l'unica squadra NFL a giocare con 2 rookies in linea di attacco. Parker riceve il secondo pallone, buona la ricezione, ma chiede subito di essere sostituito. Esce zoppicando. Fitzpatrick poi si fa intercettare su un lancio toccato a metà tragitto e palla che cade in mano ad un CB avversario. I nostri avversari partono dalle loro 43ys, lancione di Wilson per Metcalf, buono per 37ys sul ns CB Xavier Howard :( Dopo 3 azioni segnano già il loro primo TD su corsa. SEA 7 MIA 0 1qt
Paghiamo subito dazio. Errore di lettura, leggerezza, sufficienza e questo è il risultato. Proviamo a rispondere ma non andiamo oltre ad un 3&8, drive abortito per un lancio chiamato oltre la linea di scrimmage, ma il replay non lo evidenzia proprio e Brian Flores non chiama il challange. Seattle in attacco e su lancio, quasi tranquilli, senza pressione, Wilson torva profondo Metcalf ma questa volta viene stampato da Bobby MacCain, incompleto, vanno al punt. Il nostro attacco si schiera senza Parker, caviglia, e Fitzpatrick va vicinissimo subito ad un secondo intercetto cercando Williams. Dalla paura del possibile turnover il nostro QB barbuto mette a segno una bella striscia di completi tra Grant, Smythe, Gesicki e Williams. Quando proviamo a correre, e bene, con Gaskin, purtroppo Flowers in linea commette un holding e torniamo indietro di 10ys. Con 1&20 dalle loro 30ys Fitzpatrick decide di scappare in campo aperto per qualche yards. Alla fine dopo 2 incompleti andiamo al FG da 41ys con Sanders. SEA 7 MIA 3 1qt

nel drive successivo pe ri nostri si mette in evidenza Perry che chiude bene dei giochi avversari e anche Ogabh inizia a randellare nel mezzo, facciamo un pelo piu' di pressione ma loro arrivano lo stesso in raggio da FG, 54ys, buono. SEA 10 MIA 3 1qt

Riprendiamo il gioco con una corsa di Gaskin e poi di un bel lancione buono per Parker che riceve per 26ys e subito dopo un slant ancora per lui a sx, altre 17ys. Due corse prima con Bowden e poi con Gaskin al terzo tentativo altro lancio rischioso e quasi intercettato in endzone, ci affidiamo nuovamente a Sanders che la piazza tra i pali da 30ys. SEA 10 MIA 6 2qt

Al kickoff li blocchiamo bene sotto sulle loro 11ys ma Wilson trova poi il modo di continuare a far avanzare i suoi. Per la nostra difesa Perry e Rowe danno un buon contributo e riusciamo a mettere piu' pressione al QB avversario. in mezzo Ogbah e Roberts si mettono in evidenza con dei bei colpi. Arrivano a giocarsi un 4&3 dalle ns 18ys e scelgono di andare al lancio ma riusciamo a fare un sack, boom con Ogbah bravo. Fumble e e recuperiamo la palla sulle ns 20ys.

Fitzpatrick con dei piccoli problemi, subendo pure un sack, riesce a fare a far muovere la catena grazie anche a delle belle prese di Parker, ma anche questa volta arriviamo sotto la loro area di meta ma non riusciamo ad andare oltre al FG sempre con Sanders. SEA 10 MIA 9 2qt

Mancano pochi secondi al termine del primo tempo, solo 24 secondi e ci rilassiamo troppo concedendo una sanguinosissima meta. In 3 giochi allungano. Che beffa. Finiamo molli, stanchi, già con la mente negli spogliatoi ma ahimè "eravamo" ancora in campo a giocarci gli ultimi sgoccioli di primo tempo. SEA 17 MIA 9 1H

 

Alla ripresa i Seattle Seahawks mettono in piedi un buon drive marciando dalle loro 31 fino in area della nostra endzone. Il ns LB Roberts si infortuna ed esce e al suo posto entra Van Ginkel che subito si fa trovare impreparato. Quando comunque Seattle arriva sulle ns 6ys Wilson cercando in endzone un suo ricevitore si fa intercettare dal ns Xavier Howard! WOW!
Sulle ali dell'entusiasmo riprendiamo la manovra offensiva che ci porta ancora in avanti verso la loro endzone ma come in precedenza non andiamo oltre a ri calciare con Sanders il quarto FG. Fitzpatrick deve scappare 2 volte e guadagna un primo down, poi riesce a lanciare bene anche per Breida che ne guadagna 12ys, ma arrivati sul più bello ad un 3&5 dalle 25ys di SEA Parker commette un bel droppone e tanti saluti ancora. SEA 17 MIA 12 3qt

Sotto di 5 punti, con 4 drive offensivi abortiti tutti piu' o meno per lo stesso motivo... Non va bene.
La difesa torna in campo e prima Ogbah allo stop e poi Lawson mette a segno un sack, sembriamo un pò più reattivi ora lì in mezzo e loro vanno subito al punt. Con 1:30 da giocare nel terzo periodo proviamo nuovamente ad attaccare e questa volta riusciamo a orchestrare un buon drive a cavallo del terzo e quarto quarto.
In luce il ns WR Ford che riceve una bella palla per 17ys, poi è la volta del WR Grant per altre 9ys. Fitzpatrick di corsa chiude anche un down.
Ben 17 giochi per un guadagno totale di 73ys in 6:29... ma tutto questo lavoro in sostanza si traduce ancora in soli 3 miseri punti su tabellone con un Fg questa volta di 29ys. Arriviamo stanchi a fine corsa senza benzina, peccato. forse siamo stati troppo in campo? Boh. Tutta questa mole di lavoro, 5 "buon drive" e nessuno chiuso con una meta! Peccato davvero. SEA 17 MIA 15 4qt

Dopo un periodo di riposo i Seahawks vedendosi un pò piu' "pungenti" e a soli 2 punti di distanza riprendono a maltrattare le ns secondarie. Vittime di Wilson e soci sono il ns CB Rowe che subisce 2 completi entrambi per 9ys l'uno e poi il rookie CB N.Igbinoghene che è fuori posizione in endzone e lascia ricevere l'ovale al ricevitore avversario Moore. SEA 24 MIA 15 4qt

Siamo lenti e un po' confusi e qualcuno deve ancora lavorare un bel pò lì dietro. Un pò scoraggiati torniamo in campo sempre con Ftizpatrick schierato come QB e con poco meno di 6 minuti regaliamo definitivamente la partita ai nostri avversari. Al quarto gioco Fitzpatrick lancia il suo intercetto #2. Seattle va egregiamente per la nostra giugulare con un bel lancio di Wilson per Metcalf buono per 32ys! Al gioco successivo corsa di 1 yard per Carson, trasformazione ok. SEA 31 MIA 15 4qt

Prima dei titoli di coda c'è una reazione, che arriva fuori tempo massimo, che non serve a nulla. Per l'orgoglio? Ma per piacere....

Con la partita al sicuro, in vantaggio di 16 punti con 4 minuti da spendere "ci fanno segnare" il TD della bandiera con Fitzpatrick che trova un percorso per arrivare in endzone passando dal centro. Buono l'extrapoint. SEA 31 MIA 23 4qt

Solito finale amaro, alcune belle cose, poco mordente in sideline e che si riflette anche in campo. E' ancora presto ma qualcosa deve iniziare a cambiare...

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL

 

 

 

 

Bell'impegno per i Miami Dolphins in California a Santa Clara in casa dei vice campione del mondo San Francisco 49ers che ad inizio stagione sono stati falcidiati da diversi infortuni ma purtroppo per noi il loro QB Garoppolo rientra.Bellissima giornata, sole clima perfetto. Sono i padroni di casa ad iniziare in attacco ma sembrano un pò arrugginiti e vanno immediatamente al punt. Nel ritorno del punt commettiamo subito una penalità per un blocco illegale di Jones. Dalle MIA21 il primo lampo, lancione a sx di Fitzpatrick per Williams che riceve sulle MIA35 e arriva sulle SF32 con un guadagno ben 47ys. Spettacolo! Dopo di lui anche Ford prende la palla al centro per 15ys. Un horse collar tackle a nostro favore su Gaskin ci regala altre 10ys e poi Fitzapatrick dalle SF3 lancia in endzone per il TE Shaheen: TOUCHDOWN , calcio buono SF 0 MIA 7 1qt

Bel primo drive davvero, concreti con la giusta determinazione. Come torniamo in difesa subito in evidenza Sieler che mette a segno un sack ai danni del loro QB con una perdita di 7ys. Ci provano a giocare un 4&1 sulle MIA44 ma il duo Ogbah/Wilkins non è d’accordo e ci lasciano la palla lì a metà campo.Iniziamo il nostro secondo drive in attacco a metà primo quarto e questa volta il lancio profondo lo riceve Parker per 28ys, poi portano la palla Gaskin e l'ex Breida e c'è anche spazio per una ricezione di Gaskin a farci arrivare sulle SF21 grazia pure ad una violenza non necessaria ai danni del ns QB barbuto. Lancio corto per Gaskin che viene bloccato in prossimità della goal line, ma poi trova un varco a sx, TOUCHDOWN MIAMI, Sanders automatico, SF 0 MIA 14 1qt
Che dire? Entusiasmo allo stelle. Continuiamo così raga. Attacco che gira e la difesa non è da meno. Altro sack per i nostri con Roberts e loro nuovamente al punt giusto prima della chiusura del primo quarto. I San Francisco 49ers trovano poi la via della meta con un drive velocissimo. Buon ritorno di punt sulle MIA49 e poi un ottima corsa del RB Mostert di ben 37ys a sx fino le MIA12, ancora lui per altre 7ys e poi passano al centro con Juszcyk, intoccato, trasformazione buona. SF 7 MIA 14 2qt

Siamo stati poco reattivi, ci hanno preso in velocità, se gli lasciamo questi giochetti siamo fritti. Dalle MIA22 ripartiamo, in spread formation, Fitzpatrick aspetta e poi corre lui al centro per quasi 20ys! Grande mossa. Poi due bei lanci e completi per il TE Gesicki che riceve nella loro metà campo prima e poi è la volta di Williams sulla side line a sx, 1 down ancora. Poi guai per noi per prima un tripping chiamato al C Karras, e dopo Fitzpatrick subisce un sack e perdiamo altro terreno ma alla fine da SF22 Fitzpatrick trovo un lancio perfetto a sx che viene ricevuto appena varcata la linea della endzone da Parker! Che palla. Extrapoint buono. SF 7 MIA 21 2qt

E siamo solo a metà del secondo quarto, caspita che produzione offensiva e che bella difesa che nel momento del ritorno in campo della squadra rosso oro mette a segno un bel sack con il LB Van Ginkel con relativo fumble di Garoppolo costringendoli poi subito al punt. Noi non dormiamo, e prima dello scadere del secondo periodo cè una grandissima ricezione e guadagno del TE Gesicki di 70ys e poi in difesa il buon McCain prima, e il piccolo Howard, poi intercettano due palle di Garoppolo ritornandole per 19 e 29 yards, chiudiamo in bellezza il primo tempo mettendo altri 9 punti sul tabellone sempre grazie al piede educato dell'ottimo Sanders con 3 FGs rispettivamente di 26, 50 e 29 ys. SF 7 MIA 30 1H

Giochiamo bene sia in attacco che in difesa, sciolti, tranquilli e svegli. Loro non si aspettavano da noi una prova così determinata. Il loro coaching staff decide di tenere fuori il QB titolare Garoppolo e di schierare Beathard ma per noi non cambia molto, e neanche per loro. Noi in avanti di ben 23 punti siamo un pò rilassati e alla ripresa non combiniamo molto nel drive di apertura, mentre la loro reazione c'è. Nonostante un bel sack piazzato dalla ditta disturbi e disastri Grugier-Hill & Ogbah regaliamo poi 20ys con 2 penalità e grazie anche a queste loro arrivano subito a segnare un touchdown dopo un buon drive accorciando il punteggio. SF 14 MIA 30 3qt

A metà terzo quarto continuiamo a spingere e torniamo a mettere punti a referto grazie anche ad una prodezza del ex RB Breida che riceve uno screen a sx e si invola guadagnando 31ys. A finalizzare il tutto è un bel lancio lungo di Fitzpatrick al centro per Williams per 32ys che riceve in mezzo al CB e S avversari! WOW. Fitzpatrick glaciale, scruta, lancia e si becca anche una bella tranvata appena ha rilasciato la palla, sembra di legno il barbuto. Calcio buono SF 14 MIA 37 3qt

Con meno di 5 minuti al termine del terzo quarto San Francisco riesce ad accorciare con un misero FG di 37ys. SF 17 MIA 37 3qt

Nell'ultima frazione la partita è decisa ma la chiudiamo con altri due FGs, da 31 e 49. Nel loro ultimo tentativo di addolcire la pillola i 49'ers subiscono l'ennesimo sack grazie a Ogbah con tanto di fumble e palla ricoperta da Wilkins. Grandissimo prova corale, e andiamo avanti così. SF 17 MIA 43 F

Con questa vittoria ora abbiamo un record di 3 vinte e 3 perse. Jets sono stati maltrattati dai Cardinals 10 a 30, i Bills hanno perso contro i Titants 42 a 16 e i Patriots hanno riposato.

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL

Partita delle grandi occasioni, in Prime Time l'anticipo della terza giornata, con 2 squadre simili ma diverse. I Jaguars grandi favoriti della vigilia reduci di un ottimo finale di stagione nel 2019 che non hanno ancora ingranato a dovere dopo le numerosissime partenze di quest'anno e noi al secondo anno di Coach Brian Flores che sta ricostruendo la squadra dopo un bel reset tra coaching staff e parco giocatori in questa offseason. Noi arriviamo da 2 sconfitte così e loro hanno vinto la prima contro i Colts e poi hanno perso di poco contro i Titans. Partiamo in attacco noi e siamo in total white. Diversi tifosi presenti allo stadio in gruppetti ben distanziati sule tribune.

Primo drive e pronti via subito a punti sul tabellone. Dominiamo il campo e con oculatezza raccogliamo quello che ho visto che era stato seminato nella partita precedente contro i Bills. Bella protezione della linea e Fitzpatrick è preciso a trovare i ricevitori, Parker Gesicki, Grant e Williams e Gaskin è sempre un bel furetto, porta la palla per ben 8 volte in questo primo drive. Grant grand tuffo per ricevere una palla appena lunga, la fa sua. Alla fine il seggello lo mette Williams, in slot a sx, con una ricezione in endzone, calcio buono JAX 0 MIA 7 1qt

I Jaguars partono bene con uno screen che alla fine gli porta un guadagno di ben 24ys sul primo gioco offensivo ma poi faticano a muoversi in campo e vanno subito al punt. Per noi sembra la serata giusta invece perchè gestiamo bene la manovra e grazie anche a 2 penalità contro Jacksonville torniamo a violare la loro area di meta questa volta con una corsa da 1 yard con il ns RB Howard, trasformazione perfetta. Bella corsa di Fitzpatrick per chiudere un down al centro, e poi una bella end-around i Grant da dx a sx per un bel pò di yards. JAX 0 MIA 14 2qt

E' a questo punto che c'è la loro reazione e all'inizio del secondo quarto riescono a segnare un meta per accorciare il punteggio. Il QB dei Jaguars Minshew viene messo sotto pressione e 2 volte decide di correre lui guadagnando del terreno, le altre yards le guadagna sempre di corsa il loro RB Robinson che non si muove niente male, per lui un TD run di 11ys. JAX 7 MIA 14 2qt

Non ci addormentiamo anzi, la loro segnatura ci dà ancora più la carica e anche questa volta, per la terza volta consecutiva finiamo il drive con un touchdown! La manovra è un pò piu' lenta anche perchè in linea commettiamo un holding con Kindley ma le chiamate sono buone. Il WR Devane Parker subito in ricezione per 17ys a dx e poco dopo anche Ford altra palla per 11ys. A terra ci pensano sia Breida e Gaskin che Fitzpatrick ma per poche yards, il barbuto chiude un down di forza su due tentativi. A segnare questa volta è il TE Gesicki con un pass di 15ys, bela elevazione nell'angolo basso a dx, Sanders la mette tra i pali. JAX 7 MIA 21 2qt

Stiamo giocando molto bene, sciolti in tranquillità. Quando tornano in campo i padroni di casa iniziano benino e si portano in avanti per provare a rispondere alla nostra terza segnatura ma alla fine decidono di giocarsi un 4&6 dalle ns 36ys e il ns LB Grugier-Hill mette a segno il primo sack della serata a danni del QB di Jacksonville. Non succede più nulla di particolare e la prima parte si conclude con noi in avanti di 2 lunghezze. JAX 7 MIA 21 1H

Alla ripresa loro hanno la palla del primo drive offensivo ma la nostra difesa fa buona guardia e presto vanno al punt. Per la prima volta in partita poi noi orchestriamo un drive che finisce con un punt di Haack e non con dei punti. loro ci concedono 2 belle prese con Parker ma poi sulle corse riescono a contenerci. A questo punto loro ci provano e tornano in avanti ma prima un loro holding in linea e poi un secondo sack decretano la fine del drive. Il ns LB VanNoy mette a segno il sack e poi riesce pure a recuperare il fumble di Minshew sulle loro 10ys. Il colpo del "KO" arriva dallo stesso Fitzpatrick che dopo aver provato a lanciare corre lui al centro, calcio ok. Tac! JAX 7 MIA 28 3qt

Siamo tanta roba per questi Jacksonville Jaguars che sembrano un pò in confusione e all'inizio dell'ultimo periodo Minshew rischia un intercetto, richiamato dagli arbitri, e poi vanno a giocarsi un disperato 4&11 sulle ns 33 ys senza combinare molto. Da lì noi ripartiamo ma forse ci siamo già un pò rilassati e Fitzpatrick subisce un sack e poi andiamo al secondo punt. I Jacksonville Jaguars si sono svegliati e vogliono almeno provare a rimontare. Noi da "bravi ospiti" li lasciamo fare. Minshew riesce a lanciare bene, guadagni medi ma efficaci. Con un bel drive tornano a segnare ancora con il RB Robinson su corsa. Il calcio esce a lato. JAX 13 MIA 24 4qt

Piccola fase di stanca dove per 1 drive a testa andiamo al punt. A loro però va peggio perchè in 4 giochi Minshew subisce altri 2 sack, uno di Ogbah e Sieler e l'altro di Van Ginkel. Successivamente troviamo il modo di allungare con altri 3 punti grazie ad un FG da 30ys di Sanders JAX 13 MIA 31 4qt

Con poco piu' di 4 minuti da segnalare l’intercetto del ns CB Xavier Howard che chiude la partita. JAX 13 MIA 31 F

Gran bella partita, ne è valsa la pena fare la nottataccia. Bravi a tutti e ora settima lunga per preparare bene la partita in casa contro Seattle.

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL 

 

 

 

Seconda partita in stagione la giochiamo in casa, c'è pubblico, solo 13000 potevano entrare secondo le leggi della Florida ma allo stadio ne sono entrati poco piu' che 11000. Giornata un pò nuvolosa e con pioggia a tratti. I nostri in total white e i Buffalo Bills in maglia blu. Loro capitanati dal QB emergente Josh Allen sono ritenuti a tutti i favoriti quest'anno per vincere la nostra division ma è ancora presto per dirlo. Al debutto hanno vinto in casa contro i Jets abbastanza agevolmente ma i Jets non sono un test probante. Noi abbiamo perso di poco in trasferta contro i Patiots e qui, ci giochiamo tanto, secondo scontro all'interno della divisione. I Buffalo Bills partono in attacco e nel primo gioco del quarto subiamo immediatamente un corsa centrale di ben 14ys, il loro RB Singletary viene poi fermato dalla ns S McCain. Questa cosa non è di buon auspicio. Poi conteniamo bene e vanno al punt.

Al nostro primo drive offensivo Fitz trova subito TE Gesicki al centro per 17ys. Poi subiamo un sack a andiamo anche noi al punt che fermiamo quasi sulla loro goaline. Josh Allen torna in campo con i suoi Bills e porta subito i suoi in vantaggio dopo un drive di ben 11 giochi per 97ys. L'intesa tra il QB Allen e i suoi WR Diggs, Brown e Beasly sembra già ben oliata e produce subito yards positive per loro. Spesso in shot gun e con 5 ricevitori schierati per la ns giovane difesa è un bel lavoraccio. Se poi quando non trova libero nessuno Josh Allen si mette pure a correre nel mezzo e a chiudere down con le sue gambe... Il ns CB Needham per 2 volte è in leggero in ritardo e poi commette una interferenza che permette loro poi di insistere e trovare la meta. Extrapoint ok MIA 0 BUF 7 1qt

Riusciamo subito però a rispondere con un bel drive. Il WR Ford riceve subito al centro e chiude il down e poi ci pensa Gaskin a chiudere il successivo con delle buone movenze su terreno abbastanza bagnato. Poi arrivati sulle loro 28ys Fitzpatrick trova libero lungo al sideline a dx Preston Williams che riceve e per poco non segna uscendo a lato a 2ys dalla endzone. Il Coach McDermott dei Buffalo Bills chiama un challange ma la ricezione rimane valida. Poi ci pensa Parker a ricevere in meta. Buon il calcio di Sanders e parità . MIA 7 BUF 7 1qt

Praticamente per il temporale su quasi tutti i canali si perde il segnale della partita inizialmente e poi addirittura la partita proprio per i fulmini viene anche sospesa, messa a riposo. Nel proseguo della partita loro tornando in attacco perdono subito la palla perchè il ns LB VanNoy mette a segno un placcaggio ai danni del loro WR Knox con tanto di fumble. Palla nostra sulle ns 37ys.

Nel secondo quarto proviamo a tornare in avanti ma senza troppa fortuna, incompleti e un holding in linea di penalizzano la manovra. Gli ospiti poi vista la nostra indecisione sfruttano subito la situazione al meglio e per via aerea bombardano la ns secondaria mettendo in difficoltà un pò tutti ma in special modo il povero Needham. Velocemente in 5 giochi segnano una meta su ricezione con Diggs che riceve una palla per 22ys. Buono il calcio. MIA 7 BUF 14 2 qt

Purtroppo per noi si mette in evidenza solo Ford che prende una palla per 14ys ma poco dopo abortiamo il drive e ricalciamo un punt. Loro sembrano tranquilli e a metà tempo del secondo quarto iniziano a provare a correre con più costanza. Poi non manca mai un bel lancio per Diggs e/o soci. Il ns CB rookie Igbinoghene non sembra felice di essere stato affibbiato in copertura sull'esperto Diggs... E diciamolo : mica solo lui!!! Tant'è che la ns difesa inizia a mettere più forza e riusciamo a contenere il loro attacco. In evidenza per i nostri dietro Rowe e nel mezzo in linea Ogbah con Lawson (ex Bills). Purtroppo abbiamo perso nel primo quarto la S Jones per infortunio. Sun terzo e 10 poi mettiamo una bella pressione su Allen che scappa e sparacchia via la palla prima di subire un sack, sarebbe un bello stop ma... ci chiamano un holding contro il CB Needham e tutto lo sforzo fatto per fermarli va a farsi fottere. Poi esce anche Lawson per un problema fisico e perdiamo un pò di peso nel mezzo. Loro commettono una penalità per un blind side blocck e arretrano ma poi Allen completa e riescono a mettere 3 punti con un FG da 39ys. BUF 17 MIA 7 2qt

Sotto di 10 punti e con poco meno di 3 minuti siamo scarichi, come se fossimo già negli spogliatoi mentalmente. Subiamo un sack e andiamo al punt senza passare dal via e lasciamo la palla a loro con 1:45 da giocare. Fortuna che la ns difesa c'è e riesce a fermare le loro velleità offensive. VanNoy, Wilkins e Ogbah rispondono presente. Allen per poco non scappa e chiude il down ma alla fine lo atterriamo. potrebbe esserci un fumble, ma lo vedo solo io, boh. Con 33 secondi, con loro forse ora già al pensiero del tea caldo negli spogliatoi riusciamo ad accorciare di 3 punti. Gaskin di corsa bene per 14ys e poi una bella ricezione ancora di Gesicki per 27ys e siamo sulle loro 34ys, FG buono per 52ys. MIA 10 BUF 17 2qt

Ma se ci impegniamo ci siamo, se stiamo lì ad aspettare che succeda qualcosa non va bene. La difesa subisce tanto sui passaggi, forse gli accoppiamenti non sono precisi. In attacco subiamo dei black out, non è neanche la linea d'attacco il problema. Boh, siamo sotto di 7 punti contro una buona squadra.

All'inizio del secondo tempo partiamo bene in attacco noi con 3 passaggi consecutivi completati per Parker, Gesicki e ancora Parker tutti e 3 sul lato sinistro del campo. Gaskin poi corre bene ma aiutato pure da un blocco illegale, e alla fine dobbiamo consolarci con un FG del preciso Sanders di 45ys. MIA 13 BUF 17 3qt

Per tutto il terzo quarto c'è una fase di studio da entrambe le parti. Non piove più e i giocatori sono più stabili sul terreno bagnato. Gesicki riceve un ottima palla nel mezzo e poi una anche Parker. Sugli screen siamo un pò lenti a scalare e bloccare/proteggere il flusso. Il TE #88 poi in corsa al centro vede arrivare verso di lui una palla un pò troppo alta e un pò troppo dietro, allunga la mano e con una maestria che mi ha ricordato Oronde Gadsden l'aggancia e la fa sua : applausi. WOW. Ma poi da lì, in campo avversario, sulle loro 12ys ci muoviamo e ci schiantiamo sulla loro difesa che difende bene la propria goal line. Il ns RB Breida corre al centro e lo fermano sulla 1 yard. L'azione successiva Howard viene placcato al centro e perdiamo 1 yard.

Dopo ci prova Fitzpatrick a correre a sx ma senza successo viene fermato anche lui in prossimità della endzone. Ci proviamo con un lancio a sx nell'angolo alto dell'area di meta ma Gesicki non riesce a ricevere. 4&1 : spread formation lancio per Preston Williams che da inesperto salta dove non c'è bisogno e la palla gli rimbalza tra le mani e la pancia e cade a terra per un costosissimo droppone (-6/7 punti!) Sciagura!

Con gli ultimi 2 minuti da giocare del terzo quarto i Bills non concludono molto. Partito dalla 1 yard, sono nervosi, hanno avuto paura, ma la loro difesa ha tenuto bene e noi in attacco abbiamo sbagliato troppo. Allen quasi si fa intercettare da VanNoy. Se fossimo andati in vantaggio prima sarebbe proprio stato il momento ora di affondare ed invece siamo ancora qui a rincorrerli. Grant ritorna bene un punt e torniamo in attacco prima dello scadere del quarto.

Nell'ultimo periodo al cambio di campo  riusciamo a far muovere bene la catena, si siamo scaldati e il non aver segnato prima sembra che ci abbiamo un pò fatto arrabbiare, siamo sembriamo piu' determinati. Ford al centro riceve in sicurezza per un bel primo down. Breida fa il suo al centro senza trovare spazi per esploderla sua velocità però. Brivido poi quando Fitzpatrick lanciando si fa schiaffeggiare una palla in linea che quasi non cade in mano a due difensori in endzone che curavano Gesicki. Alla fine segniamo su corsa del RB Howard da 1 yard, trasformazione buona, e per la prima volta siamo in vantaggio. MIA 20 BUF 17 4qt

Ci sono ancora 10 minuti da giocare, dobbiamo tenere, meglio non pensare a quei punti buttati via prima. Pronti e via e Josh Allen spara un missile a sx lungo la side line per Diggs, completo per 47ys sul pivello Ighinoghene, che cosa ci faccia ancora lui su Diggs qualcuno poi dovrà spiegarlo!!! Sono già sulle ns 28ys. Poi riusciamo a coprire bene dietro e Allen è sotto scacco, sack multiplo di Ogbah e VnGinkel! Grandi.

Ma il biondo QB dei Bills non si lascia impensierire e infila dei completi che portano i Bills nuovamente a segnare e a tornare in testa. Beasley è una spina e Baker non lo segue, Baker quest'oggi trasparente, spaesato, perso. Peccato! La corsa del loro RB Singletery al centro nella nostra difesa è impressionante per forza, ci vogliono 4 5 colpi per per bloccarlo. Poi quasi non riusciamo a mettere a segno un sack ma il loro Qb scappa a sx e effettua un lancio da 6ys a sx, per Davis che in tuffo sul fondo al centro della ns endzone riceve, bella presa per il rookie, difficilissimo tenerla, ma come ha fatto? Calcio ok. BUF 24 MIA 20 4th

Non ci voleva, non così velocemente. Però magari ora abbiamo il tempo per reagire se non ci hanno "ucciso" nell'animo, porca pupazza. Zero, non spingiamo più. La ns linea è stanca e concede subito un sack. Fitzpatrick sparacchia male 2 palle... andiamo al punt. Purtroppo loro vogliono mettere al sicuro la partita e ci riescono bene. Indovina un pò come : lancione di Allen per Doggs "curato" da chi? Eh si... Ighinoghene, povero pivello! Che brutte figure gli stanno facendo fare! Ma perchè? ALtro completo per 21ys, proviamo un challange ma è un completo. Dopo 2 giochi dalle ns 46ys con tutto il tempo del mondo lancia  lungo, dritto per dritto, direttamente nelle mani del suo WR McKenzie che riceve sulle ns 5ys e segna il touchdown che chiude la partita. Buona la trasformazione. BUF 31 MIA 20 4th

Poco piu' di 3 minuti, solita reazione a tempo scaduto, che non serve a nulla, e che fa solo incazzare. lancioni per Gesicki e Ford una corsa del barbuto poi riusciamo a segnare prima su ricezione di Gesicki e poi riusciamo pure a trasformare da 2 con una ricezione questa volta di Williams che finalmente riesce a tenerla in mano. Bravi a buttare via una partita che si poteva vincere senza troppi problemi. Incazzatura a mille ovvio, Loro si presentavano bene ma siamo riusciti a tenerli un pò. Hanno trovato gioco facile andare sul sicuro  con Diggs senza una dovuta copertura e in sostanza credo che gli abbiamo regalato noi la vittoria. Peccato. La prossima a Jacksonville in anticipo della Week 4 per il Thursday Night Football.

Gli altri : New York Jets sconfitti dai San Francisco 49ers per 31 a 13, e i New England Patriots sconfitti dai Seattle Seahawks 35 a 30

BUF 2-0, NE 1-1, MIA 0-2, NYJ 0-2

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL 

 

 

 

Dopo la cancellazione dell'intera preseason ecco che è ripartito il campionato della NFL 2020 dopo un prolungato digiuno finalmente siamo tornati nuovamente a godere di questo spettacolare sport. Per i Miami Dolphins subito un inizio in salita, in trasferta, sul campo dove in chiusura dello scorso campionato si era consumato "un crimine" di  non poco conto : perdendo i Patriots sono stati costretti ad giocare la wild card e saltare il turno di bye week cosa che è costata l'eliminazione anzi tempo nella volata per il titolo. I New England Patriots avevano questa data sul calendario cerchiata di rosso contro questi Miami Dolphins per vendicarsi dell'affronto subito a Dicembre 2019. Patriots squadra rinnovata con il nuovo QB Cam Newton rientrante dopo una pausa di qualche mese per infortunio subita lo scorso anno. Facce nuove da quelle parti ma purtroppo per alcuni fatti vecchie brutte abitudini. I Miami Dolphins si sono presentati al Gillette Stadium con il nuovo Offensive Coordinator Chan Gaily e diversi nuovi giocatori in organico, una squadra molto rinnovata e ancora in cerca di un assetto affidabile. In cabina di regia ancora il veterano QB Fitzpatrick che nel ruolo di traghettatore si è mostrato un pelo arrugginito. In sostanza alcuni giocatori, Jerome Baker su tutti, sono sembrati già ben rodati, altri ancora un pò imballati e poco grintosi. La prima partita di campionato in uno stadio vuoto (per le regole di prevenzione anti Covid19 che per il momento vieta l'ingresso del pubblico, con regole diverse tra stato e stato) alla fine non è stata una bella prova offerta dai nostri paladini.
 
Siamo partiti noi in attacco e subito al punto dopo un 3&out con 2 corse del nuovo RB Howard (ex Eagles) e una ricezione di Parker. Al punt loro commettono un muffs e per poco non recuperiamo subito la palla, ma non siamo fortunati. Padroni di casa in avanti, macinano yards, si muovono bene e la nostra difesa viene spesso presa in castagna dalle read option con Cam Newton che spesso tiene lui la palla e conquista terreno. Già dalle prima azioni, inizia il teatrino con quel comportamento da giullare che non fa altro che far innervosire tutta la nostra difesa. Ad ogni guadagno si atteggia al super eroe di turno schermendo tutti quelli in zona... Non è un bell'inizio. E' un bravo giocatore ok, ma un comportamento così "infantile" : non sei più al college !!! Il loro inizio è prevalentemente a terra su corsa e la nostra difesa non è abbastanza reattiva. Il primo lancio di Newton è per Edelman, profondo nel cuore della nostra difesa sulle ns 30ys ma il ns Bobby McCain lo colpisce bene da dietro e la palla cade, incompleto. Jerome Baker poi mette a segno un sack per un bel -9ys e poi loro vanno al punt.
 
Quando torniamo in attacco Fitzpatrick scalda il braccio lanciando un bello slant x Parker da sx per il primo down, successivamente torniamo a correre con Howard, bel lancio per Gaskin in uscita a sx e poi di nuovo di corsa ma senza troppa fortuna e ricalciamo lontano l'ovale.  New England inizia l'ultimo drive del primo quarto e lo termina all'inizio del secondo periodo con un touchdown molto discutibile. Le corse dei loro RBs le riusciamo a contenere in qualche modo ma quando Newton torna al lancio, fotocopia a quello di prima per Edelman, questa volta per il TE Izzo, ricezione buona per 25ys, loro ricevono lì al centro della difesa, siamo vulnerabili. Altre corse piu' redditizie ci mettono in difficoltà prima della fine della prima frazione. Ottimo stop di Perry che stampa sulla side line Harry. NE 0 MIA 1qt
 
All'inversione di campo loro sono sulle ns 24ys con un 3&5 da giocare e schierandosi in spread formation il loro Qb si infila al centro del ns schieramento difensivo guadagnando ben 7ys ottenendo un primo down, nell'azione successiva lancia al ricevitore per 6ys a Edelman, tutte le 2 zioni stoppate dalla ns nuova S Jones. Dopo è la volta di una corsa di White fermata proprio nei pressi della nostra goal line. 1 & goal, dalle 4ys : QB in keeper, si allarga a sx e corre in TD, e una volta entrato enfatizza la cosa in modo davvero da circo... trasformazione buona. Riguardando bene il replay poi si nota "qualcosina", mah boh... NE 7 MIA 0 2qt
 
 
La nostra reazione non c'è, anzi c'è ma in negativo : Fitzpatrick si fa intercettare subito dopo un bel promettente lancio completo per Parker nella prima azione del drive valido per ben 14ys. Al 3&11 lancia sotto pressione a Williams che scivola e Gilmore è lì che fa da sua ombra e si ritrova la palla in mano.  Ripartono loro dalle ns 35ys ma questa volto riusciamo a tenerli lì grazie alla pressione della nostra linea difensiva che tiene sotto scacco il loro QB che vedendosi in difficoltà si sdraia a terra vanno al punt subito. Alla ripartenza andiamo a segnare con Sanders un FG di 46ys dopo un bel drive con varie corse di Gaskin e due belle prese di Parker e Williams. NE 7 MIA 3 2qt

I padroni di casa poi non combiniamo molto e vanno quasi subito al punt mentre noi quando torniamo in attacco maciniamo terreno, Gaskin sempre in evidenza, ma poi in linea Flowers commette un holding che ci penalizza e subito dopo Fitzpatrick si fa intercettare mentre lancia nel mezzo a Ford. Negli ultimi 30 secondi loro tornano sotto e arrivano fino a tentare un FG di 45ys che però esce a lato. NE 7 MIA 3 1H

Nella ripresa i Patriots subito in meta con un drive che impegna Edelman 3 volte alla ricezione, e sulle corse con White, Michel e Cam Newton. Meta abbastanza strana. Qui ci sono qualche foto, ditemi voi se è possibile concedere una segnatura così. L'azione viene rivista, ma forse da un gruppo di ciechi, boh. E' ovvio, al Foxboro può sempre succedere di tutto, questo si. NE 14 MIA 3 3qt

 
 
 

Questa azione moralmente ci ammazza e l'attacco entra in campo un pò scosso, scoglionato e non riesce a dare l'impressione di voler controbattere e andiamo subito al punt. Loro se ne accorgono del nostro stato di sbandamento e provano ad andare alla giugulare imbastendo un buon drive che arriva fino alla prossimità della nostra area di meta ma quando il loro WR Hardy riceve e prova a varcarla il ns LB Baker nel placcarlo gli allarga le mani e la palla cade rotolando nella nostra endzone per poi uscire fuori campo :  touchback, palla nostra! Questa è forse la scossa che si serviva. Agli sgoccioli del terzo periodo torniamo in avanti con 3 completi di fila per Grant(14ys), Ford(5ys) e Gesicki(3ys)

Nell'ultimo periodo all'inversione di campo la nostra marcia verso l'area di meta dei padroni di casa prosegue e riusciamo bene a muovere la catena. Ci siamo finalmente, c'è vitalità. Buona scelta offensiva da parte di Chan Gailey, nostro nuovo Offensive Coordinator, che ha ben bilanciato i giochi. Grazie anche a due penalità chiamate a nostro favore una su Williams e una su Gesicki arriviamo a  segnare la prima meta del 2020 con una corsa del RB Howard. Per la trasformazione Fitzpatrick trova una magata e corre da solo intoccato in endzone per 2 punti. NE 14 MIA 11 4th

Ci siamo e siamo ancora in partita distaccati da solo 3 punti. Purtroppo però la nostra giovane difesa non riesce a contenere al meglio e loro abbastanza velocemente allungano di nuovo nel punteggio con una meta su corsa di Michel. A loro concediamo anche 15ys extra yards per un colpo in ritardo su Edelman già a bordo campo prima e poi per un comportamento antisportivo, tutte e due le penalità chiamate al ns LB Jerome Baker. NE 21 MIA 11 4th

Con meno di 6 minuti torniamo alla carica. Purtroppo Parker è fuori per dei problemi muscolari. Belle palle per Grant, Ford e Williams e una penalità ancora a favore per pass interference. Su terra bene la produzione di Fitzpatrick che scappa e chiude un down, ma quando arriviamo ad un 3&6 dalle loro 10ys Fitzpatrick lancia in endzone al TE Gesicki che subisce un contatto illegale, non riceve e la palla viene intercettata in endzone, touchback, palla a New England. Pazzesco, la vedono solo i Miami Dolphins l'interferenza, per tutti i Refs presenti tutto regolare. Giudicate voi la foto qui!!!

 
 
 

Niente da fare, senza fortuna o un arbitraggio di riguardo finisci di perdere al Foxboro. E' comunque una vittoria morale per la prima preseason di campionato. Dobbiamo migliorare molto in difesa e forse in attacco qualche rotazione migliore nel reparto running backs. Peccato perdere così. Tralascio volutamente il circo di fine gara dove un pagliaccio ha accusato i giocatori avversari di un tentativo di furto di una catenina... Gli altri : Buffalo Bills vincenti contro i New York Jets 27-17 

NE 1-0, BUF 1-0, MIA 0-1, NYJ 0-1

Clicca qui per vedere tutte le statistiche sulla partita raccolte nel Gamebook ufficiale della NFL