logotype
21 -May -2019 - 03:38

Notizie

Chiuso il draft e altri nuovi giocatori per i Dolphins

I Miami Dolphins nel terzo e ultimo giorno del draft NFL 2019 hanno scelto altri 4 giocatori: Round 5 • Pick 13 (151) • LB Andrew Van Ginkel, da Wisconsin e sicuramente è stata una scelta curiosa questa dove il giocatore nella lista dei LBs ancora disponibili, listati a seconda del punteggio degli esperti era in posizione quaranta e tanti, la 43esima se non sbaglio... Mah!?!? Nelle sue 2 ultime stagioni ha 17 tackles for loss e 11 sacks, asso negli special teams.

Round 6 • Pick 30 (202) • T Isaiah Prince da Ohio State dove ha giocato titolare tutte le sue 41 partite nelle 3 stagioni di college, team captain e first-team All-Big Ten da senior.

Round 7 • Pick 19 (233) • RB Chandler Cox Esperienza nei ruoli di fullback, tailback, wildcat con Auburn nelle sue 4 stagioni dove ha giocato per 52 partite con ben 41 partenze da titolare statistiche più che normali con 26 palle prese in ricezione e 4 TDs segnati (3 rushing, 1 receiving).

Round 7 • Pick 20 (234) • RB Myles Gaskin e qui signori ultimo ma non ultimo un bel pick di quelli che potrebbero fruttare yards e touchdowns... Il nostro Mister Irrelevant è un signore running back primo true freshman nella storia della University of Washington a guadagnare 1,000 rushing yards e record nella FBS history con tutte e 4 le stagioni dove ha corso per più di 1,200-yard rushing seasons, con una media di 15 touchdowns a stagione con Washington.

 

Precedentemente al draft i Miami Dolphins avevano messo sotto contratto 7 free agents in arrivo dalla defunta Alliance of American Football (AAF) che questa primavera ha bruscamente finito la corsa prima della conclusione della prima stagione. 5 giocatori erano con i San Antonio Commanders, 1 con i Birmingham Iron e 1 con i Memphis Express.

Dunn ha giocato 7 partite da titolare con i Birmingham Iron, nel 2018 era con i Jacksonville Jaguars nella loro practice squad. Dunn entrò nella NFL come undrafted college free agent con i Los Angeles Rams nel 2017; college di provenienza Maryland.

Elliott era con i San Antonio Commanders dove ha giocato 8 partite mettendo a segno 7.5 sacks, 22 tackles (14 solo). Elliott (2014-16) era con i Green Bay Packers, giocando in 38 partite collezionando 32 tackles (25 solo), 4 sacks, 1 interception, 2 passes defensed e 1 forced fumble. Entrò nella NFL come undrafted college free con Green Bay nel 2014 per poi essere scambiato ai Dallas Cowboys nel 2017. Nel 2018 era con i Saints per tutta l'offseason e il training camp a New Orleans.

Farrow anche lui nei  San Antonio Commanders in attacco ha giocato 8 partite e il suo tabellino dice 106 carries per 372 yards (3.5 avg.) e 4 touchdowns più 12 receptions per 95 yards (7.9 avg.). In precedenza Farrow ha giocato in 13 partite con 2 da titolare per i San Diego Chargers nel 2016, totalizzando 60 carries per 192 yards (3.2 avg.) e 13 receptions per 70 yards (5.4 avg.). Nella NFL anche lui come undrafted college free agent con San Diego nel 2016 e successivamente nella practice squad di New England nel 2018.

Holmes terzo giocatore dei San Antonio Commanders con 15 tackles (11 solo) e 1.5 sacks in 8 gare. Holmes ha avuto l'occasione di giocare 15 gare in 2 stagioni (2016-17) con i Cleveland Browns, totalizzando 7 tackles (1 solo) e 1 one sack, poi con Jacksonville (2016), Kansas City (2017-18) ed in fine con i Los Angeles Chargers (2018). Holmes fù scelto come sixth-round pick (181st overall) da Jacksonville nel 2016 NFL draft.

Jones-Smith San Antonio Commanders con 8 partite da titolare in precedenza ha partecipato alla offseason e training camp con gli Houston Texans come undrafted college free agent proprio con loro nel 2018. Jones-Smith arriva da Pittsburgh dove giocò 33 gare con 13 da titolare.

Mbu San Antonio Commanders con 9 tackles (3 solo) e 2 sacks. Ha giocato in 9 partite NFL due nel 2015 con Atlanta e 7 nel 2017 con Indianapolis – and totaled 7 tackles (3 solo) e 3 sacks. Mbu poi è stato con Green Bay (2018) e prima ancora con Washington (2017). Uundrafted college free agent con Atlanta nel 2015.

Ultimo giocatore è un WR Reece Horn un signor giocatore.  Dopo essere stato con i Tennessee Titans nel 2016 per tutta la offseason e il training camp come undrafted college free agent nel 2016 è venuto a giocare in Italia con i Seamen Milano nel 2017 vincendo L'italian Bowl e successivamente nel 2018 si è accasato in Austria con i Vienna Vikings dove ha vinto anche lì il campionato. Horn è stato un first-team Division II All-American da senior a Indianapolis nel 2015. Quest’anno con gli Express di Memphis in 8 gare ha ricevuto 28 receptions per 429 yards (15.3 avg.) e 1 touchdown. Al momento della sospensione del campionato AAF era quarto nella classifica di ricevitori.

Altri movimenti sul roster sono avvenuti proprio dopo la fine del primo mini camp volontario e  i Miami Dolphins hanno deciso di lasciare liberi 3 giovani giocatori : il cornerback Dee Delaney che l'avevamo preso dai Jacksonville a Dicembre 2018 con i quali aveva giocato solo 2 partite, undrafted college free agent con Jacksonville nel 2018, poi il quarterback Luke Falk che era con noi ma sulla injured reserve dall'Ottobre scorso, ed era stato un sixth-round pick (199th overall) dei Tennessee nel 2018 NFL draft, e poi e il defensive end Jeremiah Valoaga che era con la nostra practice squad nel 2018 ma arrivava come undrafted college free agent da Detroit del 2017, dove aveva giocato 9 partite mettendo a segno 5 solo tackles e 1 sack.