logotype
16 -July -2019 - 18:15

Notizie

#MIAvsPIT 34 a 28 Nessun miracolo a Pittsburgh, vincono i Dolphins

Brutto tempo e inizia anche a nevicare. Partono loro in attacco ma la nostra difesa è ben schierata e collezzioniamo subito un sack Soliai e Starks costringendo i padroni di casa subito al punt, 3&out e fuori, ma anche noi al rpimo drive offensivo facciamo come loro, male subiamo un sack e Tannehill rischia anche un intercetto. 3&out. Quando tornano in passesso di palla Big Bentrova libero il suo TE Miller e noi come al solito non curiamo mai bene il TE avversario e quindi Miller ha tempo per diverstirsi. Purtroppo il nostro DT Soliai subisce un bruto colpo ed è costretto ad abbandonare il campo e al suo posto entra Jared Odrik.
Riescono ad avanzare bene la palla e vanno in vantaggio dopo un drive di 12 giochi per 74 yards molte guadagnate su corsa o su screen, controllando bene la palla e segnando con un lancio a dx della nostra difesa. Il ricevitore sembra aver toccato il terreno con il ginocchio prima di avanzarla in endzone ma il review invece conferma la segnatura. MIA - PIT 0-7 1qt

Il campo è pieno di neve e la stabilità inizia a essere un problema da non sottovalutare ma iniziamo a correre. Buon drive con delle corse di Miller e di Tannehill e arriviamo a calciare tra i pali un FG con Sturgis MIA - PIT 3-7 2qt
Fortunatamente per noi Soliai rientra in campo e insieme ai suoi compagni di reparto forza nuovamente al punt gli Steelers.

Successivamente guadagnamo una palla quando il nostro DE Cameron Wake fa un sack su Ben Roethlisberger che perde il controllo della palla e la recuperiamo noi.
A questo punto sfruttiamo al massimo l'occasione e riusciamo ad arrivare fino in fondo nelle loro area di meta grazie ad una buona manovra con dei lanci per Wallace e delle corse di Thomas e che si finalizza con una ricezione a dx di Charles Clay. Trasformazione a buon fine e sorpasso per noi MIA - PIT 10 - 7 2qt

Prima della chiusura del secondo periodo poi con soli 39 secondi da giocare loro vanno al punt e noi lo blocchiamo lì nel loro territorio e sfruttiamo nuovamente l'occasione riuscendo prima ad avanzare la palla con dei bei completi su Hartline e poi con delle corse di Miller mafinalizzato questa volta sempre su corsa da Donald Thomas. Trasformazione ok e punteggio che si allunga MIA - PIT 17-7 Fine primo tempo

Alla ripresa, vuoi per il clima non proprio dei migliri scendiamo in campo un po' surgelati e subiamo subito il loro gioco. In poco tempo loro riescono ad accorciare prima grazie ad un drive veloce per via aerea dove la nostra difesa pare un pelo addormentata accorciano sul 17-14 e poi grazie ad un nostro errore ci sorpassano sul tabellone anche grazie ad una leggerezza arbitrale... Il nostro QB Tannehill, ancora freddo, riesce a lanciare Polamalu in TD cosa che non gli era riuscita all'inizio dell partita. Gli arbitri rivedono l'azione, Polamalu tuffandosi in endzone per evitare un placcaggio forse è uscito dal campo prima di arrivarci... ma l'intercetto c'è e la meta pure. Pittsburgh Steelers avanti nel punteggio 21-17.

La cosa brutta è che per noi il RB Lamar Miller subisce un duro colpo mentre viene placcato ed è costretto ad sedersi in panchina a vedere se si ricorda il suo nome.

Sempre che la partita si stia mettendo male ma riusciamo a reagire bene, contro ogni previsione su un campo duro e contro avversari tosti. Con l'attacco riusciamo a portarci avanti e segnamo una meta che gli arbitri non avevano visto. Hartline in tuffo a dx riceve e trascina le punte dei piedi in cmapo mantenendo il controllo della palla. Joe Philbin decide di ascoltare sia Tannehill che Hartline e si fa convincere a lanciare la flag rossa per il challange. Gli arbitri vedono l'azione al monitor e cambiano la decisione : TOUCHDOWN MIAMI, calcio tra i pali e sorpasso per noi.
MIA - PIT 24-21 3qt



I padroni di casa non ci stanno e il loro attacco muove bene la palla. Noi soffriamo gli screen a dx e iniziamo ad aumentare la pressione sul loro regista. Siamo nell'ultimo periodo ma la partita ancora tutta da giocare.

Alla fine Pittsburgh si porta ancora in vantaggio grazie ad un lancio per Cotchery al centro della nostra endzone quasi indisturbato che riceve tra i nostri LBs.
Altra mazzata subita e nuovamente partita in salita per noi ora a rincorrerli.
Sembra che tutta la squadra in campo è tramortita, l'attacco non reagisce e non facciamo altro che inscenare un brutto drive dove non riusciamo a portare avanti la palla andiamo al punt. Qui inizia una fase di stanca con tutte e due le formazioni che hanno paura di perdere e che hanno paura anche di sbagliare. Attacchi imballati e difese che contengono bene. Quando arriviamo a circa 4 minuti e mezzo alla fine dell'incontro torniamo in possesso della palla e qui c'è l'azione che spacca in due la partita. Il RB Donald Thomas, che era dato malconcio con una possibile rottura di un legamento alla caviglia fino a sabato, torna in campo, dato che nel frattempo Lamar Miller era dovuto rimanere fuori per una botta alla testa, Thomas galoppa per 55ys sul campo bianco innevato rincorso dalla difesa degli Steelers che alla fine lo blocca nella redzone.
55ys di corsa da "uno mezzo azzoppato su un cmapo conciato in quel modo? Epico!
Sulle ali dell'entusiasmo riusciamo a segnare subito grazie ad una ricezione sul corto e poi via con tenacia eludendo placcaggi con Charles Clay, l''uomo partita. Una azione davvero bellissima. Riceve e si libera e continua a correre...Touchdown Miami..Vantaggio Dolphins. WOW.... Con la trasformazione il punteggio diventa MIA- PIT 31-28
Sul cronometro ci sono 2:53... una vita.
Dei nostri si infortuna anche Koa Misi che a gioco fermo viene colpito da un avversario quando è ancora a terra.
Ora sono i padroni di casa a essere in affanno e non più lucidi e sorridenti come poco tempo prima. Illoro attacco non muove la catena e la nostra difesa giganteggia. Quando torniamo in attacco siamo negli ultimi 2 minuti dell'incontro.
Corriamo la palla con Thomas a sx 1:56 da giocare, Pittsubrgh ferma il tempo chiamando il loro ultimo timeout... sofferenza.... Dopo ancora una corsa di Thomas ma che viene atterrato subito con perdita di yards.... aspettiamo di chiamare il timeout prima di calciare il FG. 1:12 da giocare al termine, entra il K Caleb Sturgis. un FG da 27ys.... MIAvsPIT 34-28 4qt 1:08 da giocare

56 secondi da giocare palla a loro e al secondo tentativo e 10 dalle loro 20ys sack di Cameron Wake in coppia con Olivier Vernon.
Poi c'è l'azione ch emi ha fatto perdere quasi 5 anni di vita.
Mammamia... gli Steelers portano la palla fino alla endzone dei Dolphins con una azione roccambolesca... si scambiano la palla all'indietro stile quell'altro sport che non ricordo il nome dove si avanza la palla passandola indietro, da infarto ma c'è un lancio in avanti, non visto dagli arbitri ma fortunatamente un giocatore dei Pittsburgh mette un piede fuori, e gli arbitri lo segnalano... nessun miracolo a Pittsburgh. Vincono i Dolphins 34-28!!! Let's go Dolphins ora siamo ad un record di 7-6.

I Patriots vincono di misura contro i Browns ma perdono il TE Gronkoswy. Bills sconfitti a Tampa e Jets battono in casa i Raiders.
Domenica prossima giocheremo a casa nostra contro i Patriots e per mantenerele speranze di wild card dobbiamo solo batterli.