logotype
14 -October -2019 - 10:05

Notizie

Dolphins vincenti a Cleveland 23-10.Buona la prima ma quanta fatica

Buona la prima. Buona in parte per dirla tutta. Ok per il risultato, 20 a 13 per noi, perchè comunque vincere fuori casa la season opener è sempre una bella cosa e per di più ancora più bello per il fatto che erano già troppi anni che ciccavamo l'esordio in campionato.

Cè da dire subito che la difesa, malgrado un inizio un pò indeciso, si è rilevata davvero più che concreta ed efficace mettendo a segno ben 3 intercetti e producendo anche 6 sack. All'inizio abbiamo subito delle corse di Richardson ma poi lo abbiamo contenuto alla grande. Weeden a tratti ha lanciato bene trovando dei bei completi ma la pressione dei nostri in difesa è rimasta costante per tutto l'incontro ed in pratica è questo il motivo che ci ha regalato la prima W in stagione.

In attacco si ' rivisto Clay, TE che ha sostituito Dustin Keller fuori tutta la stagione per l'infortuni patito in preseason a Houston contro i Texans. Tannehill malgrado un INT subito ha giocato una buona gara trovando bene sia Gibson che Hartline. Mister 60 milioni di dollari, come direbbero in America, NO SHOW, ovvero non si è visto. C'era, era in campo, tra i titolari mah... Ok ha sempre subito una doppia copertura ma ai miei occhi è sembrato che si sia dato poco da fare rimanendo spesso all'ombra dei suoi avversari senza mai riuscire a mettersi in evidenza. Gibson ha iniziato male droppando subito un ottimo lancio nel mezzo ma poi la sua prestazione è stata davvero ottima. Hartline ormai è una garanzia, 1 TD per lui, partita concreta.


Tenendo conto che giocavamo con John Jerry rientrante dopo i vari problemi al ginocchio, con Martin titolare a sinistra e Clabo come nuovo innesto a destra credevo peggio come protezione, invece non è stata malaccio. Jerry, con una gamba sola ha faticato tantissimo, spesso battuto ma si è impegnato come un demonio. Martin purtroppo ha fatto una gara altalenante, e in alcune occasioni ha lasciato la porta aperta per incursioni avversarie dietro la nostra linea.


La cosa più problematica, come già potevamo pensare è stata la produzione sulle corse. Mai così poche nella storia della squadra o quasi.  Thomas 14 Miller 3 Tannehill 3!!!
Miller "spaventato" forse e troppo emotivo per debuttare come RB titolare? Forse si, ma non ha avuto troppo aiuto dai suoi compagni in linea di attacco. Thomas che è riuscito a siglare una meta è stato impiegato poco ma è sembrato più in palla.


Sturgis quasi perfetto non ha sentito la pressione infilando sempre i calci che ha tirato tra FG e extra point. Nolan Carroll bene con 1 INT e meglio di lui dietro Patterson, ex Browns, con 2 INT. Grande il lavoro di Soliai un muro con l'aiuto di Starks e le scorribande di Wake e anche di Shelby.


Loro ? I Cleveland Browns mica una squadra da playoff! Ma per quello visto ieri neanche noi.
Dopo la sbornia post mercato free agents e i proclami in offseason la nostra prestazione contro una squadra modesta e senza alcuni titolari poteva essere un piccolo test, una partita da gestire e portare a casa, cosa che abbiamo fatto si ma faticando parecchio. In attacco per tutta la partita creando davvero un solo drive deciso, completo, convincente. Troppo poco.


Iniziamo benissimo in difesa chiudendo le loro velleità offensive grazie ad un intercetto di Carroll ma da questa palla ricaviamo solo un punt perchè il nostro attacco al primo possesso offensivo fà una apparizione metero sul campo, 3 and out.


Il nostro secondo drive è lungo, 15 giochi ma faticoso lento e ci permette di mettere 3 punti sul tabellone. Si vede Clay abbastanza deciso e Tannehill inizia a scaldarsi lanciando bene per Gibson e Hartline.
Loro non fanno tempo a tornare in campo che Patterson in tuffo riesce ad intercettare un pallone e questo prima della fine del primo quarto.


Partiamo dalle loro 27 e questa volta capitalizziamo subito con altri 3 punti.
A metà del periodo Patterson che ci ha preso gusto rimette le sue mani sulla palla e intercetta per la seconda volta i suoi ex compagni di squadra ma purtroppo dopo poco Tannehill "per sportività" ricambia il favore facendosi intercettare a sua volta mentre lancia per Gibson la palla viene deflettata ed infine catturata a centro campo.


Poi nonostante un bel sack in coppia di Wake e Starks loro prima dello scadere del tempo ci sorpassano con un bel TD pass di Weeden nell'angolo a sx della nostra difesa in "doppia" copertura. In questo drive 2 penalità fischiate contro di noi per facemask e holding permettono in sostanza a loro di segnare i primo punti.
Andiamo al riposo sotto di 1 punto e sembra a dire poco una beffa.

Solitamente nell'intervallo si aggiustano le cose, si cerca di migliorare qualcosa e all'inizio del terzo quarto dovrebbe essere subito chiara la situazione di chi poi la spunterà alla fine ma non è così. Entriamo e invece di reagire subito non riusciamo a muoverci.


Cerchiamo Wallace per la prima volta sul profondo ma senza risultato. La loro difesa pressa e riesce a mettere a segno un sack ai danni di Tannehill. 3 and out!
Fortuna cha nostra difesa rimane solida con Soliai che diventa una diga ben aiutato dai suoi soci.
C'è anche un ritorno di punt di Tighpen che arriva in endzone avversaria di ben 74 yards ma una penalità contro Carroll per un holding annulla la prodezza.


Fase di stallo, con le squadre che hanno paura di perdere, che si studiano a vicenda e che alla fine i Dolphins la spuntano andando in meta con un bel lancio di Tannehill per Hartline di 34ys. Segnatura che riporta entusiasmo.
Reazione pronta ma sterile dei Browns con un FG, MIA 13 CLE 10


Nel quarto quarto Shelby spinge e mette le mani su Weeden, con perdita di 9 yards e perdita di pallone, bel fumble procurato ma la palla viene ricoperta dai padroni di casa.

A questo punto Tannehill sale in cattedra e muove bene l'attacco partendo alla nostre 15ys lancia per Gibson e Hartline a ripetizione portando poi Thomas in condizione di correre in meta da 1 yard.

Con 10 punti di vantaggio (20-10) con metà quarto da giocare nell'ultimo periodo la partita è ancora aperta ma sono 2 i possessi offensivi di vantaggio e i padroni di casa ad un quarto down e 2 dalle loro 33 yards decidono di provare a chiudere il down ma un decisivo sack in solitario di Wake con perdita di 8 yards li blocca nel loro territorio sulle loro 25ys.

Sturgis preciso la ri-piazza tra i pali allungando di altri 3 punti, 23-10 Dolphins

I Browns provano l'ultimo assalto ma subiscono altro sack con Starks e poi con Jordan, arrivano anche a segnare una meta su lancio ma viene annullata per un fallo in attacco. La nostra difesa contiene bene e copre alla grande. Ottimo il lavoro sporco di Misi, Odrik, Ellerbe e Wheeler. Sfortunatamente si infortuna Carroll che abbandona il campo e speriamo che non si tratti nulla di male.

Sintetizzando siamo andati in vantaggio con 2 FGs, messi a segno 1 per quarto nel primo tempo sul 6 a zero i Browns trovano il modo di superarci segnando una meta giusto prima della fine del secondo periodo prima dell'intervallo. Browns 7-6.


Alla ripresa nel terzo quarto Hartline riceve bene sulla sideline di dx e segna un bel touchdown che con la trasformazione andiamo sul 13 a 7 per noi. Prima della conclusione dello stesso periodo i Browns arrivano a segnare un FG portandosi a solo 3 lunghezze, 13-10 Dolphins.


Nel quarto periodo con la partita ancora aperta mettiamo in opera un bel drive di 10 giochi per ben 85 yards che si conclude con la meta su corsa di Thomas che con la trasformazione buona diventa 20 a 10 Dolphins. I Browns provano a reagire ma è tardi e la nostra difesa non gli permette di fare quasi niente fermando Weeden e soci sempre e in "malo modo".


Per chiudere la partita e metterla al sicuro il sigillo arriva nuovamente dal piedi del rookie Kicker Caleb Sturgis, altri 3 punti per noi che portano al definitivo 23 - 10 Dolphins.


Oggetto non identificato Dion Jordan, terza scelta assoluta al draft di quest'anno, preso grazie una trade up, costata una prima e una seconda scelta, che si è visto solo negli special teams e nel finale di partita con un sack (?!?!?!?! mah). Dicono della spalla ma boh...

RUSHING    ATT    YDS    AVG    LG    TD
D.Thomas  8    14    1.8    4    1
R.Tannehill 5    3    0.6    3    0
L.Miller      10    3    0.3    5    0

PASSING    ATT    CP    YDS    SK/YD    TD    LG    IN
R.Tannehill 38    24    272    4/17    1    34    1

RECEIVING    TAR    REC    YDS    AVG    LG    TD
B.Hartline     15    9    114    12.7    34    1
B.Gibson                  10    7    77    11.0    24    0
C.Clay                  6    5    54    10.8    20    0
M.Wallace     5    1    15    15.0    15    0
L.Miller         1    1    7    7.0    7    0
D.Thomas     1    1    5    5.0    5    0

In difesa 3 INTs 2 Patterson e 1 Carroll + 6 Sacks Wake 2.5, Starks 1.5, Shelby 1 e Jordan 1

Sturgis 3/3 FGs da 45, 49 e 36ys + 2 extra points 5/5 Non male come esordio.

Penalità? Abbastanza, 10 per 99ys come esordio può anche andare ma devono calare di brutto.



1st Quarter
Miami Field Goal - 45-yarder by Caleb Sturgis.  1:29 Time Remaining. (15 plays, 58 yards. Time of Drive: 7:17).
2nd Quarter
Miami Field Goal - 49-yarder by Caleb Sturgis.  13:37 Time Remaining. (4 plays, -4 yards. Time of Drive: 1:33).
Cleveland Touchdown - 7-yard pass from Brandon Weeden to Jordan Cameron.   (Billy Cundiff extra point is good). 0:28 Time Remaining. (11 plays, 56 yards. Time of Drive: 3:45).
3rd Quarter
Miami Touchdown - 34-yard pass from Ryan Tannehill to Brian Hartline.   (Caleb Sturgis extra point is good). 6:46 Time Remaining. (5 plays, 51 yards. Time of Drive: 2:10).
Cleveland Field Goal - 39-yarder by Billy Cundiff.  3:02 Time Remaining. (9 plays, 59 yards. Time of Drive: 3:44).
4th Quarter
Miami Touchdown - 1-yard run by Daniel Thomas.   (Caleb Sturgis extra point is good). 6:48 Time Remaining. (10 plays, 85 yards. Time of Drive: 5:06).
Miami Field Goal - 36-yarder by Caleb Sturgis.  3:59 Time Remaining. (4 plays, 7 yards. Time of Drive: 1:34).

GAME CENTER NFL.com

 

Dobbiamo fare di più e correre. Domenica ancora in trasferta contro i Colts, che hanno battuto senza troppi problemi i Raiders.

Nella nostra divisione i Patriots hanno dovuto sudare più del previsto per battere i Bills e i Jets hanno pescato il jolly a 2 secondi dal termine con un FG che gli ha permesso di superare al fotofinish i Buccaneers.


DOLPHINS 1-0
PATRIOTS 1-0
JETS        1-0
BILLS       0-1